Galaxy Book: il 2-in-1 per essere produttivi in mobilità

Tablet e laptop in un solo device. Il Galaxy Book di Samsung, disponibile nelle versioni da 10,6 e 12 pollici, garantisce prestazioni e versatilità per essere sempre produttivi, anche in movimento: il device ideale per lo smart working.

La versatilità prima di tutto. Un requisito imprescindibile per un dispositivo che mira a offrire una soluzione completa e funzionale agli utenti business, indipendentemente dal luogo in cui ci si trova o dalla postazione scelta per lavorare. I nuovi Samsung Galaxy Book sono stati ideati proprio a questo scopo: garantire l’accesso a software e informazioni anche in movimento, senza alcun tipo di compromesso in termini di performance o feature.

Soluzione 2-in-1 per lo smart working

Nell’era dello smart working, tool aziendali e documenti devono poter essere gestiti non più solo da postazione fissa ma anche in movimento, in occasione di eventi e durante le trasferte. Ecco perché un form factor dalle dimensioni compatte e in grado di offrire diverse modalità di utilizzo diviene fondamentale.

I Galaxy Book non sono solo tablet né solo laptop, bensì entrambe le cose. Mettono a disposizione la comodità di un display touch – su cui interagire con le dita o tramite pennino in dotazione – così come una tastiera fisica retroilluminata e integrata nella cover, dotata di un sistema che permette di inclinare il device scegliendo tra angolazioni differenti. Essenziale per l’editing dei documenti e per la gestione della posta elettronica.

Due i modelli proposti da Samsung, uno con schermo da 10,6 pollici (1920×1280, 218 ppi) e l’altro da 12 pollici (2160×1440, 216 ppi), quest’ultimo indirizzato a chi necessita di più spazio per la gestione delle applicazioni in modalità multitasking, per tenere sotto controllo diverse finestre in contemporanea. In ogni caso, dimensioni e peso sono contenuti: 8,9 e 7,4 mm di spessore, 650 e 754 grammi.

s4-2

Per le videochiamate e le videoconferenze con Skype o altri software è possibile fare affidamento sulla fotocamera frontale da 5 megapixel. Il modello da 12 pollici integra poi un sensore CMOS da 13 megapixel posteriore con autofocus e registrazione video in formato 4K. Completano la dotazione hardware le porte USB 3.1 Type-C (sono due sul Galaxy Book più grande), un accelerometro, il sensore Hall, quello per rilevare la luminosità ambientale, il modulo WiFi 802.11 a/b/g/n/ac con supporto alla tecnologia MIMO, il Bluetooth 4.1 BLE, il jack audio da 3,5 mm per gli auricolari e il GPS dedicato alla geolocalizzazione. Il tutto, racchiuso all’interno di un telaio in alluminio dal design ricercato ed elegante.

Potenza in movimento

I Galaxy Book consentono di sfruttare appieno l’intero catalogo software dell’ecosistema Windows (è preinstallata l’edizione 10 Home della piattaforma), per operazioni come l’elaborazione dei fogli di calcolo, la consultazione dei testi, l’editing dei contenuti multimediali e molto altro ancora.

A gestire il tutto la potenza di calcolo dei processori Core m3 da 2,6 GHz sul modello più piccolo e dell’unità Core i5 da 3,10 GHz su quello più grande, affiancati da 4 o 8 GB di RAM a seconda della configurazione scelta. Si tratta di CPU Intel di settima generazione caratterizzate da un’ottimizzazione dei consumi, altro requisito essenziale per dispositivi che danno il meglio in mobilità, quando non sempre è possibile effettuare ricariche frequenti: l’autonomia arriva rispettivamente a nove ore (modulo da 4.000 mAh) e undici ore (5.070 mAh).

Il nuovo pennino S Pen

Disporre di uno schermo touch significa poter sfruttare il display per un’interazione rapida e intuitiva, toccandolo con le dita oppure affidandosi al concentrato di tecnologia racchiuso nel nuovo pennino S Pen. Non un semplice stilo ma una componente in grado di rilevare con accuratezza oltre 4.000 livelli di pressione (la punta ha uno spessore di soli 0,7 mm), restituendo alla mano la sensazione di utilizzare una vera e propria penna su carta. Questo si traduce nella possibilità di scrivere appunti o disegnare liberamente, in modo del tutto naturale.

Non manca nemmeno il supporto al sistema Air Command per l’esecuzione rapida di azioni tramite gesture personalizzabili, proprio come avviene sulla linea Galaxy Note e sui Galaxy Tab S3.

s4-3

Tecnologia Samsung Flow

Poter accedere in modalità seamless a tutti i propri file e documenti è essenziale per essere pienamente produttivi anche in mobilità. Il supporto garantito dai Galaxy Book alla tecnologia Samsung Flow serve a questo: effettua la sincronizzazione dei dispositivi con lo smartphone, via Bluetooth, così da poter trasferire i dati quando necessario, mostrando le notifiche relative a messaggi in ingresso, chiamate e altro ancora.

È inoltre possibile effettuare l’autenticazione sfruttando il lettore di impronte digitali presente sul telefono, velocizzando così un’operazione che solitamente consiste nell’inserimento di un PIN o di una password per l’accesso all’account personale.

s4-4

Un modello per ogni esigenza

Sono diverse le configurazioni di Galaxy Book proposte, ognuna indirizzata a uno specifico target di utenza.

Quella con schermo da 10,6 pollici è disponibile con modulo per la connessione 4G-LTE (Cat.6, 300 Mbps) in mobilità al prezzo suggerito di 879,00 euro, con 4 GB di RAM e 64 GB SSD di memoria interna.

Chi invece sceglie la variante più grande da 12 pollici può optare per l’edizione con 4 GB di RAM e SSD da 128 GB in vendita a 1.299 euro o per quella con 8 GB di RAM e SSD da 256 GB acquistabile a 1.499 euro.

Tutte le varianti permettono di espandere la capacità di storage grazie allo slot per schede microSD fino a 256 GB.

s4-5

X
Se vuoi aggiornamenti su Galaxy Book: il 2-in-1 per essere produttivi in mobilità

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy