Un archivio elettronico pay-per-use

Asp Italia ha lanciato una nuova soluzione gestionale per raccogliere i documenti all'interno di un archivio elettronico, venduto in modalità pay-per-use

Il nuovo prodotto, ScanView in outsourcing di Asp Italia, nasce con l’obiettivo di archiaviare qualunque tipo di documento sostituendo i supporti cartacei con archivi elettronici. La particolarità del software riguarda il fatto che è strutturato secondo modalità on demand ed è quindi fruibile in pay-per-use, ossia non si acquista ma si paga solo quando viene utilizzato.




Archiviare i documenti e averli sempre a disposizione senza grandi investimenti iniziali: è questo ciò che desiderano le piccole e medie imprese, che ogni giorno si ritrovano sommerse da informazioni raccolte in supporti cartacei che occupano spazi in strutture spesso abbastanza piccole. A questa esigenza cercano di porre rimedio diverse aziende che intervengono lanciando prodotti funzionali e alla portata di piccole realtà. Uno di questi, è appunto la nuova soluzione gestionale di Asp Italia, società che si occupa di produrre software per le aziende.


Secondo quanto reso noto nel comunicato stampa ufficiale, è ideale per le aziende di piccole dimensioni in quanto possono dimenticarsi dell’investimento iniziale e accedere ad applicazioni, spesso appartenenti solo a prodotti di fascia più alta, al costo di un servizio basato sul consumo.


Tra l’altro, con ScanView è possibile:


  • gestire i documenti;
  • definire il flusso interno aziendale;
  • e controllare da video l’intero patrimonio documentale dell’azienda.
X
Se vuoi aggiornamenti su Un archivio elettronico pay-per-use

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy