Documenti PA con @e.bollo

Guida all'@e.bollo, la marca da bollo per i documenti e i moduli da consegnare alle Pubbliche Amministrazioni che si può acquistare online anche con carta di credito.

Via libera alle marche da bollo on-line, che ora possono essere acquistate anche su internet e pagate tramite addebito in conto, carta di debito o prepagata attraverso i servizi di pagamento del Sistema pagoPA. Una rivoluzione per uno strumento quasi anacronistico come la marca da bollo, che si trasforma in digitale con il progetto @e.bollo inaugurato dall’Agenzia delle Entrate e AgID. In questo modo i cittadini, ove sia necessario apporre una marca da bollo su un documento da rilasciare alle Pubbliche Amministrazioni, potranno decidere se procedere all’acquisto tradizionale oppure tramite internet.

=> PagoPA INPS: come funziona

Nello specifico il servizio @e.bollo è stato sviluppato sviluppato dall’Agenzia delle Entrate con la collaborazione dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID), mentre il primo Prestatore di Servizi di Pagamento (PSP) è l’Istituto di Pagamento del sistema camerale Iconto.infocamere.it. Per i titolari di conto corrente dell’Istituto di InfoCamere il pagamento potrà avvenire con addebito, mentre per gli altri saranno disponibili altri meccanismi di pagamento elettronico, come la carta di credito, la carta di debito e le carte prepagate.

Per il momento il servizio @e.bollo rimane tuttavia in fase di sperimentazione e per questo è disponibile solo in alcuni Comuni della Lombardia e del Veneto, ovvero Legnano, Monza, Pavia, Rho, Voghera, Treviso, e Vicenza. Il prossimo step sarà l’estensione a 750 comuni accreditati al servizio pagoPA. Chiaramente l’obiettivo finale è quello di estendersi a tutto il territorio nazionale, al fine di semplificare e velocizzare le procedure a vantaggio dei cittadini e delle imprese che si interfacciano con la Pubblica Amministrazione.

=> Marca da bollo su fatture: guida completa

Il progetto, nella sua apparente semplicità, rappresenta comunque un elemento di primaria importanza nel processo di dematerializzazione intrapreso dalla Pubblica Amministrazione, proprio perché la marca da bollo tradizionale rappresenta uno degli ostacoli alla trasformazione in digitale di documenti e procedure.

Per chi volesse informarsi tutte le informazioni relative a questa nuova possibilità sono state rese disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate, che contiene anche l’elenco dei soggetti attualmente abilitati alla vendita della marca da bollo elettronica. La pagina dedicata al servizio è Home – Documentazione – Servizio @e.bollo”.

X
Se vuoi aggiornamenti su Documenti PA con @e.bollo

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy