Microsoft ‘regala’ la business intelligence

Per tutti i possessori di Dynamics CRM, Microsoft mette a disposizione gratuitamente un tool per l'analisi dei processi di business

Dynamics CRM Analytics Foundation è il nuovo tool che Microsoft offre gratuitamente ai suoi partner e agli utenti di Dynamics CRM.

L’obiettivo principale di questa iniziativa è diffondere applicazioni di business intelligence all’interno delle aziende, ottenendo così un miglioramento qualitativo dei processi di CRM (Customer Relationship Management). I vantaggi di Analytics Foundation risiedono nelle analisi delle informazioni relative ai clienti dell’azienda. Il programma si concentra sia su analisi predittive che sull’elaborazione di informazioni aggregate e, grazie alla generazione di report, restituisce un quadro completo delle attività tra impresa e clienti.

La caratteristiche del nuovo tool permetterebbero quindi alle aziende di avvalersi di una business intelligence pervasiva, in grado di monitorare e analizzare le performance attraverso la dashboard integrata nel software CRM. Questo grazie anche a modelli dimensionali unificati:

  • Real-time business performance management permette di monitorare in tempo reale lo stato di salute del proprio business, ad esempio analizzando la profittabilità di ogni cliente.
  • Business reporting and ad-hoc analysis consente di analizzare i dati di Dynamics CRM online
  • Predictive analytics, sfruttando Microsoft SQL Server Analysis Services, individua modelli all’interno delle informazioni sui clienti per generare raccomandazioni a supporto delle attività decisionali, ad esempio suggerendo le opportunità di cross-selling e up-selling.

Dynamics CRM Analytics Foundation è disponibile su CodePlex, il sito di Microsoft dedicato ai progetti open source, e su CRM Sandbox, la community degli utenti dei CRM Microsoft.

X
Se vuoi aggiornamenti su Microsoft 'regala' la business intelligence

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy