Le sorprese di Microsoft al CES 2007

Bill Gates potrebbe cogliere l'occasione della grande fiera per svelare il progetto di Microsoft sul web computing riguardo cui girano da tempo numerose voci di corridoio

Il web computing si conferma il trend del futuro. Dopo Google con le sue Apps e Amazon con Elastic Compute Cloud, anche Microsoft lascia intuire neanche tanto velatamente il suo interessamento per un settore le cui potenzialità sono tutte da esplorare, grazie alla possibilità di gestire processi online in tempo reale e condividere risorse in remoto.

L’occasione per Bill Gates di scoprire le sue carte dovrebbe essere il CES 2007, fiera internazionale delle nuove tecnologie che celebra i suoi 40 anni il prossimo 8 Gennaio, quasi in contemporanea con il lancio di Windows Vista tra il pubblico. Già in passato il padre di Microsoft ha sfruttato occasioni come questa per rendere pubbliche le novità della sua azienda, spesso con un effetto a sorpresa dal notevole ritorno mediatico (un esempio su tutti è l’annuncio della console Xbox all’E3), per cui le possibilità sono tutt’altro che remote. Numerose indiscrezioni circolano su questo progetto, tra cui alcune tabelle diramate da Microsoft stessa, che parlano di Microsoft Live Drive (così è stato battezzato) come di “un nuovo modo di condividere, proteggere e conservare” materiale importante. Tra meno di un mese la verità sarà svelata.

X
Se vuoi aggiornamenti su Le sorprese di Microsoft al CES 2007

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy