Tasse PMI

ZFU ai Professionisti, novità per Minimi e PMI

Benefici contributivi In Gazzetta Ufficiale il decreto del MiSE che modifica i termini delle agevolazioni fiscali e contributive in favore di micro e piccole imprese localizzate nelle ZFU (zone franche urbane) delle regioni dell'obiettivo Convergenza -  benefici previsti dal DM 10 aprile 2013: esenzione imposte sui redditi, IRAP, IMU per immobili posseduti e utilizzati per attività d’impresa e contributi su lavoro dipendente - estendendole anche ai professionisti. => ZFU aree sisma, benefici e domanda Requisiti professionisti Il nuovo provvedimento  aggiunge al sopra citato DM l'articolo 20-bis,...

Meno credito con il regime di cassa

regime di cassa Dal 2017 anche le imprese minori adottano il regime di cassa (al posto di quello di competenza) come criterio di determinazione del reddito, così come previsto dalla Legge di Stabilità: in pratica, ad avere rilievo sono gli incassi dei ricavi e degli altri componenti positivi del reddito così come il sostenimento dei costi. Una scelta obbligata per le piccole imprese che tuttavia comporta un peggioramento del rating con la conseguente maggiore difficoltà di accesso al credito. Principio di cassa Con il principio di cassa le imprese pagano solo le imposte relative ai crediti...

Branch exemption, come si applica

internazionalizzazione Le imprese italiane che hanno stabili organizzazioni all'estero possono esercitare specifica opzione per l'esenzione di utili e perdite (branch exemption): tutte le regole specifiche per applicare il regime previsto dal decreto internazionalizzazione (147/2015), sono contenute nel provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 28 agosto 2017. => Stabile organizzazione personale: quando scattano le tasse L'opzione va esercitata di norma nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d'imposta di costituzione della branch oppure, nel caso di imprese che al 7 ottobre 2015 possedevano...

Regime di cassa: le nuove regole

Credito Le PMI in contabilità semplificata non devono effettuare alcuna comunicazione al Fisco per applicare il nuovo regime di cassa, mentre il contribuente in regime forfettario deve esprimere una specifica opzione. Le regole sono contenute nella circolare dell'Agenzia delle Entrate 11/2017, dedicata alla determinazione IRPEF e IRAP nel nuovo sistema di contabilità per cassa. Il riferimento normativo: commi da 17 a 23 della Legge di Bilancio 2017 (legge 232/2016). => Imprese minori: il nuovo regime fiscale 2017 Beneficiari In parole semplici, si introduce dal 2017 il regime di cassa...

Tasse imprese 2017: IRI, IRES e IRPEF a confronto

renzi padoan stabilità 2017 Cambiano le tasse sulle imprese dal 2017: scende l'aliquota IRES, debutta l'IRI sul reddito degli imprenditori che attualmente pagano l'IRPEF, viene semplificata la contabilità delle piccole imprese. Il tutto è previsto dalla Legge di Bilancio, il cui testo sarà discusso al Senato dopo il referendum del 4 dicembre. Società di capitali La novità è la riduzione dell'aliquota IRES che passa dall'attuale 27,5% a 24% dal 2017. Riguarda spa, srl, sapa, cooperative, società di mutua assicurazione, società europee, enti non commerciali: secondo i calcoli del Governo, si tratta di...

Ricalcolo imposte novembre: tutti gli sconti

Tasse sulle imprese Scadenze fiscali di novembre ormai alle porte (acconti IRPEF e IRES, cedolare secca): ad alleggerire, almeno in parte, il conto per le imprese, in questo 2016 intervengono una serie di sconti fiscali, per lo più previsti dalla Legge di Stabilità dello scorso anno. Vediamoli molto brevemente. => Le principali scadenze fiscali di novembre Ammortamento: al 140%, per l'acquisto di beni strumentali nuovi, quindi c'è una maggiorazione del 40% rispetto ai precedenti periodi di imposta. Le società che ne hanno usufruito, possono rideterminare al rialzo la base di calcolo...

Libertà fiscale, Italia sommersa dalle tasse

Pressione Fiscale Un'impresa italiana paga ogni anno il 64,8% dei profitti in tasse e contributi, perde 269 ore per gli adempimenti fiscali e spende 7.559 euro: risultato, l'Italia è ultima nell'indice della libertà fiscale misurato dal Centro Studi Impresalavoro. La graduatoria riguarda 29 paesi europei, classificati in base a sei indicatori: procedure  ed ore per pagare le tasse (Italia sestultima), total tax rate su imprese (ultima) e famiglie (sestultima), costo per pagare le tasse (ultima), pressione fiscale sul PIL (la settima peggiore), variazione della pressione fiscale dal 2000 al 2014...

Piccole imprese: più assunzioni, meno tasse

assunzioni agevolate "Annata buona" sul fronte occupazionale per le micro e piccole imprese, con un discreto aumento delle assunzioni: secondo i dati dell'Osservatorio Mercato del Lavoro del Centro Studi CNA (Confederazione Nazionale Artigianato e Piccola e Media Impresa), fra gennaio e ottobre 2015 i posti in queste aziende sono aumentati del 3%. Il presidente CNA, Daniele Vaccarino, commentando il miglioramento della congiuntura economica e prendendo spunto dalle riforme previste nella Legge di Stabilità 2016, ha dunque formulato ulteriori richieste al Governo, soprattutto sul fronte fiscale. Per le...

Tasse imprese, in Italia le più alte d’Europa

Paying Taxes Italia al 137esimo posto su 189 economie del pianeta nella classifica "Paying taxes 2016", il consueto report su tasse e imprese di Pricewaterhouse Cooper e Banca Mondiale. Se rispetto allo scorso anno il Belpaese guadagna una posizione, il suo carico fiscale resta però il più alto d'Europa. Le variabili prese in considerazione dall'indagine sono: pressione fiscale, numero di adempimenti, tempo necessario per effettuarli e numero di versamenti obbligatori. => Tasse imprese: il carico fiscale al 44% Il carico fiscale complessivo in Italia è pari al 64,8% dei profitti...

Legge di Stabilità: tutte le misure per le imprese

Legge di Stabilità Abolizione IMU agricola e imbullonati, taglio IRAP e IRES, agevolazioni nuove assunzioni, super-ammortamenti, transazioni in contanti, nuovo Regime dei Minimi: tante le misure di interesse per le PMI nella Legge di Stabilità 2016, giunta ormai al rush finale (15 ottobre). Vediamo una sintesi del pacchetto imprese. => Legge di Stabilità: nuovi incentivi fiscali e sui consumi Tasse immobili Il Governo va incontro alle richieste delle imprese e taglia sia l'IMU agricola sia quella sugli imbullonati. Quindi dal 2016 non si pagherano più le tasse sugli immobili e i terreni...

X
Se vuoi aggiornamenti su Tasse PMI

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy