Mobile e Banking online, binomio vincente

Il Mobile traina l'e-Banking, sempre più diffuso soprattutto tra i Millennials, che apprezzano le soluzioni mirate e i servizi per la sicurezza delle operazioni: Report 2017.

I Millennials fra i più assidui utilizzatori dei servizi di Mobile Banking, utilizzano più frequentemente le carte prepagate, servizi innovativi come il couponing (buoni acquisto online), i prelievi al bancomat utilizzando la app dello smartphone invece che la carta di debito: sono i risultati del Rapporto annuale sul Mobile Banking, realizzato dal Consorzio ABI Lab in collaborazione con la School of Management del Politecnico, che contiene un approfondimento specifico sulle abitudini dei giovani fra i 18 e i 34 anni.

=> Frodi su conti online, banca responsabile

Utenza

Il cliente Mobile ha in genere un elevato livello di istruzione (il 50% ha un diploma di scuola superiore e il 38% una laurea), possiede uno smartphone, un personal computer, circa l’80% ha anche un tablet e il 61% una smart TV. Fra il totale degli utenti di app e siti mobile, i Millennials rappresentano il 28%, seguiti dalla fascia di età immediatamente superiore, fra i 35 e 54 anni, 25%. In generale, la metà dei clienti di e-Banking ha aumentato l’utilizzo in seguito all’impiego del Mobile, confermando che i due canali si trainano vicendevolmente.

 

Utilizzo

L’accesso ai servizi di Mobile Banking avviene preferibilmente la mattina (33%), e da casa (76%), grazie soprattutto alla possibilità di utilizzare il wi-fi. Per quanto riguarda gli strumenti di pagamento utilizzati, quasi il 90% ha un conto corrente e un bancomat, il 68% una carta di credito, il 67% una prepagata (qui i Millennials hanno un utilizzo maggiore, al 77%), il 36% un conto deposito e prodotti d’investimento.

=> Mobile Banking: funzionalità e App

Punti di forza

Il principali vantaggio del Mobile Banking rilevato dei clienti è rappresentato dalla possibilità di utilizzo da qualsiasi posto e in qualsiasi momento, i servizi più apprezzati incrementano velocità e sicurezza operazioni (impronte digitali, riconoscimento viso, pagamenti con fotocamera). I Millennials preferiscono servizi più mirati alle loro esigenze, come il couponing (buoni acquisto online), il cashback (incentivi all’acquisto sotto forma di premio fedeltà), i prelievi cardless (prelievi bancomat con la app).

Servizi

Le operazioni più effettuate sono bonifici e giroconti con smartphone (37%), fra le funzionalità più innovative il servizio di trasferimento denaro person-to-person, utilizzato dal 19% del campione: tra chi non lo ha mai utilizzato, poco meno di uno su due ha dichiarato di essere abbastanza o molto propenso a farne uso. Il 24% ha svolto almeno un’operazione specifica legata al credito, quasi la metà dei Millennials ha rateizzato i pagamenti della carta di credito (+12 punti percentuali rispetto al totale degli intervistati).

X
Se vuoi aggiornamenti su Mobile e Banking online, binomio vincente

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy