Annunci di lavoro: i settori che offrono occupazione

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Face4Job racconta le tendenze degli annunci di lavoro in Italia rivelando i settori professionali che offrono maggiori opportunità di lavoro, creando occupazione.

Scattata dal portale di annunci di lavoro Face4Job la fotografia alle tendenze del mercato del lavoro: sulla base dei big data interni, l’Information Technology è il settore che offre più opportunità di occupazione, mentre le imprese del Turismo sono quelle che utilizzano di meno il web per i propri annunci di lavoro. Il Report è stato presentato in occasione del “Festival del Lavoro 2015” di Palermo da parte di Alessio Romeo, Fondatore e CEO di Face4Job, portale che mette in contatto diretto candidati e imprese.

=> Annunci di Lavoro: le richieste delle aziende

Opportunità di lavoro

Analizzando le centinaia di migliaia di annunci di lavoro presenti nel portale è emerso che nel nostro Paese le imprese sono sempre più alla ricerca di personale qualificato, in possesso di competenze specializzate. Nel dettaglio i settori che offrono maggiori opportunità professionali in Italia sono:

  • Technology/Information Technology (26.72% sul totale di offerte di lavoro attualmente disponibili sul mercato);
  • Commerciale & Vendite (14.09%);
  • Consulenza & Libera Professione (12.05%);
  • Neolaureati in Diritto, Economia, Ingegneria, Indirizzi Tecnici (9.92%);
  • Engineering & Manufacturing (7.03%);
  • Retail (6.90%);
  • Marketing & Comunicazione (4.28%);
  • Sanità & Life Sciences (4.19%);
  • Finance & Controlling (2.73%);
  • Neodiplomati (2.19%);
  • Digital & Social Media (2.13%);
  • Risorse Umane (1.81%);
  • Turismo e Ristorazione (1.67%);
  • Acquisti & Logistica (1.42%);
  • Banking & Insurance (1.32%);
  • Legal (0.95%);
  • Property & Construction (0.51%);
  • Top Management (0.09%).

=> Assunzioni personale qualificato: il credito d’imposta

Gli esperti sottolineano come, con l’avvicinarsi della bella stagione, gli annunci di lavoro nel settore del Turismo dovrebbero essere molto più in alto nella classifica, data la stagionalità del business. Questo fatto evidenza come le imprese del Turismo e della Ristorazione abbiano ancora difficoltà ad utilizzare i nuovi strumenti online per pubblicare annunci di lavoro e segnalare nuove opportunità professionali.