I siti responsive spingono l’e-commerce

La soddisfazione degli utenti è fondamentale per un sito aziendale, soprattutto quando si parla di siti e-commerce: ecco come migliorarla con i siti web responsive.

Sito aziendale responsive: il modo migliore per aumentare la soddisfazione degli utenti

Il web e l’e-commerce rappresentano una buona alternativa per le PMI per aiutarle ad uscire dalla crisi, grazie alla capacità di raggiungere un gran numero di utenti, senza impattare troppo sui budget.

Ma per ottenere il meglio dai siti di e-commerce è necessario che questi siano in grado di rispondere alle esigenze degli utenti finali.

E un buon metodo per garantire un certo livello di soddisfazione è quello di realizzare dei siti responsive.

=> Scopri le migliori strategie di e-Commerce

Questo significa fare in modo che il sito adatti la propria visualizzazione a seconda delle caratteristiche fisiche del dispositivo con il quale l’utente si connette: mobile, desktop, tablet e così via.

Rispondere alle esigenze del cliente, ovvero dell’utente che visita il sito internet, facendo in modo che le pagine web vengano visualizzate in maniera ottimale in tempi brevi risulta fondamentale per ridurre i tassi di abbandono.

=> Scopri come l’efficienza del sito web influenza gli introiti

L’adattabilità dei siti va incontro alla crescente tendenza degli utenti ad essere sempre connessi, quindi ad accedere ai siti di e-commerce ed effettuare pagamenti anche da dispositivi mobile.

In più vanno considerate le previsioni che vedono il sorpasso degli smartphone sui pc già nel 2013 (approfondisci).

=> Leggi di più sul boom di acquisti da Mobile Web

Nel realizzare il proprio sito di commercio elettronico, dunque, è necessario tenere in considerazione la grande fetta di potenziali clienti che si collegherà via smarphone o tablet, facendo in modo di fornire loro una versione del sito ottimizzata per questi dispositivi, migliorando la user experience.

Uno studio ha recentemente dimostrato che un gran parte di utenti (il 40%) abbandona il sito se le pagine non vengono visualizzate entro 3 secondi, e quasi tutti (80%) non torna più sullo stesso sito se non ha avuto una esperienza soddisfacente sullo stesso. La metà degli utenti insoddisfatti, inoltre, invita amici e conoscenti a non visitare il sito.

=> Scopri come anche la pubblicità online sia trainata da video e mobile

L’utilizzo di siti responsive migliora la user experience perché permette di visualizzare il sito in una versione adatta all’utente che si sta collegando, senza la necessità di reindirizzare il browser su una versione ottimizzata della pagina per lo specifico dispositivo in uso.

Per migliorare ulteriormente l’esperienza utente, è infine consigliabile far ricorso ad un server particolarmente performante, capace di rispondere alle richieste dei client che vi si collegano in maniera efficiente.

Fonte: HTML.it

X
Se vuoi aggiornamenti su I siti responsive spingono l'e-commerce

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy