NB100: anche Toshiba ha il suo netbook

Toshiba entra nel fiorente mercato dei netbook con il modello NB100, disponibile in Italia dal mese di ottobre. Il piccolo laptop sarà venduto con Windows XP o Ubuntu Netbook Remix

È il momento giusto secondo Toshiba di entrare nel mercato dei netbook e lo fa con il modello NB100, indirizzato all’utente consumer, come computer principale attraverso cui svolgere le più comuni attività, e all’ambito business, ove i professionisti possono usarlo come computer secondario da portare sempre con sé.


Da un punto di vista squisitamente tecnico, il piccolo laptop è dotato di uno schermo da 8,9 pollici con risoluzione 1024×600 e di un processore Intel Atom N270 a 1,6GHz su chipset Intel Mobile 945 Express GSE con core grafico integrato GMA 950.


Dal punto di vista della connettività, il Toshiba NB100 offre 3 porte USB 2.0, una uscita VGA, un connettore Ethernet 10/100Mbps, modulo wireless Bluetooth 2.1 con EDR e Wi-Fi 802.11 b/g. Completano la dotazione un lettore di schede di memoria (MMC, SD e Memory Stick) e una webcam da 0,3 megapixel.


Il computer dovrebbe montare 512 o 1GB di memoria RAM a seconda del modello, mentre la capienza massima degli hard disk prevista è di 120GB. Secondo l’azienda giapponese, il netbook dovrebbe avere una autonomia di circa 4 ore, anche se al momento non si conosce il numero di celle della batteria.


Disponibile in tre colori (cosmic black, bright silver e champagne gold) e dotato di cover rimovibili, adotterà Windows XP Home Edition oppure Ubuntu Netbook Remix, la distribuzione Linux pensata appositamente per i computer portatili e i netbook dotati di uno schermo non superiore ai 10 pollici.

X
Se vuoi aggiornamenti su NB100: anche Toshiba ha il suo netbook

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy