Register.it, strategia su misura per professionisti IT

Pacchetti diversificati per ogni tipologia di cliente, dal professionista che gestisce fino a 30 siti, alla web agency, al responsabile IT: nuovo modello di business per Register.it.

Non solo infrastrutture, ma soluzioni pensate per una specifica tipologia di cliente: lo sviluppatore che gestisce al massimo una trentina di siti, il web designer, la web agency, il responsabile IT di un’impresa: è la nuova strategia di Register.it, che ha l’obiettivo di avvicinarsi al cliente (impresa o professionista che sia), risolvendogli i problemi e proponendosi quindi come una sorta di partner chiavi in mano. L’occasione per il lancio è stata SMAU Milano 2017, dove sono anche stati organizzati seminari formativi per i professionisti del settore, ed è stata pensata una promozione cons conti sui diversi pacchetti. «Stiamo cercando di avvicinare segmenti specifici di professionisti con l’offerta più adatta alle loro esigenze» sintetizza Marco Chiaverini, Business Unit Director Register.it.

=> I costi del sito web aziendale

Il primo pacchetto è dedicato agli sviluppatori WordPress, che si confrontano costantemente con problemi di aggiornamento dei plugin, dei template,  piuttosto che con i malware, o ancora il backup, il rollback, e via dicendo. «Ci siamo chiesti, cosa può servire a questo professionista? Gli interessa risparmiare qualche centesimo sul cloud, scegliersi la ram di un certo tipo o il disco ssd? Abbiamo pensato che voglia invece avere un partner tecnologico che gli fornisca una soluzione», spiega Chiaverini. Allo sviluppatore viene quindi proposta una macchina virtuale, con Plesk, ed estensioni focalizzate su WordPress. Come, ad esempio, il WordPress toolkit, che consente l’aggiornamento simultaneo di tutti i plugin di tutte le istanze WordPress attive sul server, con la verifica di compatibilità (per cui non si distrugge nulla, l’operazione è effettuata in totale sicurezza). Oppure, il cloning, con un semplice click è pronto il clone su cui lavorare., o l’ambiete di staging, per cui si può sviluppare senza essere in produzione. All’interno di tutti i pacchetti c’è una soluzione, messa a punto con Symantec (il partner per la sicurezza) per il certificato ssl. E’ importante perché i browser segnalano come non sicuri i siti che non hanno il certificato ssl, e di conseguenza si perde posizionamento sui motori di ricerca, piuttosto che credibilità con i propri clienti.

=> Privacy web, lucchetto verde ai siti sicuri

L’intera configurazione viene effettuata da Register.it, che installa sistema operativo, policy di accesso, messa in sicurezza. Garantisce assistenza 24 su 24 con personale tecnico (risponde sempre un sistemista). Se c’è bisogno di assistenza applicativa, invece, questa si paga in più. I pacchetti, prevedono un costo complessivo inferiore a quello delle singole componenti, se acquistate singolarmente. A SMAU è stata fatta una promozione, con sconti che proseguono anche in queste settimane.

Chiaverini sottolinea una cosa importante: non sono pacchetti small,, medium e large. Si differenziano perché si rivolgono a target diversi, e sono quindi pensati per andare incontro a specifiche esigenze. La soluzione per gli sviluppatori si propone a professionisti che fanno siti (sviluppatori, web designer), e hanno con 10-30 clienti. Per un web agency, invece, è stata pensata una soluzione diversa: si tratta di una realtà che fa siti web più professionali, utilizzando altri sistemi, ha tecnologie sviluppate in casa, fornisce pannelli di controllo ai propri clienti. Quindi, abbiamo pensato a un server più potente, dedicato, con backup sempre assicurato, a un pannello plesk con estensioni dedicate alla mail, alla gestine dei domini, possibilità di installare diversi applicativi.

I prezzi: 45 euro al mese per il pacchetto sviluppatori, 119 per le web agency, 99 euro per i responsabili IT. A SMAU sono anche stati offerti corsi agli sviluppatori su tematiche precise: ad esempio sul posizionamento su Google, o su come si mette in sicurezza un server. In generale, la strategia è quella di dedicare più attenzione al cliente anche con iniziative di questo genere. I tre pacchetti proposti sono solo il primo passo verso la definizione di altri target, a cui proporre soluzioni chiavi in mano, in base a quello che fanno. E c’è anche l’ipotesi del “su misura“. Un nuovo modello di business, in linea con i paradigmi di un’impresa 4.0 impegnata a essere più vicina al cliente e a fornirgli soluzioni.

X
Se vuoi aggiornamenti su Register.it, strategia su misura per professionisti IT

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy