Storage: novità da IBM e CA

IBM lancia la nuova versione di Tivoli Storage Manager per la gestione dei dati, mentre CA ristruttura tutta la sua linea di prodotti

IBM e CA sono due dei maggiori esponenti del settore della gestione dei dati ed entrambi hanno annunciato delle novità nella loro offerta.

Big Blue ha infatti presentato Tivoli Storage Manager 5.4, la nuova versione del suo software enterprise per il back-up compatibile anche con i sistemi Tivoli Express, sviluppati per le PMI. Il programma si presenta con un’interfaccia web completamente rinnovata e un calendario per la pianificazione delle operazioni di manutenzione e di monitoraggio del server. La gestione dei dati comprende tecniche multiple di back-up, tra cui il trasferimento dei dati su internet in tempo reale, per tutti i computer collegati alla rete aziendale con sistemi operativi Windows, Linux o Solaris. Sono inoltre disponibili moduli opzionali espressamente dedicati alla protezione e alla gestione dei dati di ERP, database (Informix, Oracle e Microsoft SQL) e SAN.

In casa CA è invece prevista una ristrutturazione radicale dell’offerta, fortemente voluta dalla società sulla scia del rinnovo generale che dovrebbe dare un taglio con il passato (inficiato da alti e bassi finanziari e qualche guaio legale). Dopo il cambio di nome da Computer Associates International a CA, tocca alla linea di prodotti: la società ha scelto di eliminare i family brand in favore dell’adozione del corporate brand. Dunque Unicenter Service Desk diventa CA Service Desk, mentre eTrust Access Control si trasforma in CA Access Control. Il cambiamento, secondo il portavoce Bob Gordon, è stato spinto anche dal corposo feedback che l’azienda ha ricevuto da oltre 500 IT manager da tutto il mondo, che chiedevano una maggior semplicità nell’offerta.

X
Se vuoi aggiornamenti su Storage: novità da IBM e CA

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy