Allarme truffa telefonica: imprese avvisate

Segnalate dalle imprese di Campobasso telefonate da funzionari della Camera di Commercio che richiedevano loro i dati dei conti correnti: si tratta di un nuovo tentativo di truffa


Imprese, prestate attenzione! Il pericolo truffa oggi non arriva più solo da email phishing, bollettini falsi con avviso di pagamento e quant’altro, ma corre anche sul filo del telefono.

Da alcune settimane arrivano alle aziende della provincia di Campobasso alcune strane telefonate-truffa, effettuate da malintenzionati che si qualificano come funzionari della Camera di Commercio.

La scusa è quella di dover effettuare sondaggi o aggiornamenti di banche dati, ma in realtà vengono richieste – oltre all’aggiornamento di dati amministrativi come sede legale, numero dipendenti, nominativi di fornitori – gli estremi dei conti correnti bancari o postali.

Sono state le stesse imprese a fornire le segnalazioni alla Camera di Commercio di Campobasso, che ha quindi attivato una campagna di allerta per le imprese, spiegando che i funzionari camerali non possono violare la privacy e i protocolli di sicurezza richiedendo telefonicamente dati sensibili di imprese e imprenditori.

L’Ente ricorda inoltre che, se dovesse rendersi necessario conoscere dati così riservati, la prassi prevede preventivamente comunicazioni scritte, in cui si invitano gli utenti a recarsi presso gli sportelli per fornire direttamente le informazioni dovute.

Dunque, massima attenzione a non cadere nel tranello.

X
Se vuoi aggiornamenti su Allarme truffa telefonica: imprese avvisate

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy