Tratto dallo speciale:

Italia nell’economia internazionale: export Veneto sul podio

di Redazione PMI.it

scritto il

Ottime performance per l’export veneto nel 2018 e nei primi mesi del 2019: ecco settori trainanti e dati provinciali.

Il Rapporto L’Italia nell’economia internazionale – redatto da ICE e giunto quest’anno alla XXXIII edizione – è un importante strumento di informazione e analisi sul posizionamento del sistema produttivo italiano in termini di competitività nell’economia globale. In sette capitoli, si approfondiscono struttura e dinamica del commercio estero e dell’internazionalizzazione dell’Italia in relazione a quelle di altri paesi.

Nel quinto capitolo, dedicato al territorio, in termini di esportazioni si collocano sul podio Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto.

Il 2018 ha visto le esportazioni italiane di merci e servizi crescere del 1,9%, incremento che ha caratterizzato in particolare il Veneto (+2,8%) dove l’export ha generato un valore pari a 63,3 miliardi di euro, confermandosi uno dei motori dell’economia locale mostrando ottime performance.

=> Nuovi finanziamenti per e-commerce ed export

Il trend positivo sembra essere confermato anche dalle cifre che caratterizzano i primi mesi del 2019, soprattutto per quanto riguarda le esportazioni verso la UE che vedono Germania e Francia in cima, mentre tra i paesi extra-UE sono gli Stati Uniti a rappresentare il terzo paese di destinazione dell’export della regione.

Tra i principali settori produttivi della regione figurano il tessile, abbigliamento e pelli, macchine e apparecchi, mentre è in diminuzione la vendita all’estero di prodotti farmaceutici e chimici. Anche l’export dei servizi è aumentato notevolmente, mentre il Veneto si classifica al secondo posto tra le regioni per la presenza di operatori all’esportazione.

A livello provinciale, a detenere la quota maggiore delle esportazioni nel 2018 sono state Vicenza e Treviso.