Sempre più PMI scelgono la virtualizzazione

Cresce il numero di PMI che hanno scelto la virtualizzazione per la propria infrastruttura IT: un numero destinato a raddoppiare entro il 2014, con un focus sulle applicazioni business-critical in ottica di migrazione al Cloud Computing.

Virtualizzazione

La ricerca “Virtualizing SMBs: opportunities and challenges” promossa da VMware e condotta da Canalys analizza diffusione ed utilizzo di soluzioni di virtualizzazione nelle PMI: dal report 2012 emerge che oggi quasi la metà delle piccole e mede imprese ha già adottato tali sistemi, e tale numero è destinato a raddoppiare entro il 2014, quando le PMI virtualizzate saranno circa l’80%.

Nello specifico, il 48% delle piccole e medie imprese analizzate ha già virtualizzato almeno la propria infrastruttura IT di base e nei prossimi 2 anni il 75% delle PMI prevede un’ulteriore estensione dei programmi di virtualizzazione al fine di includere anche applicazioni business-critical.


Il 38% di queste aziende virtualizzerà più dell’80% delle proprie attività passando al modello IT-as-a-Service, contro il 20% delle PMI attuali.

La virtualizzazione continua a rappresentare una priorità di investimento nell’ambito della spesa IT; la rapida accelerazione del processo porterà entro il 2014 a raddoppiare il numero delle imprese che hanno adottato la virtualizzazione, in un’ottica di aumento dell’efficienza e passaggio verso il Cloud Computing.

Tra i benefici più apprezzati: il risparmio sui costi (71%), il desiderio di garantire la business continuity (63%) e di migliorare l’utilizzo delle risorse hardware (40%).

Tra gli ostacoli all’adozione della virtualizzazione: costi di avviamento (63%), virtualizzazione non percepita come priorità a breve termine (41%) e la mancanza di informazione sull’argomento (37%).

«Le PMI riconoscono chiaramente i numerosi vantaggi offerti dalla virtualizzazione», ha commentato Alastair Edwards, Principal Analyst di Canalys. «Le difficoltà dell’attuale scenario economico pesano sulle imprese che si trovano a dover fare molto spesso i conti con spese e costi».

«In questo contesto la virtualizzazione viene percepita come una soluzione in grado di garantire risparmi e benefici di business. Le realtà più lungimiranti sono quelle che comprendono l’importanza di una connessione tra investimenti IT e priorità aziendali più in generale, e che di conseguenza scelgono di virtualizzare oggi per ottenere un vantaggio competitivo a lungo termine».