‘I need it now’ generation

Un'indagine recentemente condotta da MobilePeople ha evidenziato la forte crescita delle ricerche tramite cellulare da parte di lavoratori e consumatori sempre in movimento

Secondo lo studio Mobile Search Trends 2006 condotto da MobilePeople il 6% di tutte le ricerche effettuate tramite cellulare sono legate al lavoro.

L’indagine riguarda lo scorso Natale (periodo dal 23 al 27 Dicembre) ma non ha mancato di evidenziare una crescita annuale 10 volte superiore al 2005. Alla base del fenomeno ci sarebbe quella che Jens Andersen, CEO e co-fondatore di MobilePeople definisce ‘I need it now generation’: un esercito crescente di consumatori e di lavoratori che potrebbe rivelarsi strategico per le imprese. Sempre più persone conducono uno stile di vita caratterizzato da ritmi frenetici e carenza cronica di tempo a disposizione, trovandosi costantemente in movimento. Per queste persone risultano particolarmente appetibili le funzioni messe a disposizione dai dispositivi mobili, primi fra tutti i servizi di ricerca di informaizoni.

Oltre che per la ricerca di un nuovo lavoro, infatti, il cellulare è stato utilizzato per ricerche su temi come le tasse (al primo posto), banche e servizi finanziari, ristoranti e prodotti elettronici. In totale, le prime 20 categorie di ricerca hanno generato l’80% dell’intero volume di traffico. La ragione della crescita di questo mercato è, secondo l’analista Eden Zoller, dovuta essenzialmente alla «combinazione delle reti 3G e alle migliorate capacità dei dispositivi mobili che consentono ricerche più facili e veloci».

X
Se vuoi aggiornamenti su 'I need it now' generation

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy