1 utente su 3 si connette senza fili

Il fenomeno wireless continua a crescere senza sosta: attualmente il 34% degli Americani naviga su internet tramite dispositivi mobili.

La ricerca appena pubblicata da Pew/Internet sancisce l’inarrestabile diffusione della tecnologia wireless negli Stati Uniti.

Che si tratti di uso casalingo (25%) o sul posto di lavoro (16%), ormai un terzo degli utenti si connette a internet utilizzando dispositivi mobili, come cellulari e palmari.

Le attività più diffuse differiscono da quelle tipiche della navigazione fissa. Il 72% degli utenti wireless usa internet per controllare la propria casella di posta elettronica, a fronte di una media del 54%. Al secondo posto dei servizi più utilizzati si piazzano le news, lette dal 46%: anche qui la percentuale supera quella degli utenti fissi, fermi al 31%.

Alla base del fenomeno ci sono motivazioni di ordine pratico, come la necessità di connettersi ad internet quando si viaggia, ma anche una mentalità del tutto nuova che ha introdotto uno stile di vita fondato sulla fruizione istantanea e nomade di contenuti e servizi web.

Infatti il 27% degli accessi avviene in luoghi altri dalla propria abitazione o dal proprio ufficio, che comunque vanta un traffico wireless pari al 17% del totale.

Per quanto riguarda i dispositivi utilizzati sul posto di lavoro, la medaglia d’oro se l’aggiudicano i PDA (Personal Digital Assistant) con il 38%, decretando così il successo degli handheld device. Secondo posto per i pc portatili (36%), seguiti dai cellulari (28%).

X
Se vuoi aggiornamenti su 1 utente su 3 si connette senza fili

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy