Caregiver: le app migliori da installare

Le app che aiutano i caregiver nell'assistenza: promemoria, registri attività, coordinamento, note e informazioni su specifiche malattie.

La figura del caregiver, colui che assiste persone anziane o malate dietro compenso (caregiver professionale) o gratuitamente e volontariamente, esiste praticamente da sempre ma solo recentemente la società si sta accorgendo del ruolo importante che ricoprono per il welfare nazionale. Al Parlamento si sta lavorando attualmente ad un decreto che riconosca ai Caregiver agevolazioni fiscali e giuslavoristiche. E anche la tecnologia si sta accorgendo dei caregiver e propone loro interessanti applicazioni mobile da scaricare sul proprio smartphone come aiuto la gestione della propria attività di assistenza e cura di disabili e malati, o anche solo per trovate informazioni sulla specifica malattia dell’assistito.

=> Confronta: caregiver familiare, le tutele

Mobile App per caregiver

Tra le principali App da poter scaricare per ottenere informazioni su specifiche malattie, impostare promemoria, visualizzare registri delle attività, coordinarsi tra caregiver, prendere nota delle istruzioni fornite dai medici o altri operatori di assistenza e altro ancora troviamo:

  • CaringBridge è un’app disponibile gratuitamente per iPhone, iPad e Android, pensata per coordinare l’assistenza al malato tra più caregiver e offre un “guest book” che consente di tenere un diario, annotare gli aggiornamenti medici, memorizzare foto, storie e tributi;
  • Lotsa Helping Hands è un’applicazione disponibile per iPhone e in versione web app, ma non per Android, che aiuta a creare una comunità di assistenza attorno alla persona malata mediante utilizzo di un calendario condiviso attraverso il quale inviare richieste di supporto, tenere traccia delle informazioni sugli assistenti, incluse le informazioni di contatto e la disponibilità, pianificare i turni;
  • Balance: For Alzheimer’s Caregivers è un’app per iPhone e iPad (non c’è la versione Android e web) pensata specificamente per coloro che assistono una persona malata di Alzheimer ai quali vengono forniti informazioni e consigli sull’Alzheimer, aiuto nella gestione dei farmaci, possibilità di definire un “Diario del medico” per registrare i sintomi e prendere appunti che possono essere rilevanti alla prossima visita;

=> GRAMPiT per l’assistenza agli anziani

  • CareZone è un’app gratuita disponibile per iPhone, iPad e Android, che consente di definire un profilo di cura per registrare tutte le informazioni pertinenti su una persona malata che sta ricevendo assistenza, invitare  amici e familiari ad unirsi e diventare “aiutanti”, condividere un elenco di task e il diario contenente osservazioni e foto, tenere traccia dei medicinali utilizzati, archiviare file e di inviare un messaggio vocale registrato fino a 100 destinatari con il “broadcast di CareZone”;
  • Caring Ties è un’applicazione web accessibile da smartphone e tablet ma anche da PC utile per impostare reminder, prendere note, memorizzare informazioni mediche, condividere informazioni con i propri cari con possibilità di impostare diversi livelli di accesso, tenere traccia dell’elenco dei medicinali utilizzati;
  • Elder 411 è una app a pagamento (circa 1 euro) disponibile per iPhone con possibilità di installarla anche su iPad, ma non su Android volta a fornire ai caregiver più di 500 consigli di esperti di cura geriatrica sulla cura di malati ed anziani, in formati audio, video e “domanda e risposta” e in 11 aree di interesse: sicurezza, alloggiamento, assunzione di assistenti familiari, apparecchiature, comunicazione, normative, mobilità e così via;

=> Caregiver: quanti sono, i dati ISTAT

  • Mobicare è una app gratuita per iPhone e in versione web che consente di definire un profilo del malato (data di nascita, sesso, assicurazione di base, contatti per il medico, etc), monitorare i sintomi in base a 15 scelte predefinite, effettuare un tracciamento di base dei medicinali;
  • RX Personal Caregiver è una applicazione a pagamento (circa 10 euro) disponibile anche in versione di prova per iPhone dedicata alla gestione dei farmaci, contiene infatti una guida a più di 15.000 farmaci e fornisce gli allert dell’FDA sui farmaci stessi;
  • Unfrazzle è una app disponibile gratuitamente per iPhone e Android per la gestione delle attività quotidiane che offre la possibilità di creare un elenco di attività e diari, tenere traccia delle questioni di proprio interesse (sintomi, peso, umore, ecc.), condividere con altri membri della famiglia di informazioni e responsabilità. Questa app ha come punto di forza la sua elevata possibilità di personalizzazione;

=> APe Social per i caregiver: requisiti e regole

  • Dementia Caregiver Solutions è un’altra app informativa disponibile a pagamento (circa 5 euro) per iPhone e iPad,sviluppata dagli esperti di invecchiamento Angela Gentile e Karen Tyrell specificatamente per i caregiver che si prendono cura di malati affetti da demenza. La app offre quindi una panoramica scritta della demenza, consigli per affrontare i comportamenti difficili associati a Alzheimer e altri tipi di demenza, possibilità di definire segnalibri o una lista di preferiti per gli articoli che si desidera leggere in futuro.

X
Se vuoi aggiornamenti su Caregiver: le app migliori da installare

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy