Saldi invernali dal 5 gennaio 2022: il calendario regionale

di Teresa Barone

Via libera ai saldi invernali dal 5 gennaio 2022: vendite promozionali vietate nei 30 giorni precedenti, calendario per regione di inizio e fine stagione.

Inizieranno il 5 gennaio 2022 i saldi invernali in molte Regioni, come ha stabilito dalla Giunta approvando la relativa delibera. La decisione arriva in seguito alla consultazione con le associazioni di categoria e segue gli orientamenti definiti in Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome.

Si parte dunque il primo giorno feriale antecedente l’Epifania, con durata massima di 60 giorni. I saldi dureranno infatti 6 settimane e, come di consueto, sono vietate le vendite promozionali nei 30 giorni precedenti il loro inizio, secondo quanto previsto dalla normativa regionale, con alcune eccezioni legate alla settimana del Black Friday e Cyber Monday.

I saldi rappresentano una leva di crescita per i consumi e per il commercio, comparto determinante per l’economia locale, che deve essere sostenuto dopo il grave colpo inferto dalla pandemia del Covid-19.

Calendario regionale dei saldi invernali 2022

Non tutte le date sono ancora ufficiali. Di seguito, quelle già comunicate sull’avvio dei saldi invernali 2022, regione per regione. Dove non specificato, la durata massima dei saldi invernali è fissata in 60 giorni.

Il 5 gennaio 2022 è la data di inizio dei saldi invernali in:

  • Campania (fino al 1° marzo 2022),
  • Emilia-Romagna (fino al 5 marzo 2022),
  • Lazio (fino al 16 febbraio 2022),
  • Liguria (fino al 18 febbraio 2022),
  • Lombardia (fino al 5 marzo 2022),
  • Marche (fino al 1° marzo 2022),
  • Toscana (fino al 5 marzo 2022),
  • Umbria (fino al 5 marzo 2022).

Il 6 gennaio 2022 è la data di inizio dei saldi invernali in tutte le altre Regioni (ma ancora da confermarsi). Fa eccezione il Trentino Alto Adige, che parte con i saldi l’8 gennaio per terminare il 5 febbraio.