Quando il gestionale sposa l’help desk

Esa Software e Icona hanno unito le forze per coniugare le funzionalità dei software gestionali con l'help desk: l'obiettivo è una gestione più efficiente dei rapporti con i propri clienti

Le due società italiane hanno presentato una nuova soluzione che unisce i software di Esa con Livecare All in One di Icona.

Il risultato di una tale simbiosi è e/Care, un middleware che riesce a coniugare le funzioni gestionali con quelle di help desk dando vita a un sistema integrato per la gestione dell’impresa, sia al suo interno che nelle relazioni con i propri clienti.

I vantaggi per le imprese sono relativi sia ai software CRM (Customer Relationship Management) che a quelli ERP (Enterprise Resource Planning). Nel primo caso e/Care consente di potenziare i canali di contatto tra l’azienda e i propri clienti, unendo le funzionalità del software ESA con l’help desk Icona, rendendo così possibile una relazione tramite Call e Contact Center multicanale, Instant Messaging e Chat. In particolare, nell’utilizzo del telefono l’integrazione di Livecare consente la gestione congiunta di telefonate, l’identificazione del chiamante, le chiamate automatizzate in outbound e le attività legate al trouble ticketing.

Nel caso dei prodotti gestionali, è invece possibile estendere le loro funzioni anche all’attività di contatto con il pubblico, usufruendo delle informazioni prelevate dal software. Ad esempio, e/Care permette di tracciare i tempi per le attività di help desk offrendo l’opportunità di fatturare i servizi erogati. L’obiettivo è quello di fornire una soluzione che renda più efficiente il supporto tecnico per i propri clienti e che aiuti anche a sviluppare strategie di marketing attraverso gli stessi canali, come il telemarketing.

X
Se vuoi aggiornamenti su Quando il gestionale sposa l'help desk

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy