Tasse

Tasse locali, nuovi codici tributo

Dichiarazione dei redditi Il Decreto Fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2017 ha previsto la possibilità a partire dal 1° ottobre 2017 di versare le entrate tributarie dei Comuni e degli altri enti locali anche tramite il modello F24 (articolo 2-bis, comma 1, Dl 193/2016). Per lo scopo le Entrate, con la risoluzione 137/E/2017, hanno istituito tre nuovi codici tributo da utilizzare per effettuare il versamento, tramite il modello F24, a decorrere dal 20 novembre 2017, di alcuni tributi in favore degli enti locali, senza la necessità per questi ultimi di stipulare una specifica convenzione con...

Calcolo TARI su più utenze

Tasse immobili Chiarite da parte del sottosegretario all’Economia e Finanze, Baretta Pier Paolo, in risposta ad un’interrogazione parlamentare (n. 5-10764), le modalità di calcolo della quota variabile della tariffa rifiuti: la parte variabile della deve essere computata una sola volta a prescindere dal numero delle pertinenze situate nello stesso Comune. Il riferimento normativo è il decreto del Presidente della Repubblica 27 aprile 1999, n. 158 (elaborazione del metodo normalizzato per la definizione della tariffa rifiuti) che, con le modifiche apportate dalla legge 23 dicembre 1999, n. 488...

Sisma: rimborso tasse di successione

Controlli fiscali - tasse L’Agenzia delle Entrate ha comunicato le modalità di rimborso previste per le tasse di successione versate prima del 13 agosto 2017 nei Comuni colpiti dal sisma dell’agosto 2016, precisamente in Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, relativamente agli immobili demoliti e inagibili. => Sisma: reiterazione agevolazioni prima casa Esenzioni fiscali L’amministrazione fiscale ha previsto esenzioni solo per le successioni di persone fisiche che, quando si sono verificati gli eventi sismici, erano proprietarie o titolari di diritti reali di godimento per immobili localizzati nei Comuni...

TARI sul parcheggio sotterraneo

TARI parcheggio Anche i parcheggi sotterranei sono soggetti al pagamento della TARI, la tassa rifiuti, a chiarirlo è stata la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 22124/2017. In particolare viene precisato che l'area del sottosuolo adibita a posto auto non è esente dal pagamento del tributo nonostante l'inesistenza di muri perimetrali che delimitano la singola area adibita a parcheggio. => TARI, tassa rifiuti su posto auto scoperto Per lo Studio Professionale che impugnava l'avviso di accertamento relativo a T.I.A (Tariffa di Igiene Ambientale) per gli anni 2006 e 2007 davanti alla CTP di...

Guida fiscale per chi lavora all’estero

guida lavora italiani all'estero9 14-23-43 La discriminante, per stabilire se un cittadino italiano che lavora all'estero è tenuto a pagare le tasse in Italia invece che nel paese in cui svolge l'attività, è la residenza fiscale: i cittadini italiani che hanno residenza fiscale all'estero sono iscritti all'AIRE, l'anagrafe degli italiani residenti all'estero. Quindi: chi lavora in un paese straniero ed è iscritto all'AIRE dichiara il reddito e paga le tasse nel paese in cui risiede e lavora; se non è iscritto all'AIRE è tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi in Italia e a versare le relative...

Affitti brevi, tassa Airbnb da ottobre

Locazioni cedolare secca La manovra correttiva della Legge di Stabilità 2017 (Dl 50/2017) ha introdotto novità in tema di tassazione per gli affitti brevi (fino a 30 giorni) gestiti attraverso piattaforma come il ben noto Airbnb, o altro portale web o intermediario, ora obbligati al versamento della cedolare secca al 21%. Il provvedimento ha una previsto una nuova procedura con maggiori adempimenti per gli intermediari con l’obiettivo di fare in modo che tale imposta sull’affitto venga effettivamente versata all’Erario, diversamente da quanto avvenuto finora. Per lo scopo sono state disposte sanzioni...

Ritenute non pagate? Niente versamento

pagamenti Il Fisco non può pretendere il pagamento della ritenuta d'acconto da parte del professionista se il suo cliente, in qualità di sostituto di imposta, non ha effettuato il versamento. Se non riceve dal cliente l’attestazione di avvenuto pagamento dell’imposta, non deve versare la maggiore IRPEF eventualmente richiesta dal Fisco, a patto che dimostri di aver ricevuto il corrispettivo fatturato al netto della ritenuta, quindi che è stato già sottoposto a tassazione: a stabilirlo la sentenza n. 23/2016 della Commissione Tributaria Regionale di Milano. In sostanza, si esclude la...

Ferie non godute tassate in busta paga

Io e miei colleghi abbiamo accumulato molti giorni di ferie, che ci siamo visti tassare in busta paga, con relativa decurtazione rispetto all'abituale netto. Non parliamo di imposizione fiscale su eventuale indennità sostitutiva per ferie non godute, ma di applicazione d'imposta sui giorni di ferie arretrate. Abbiamo inteso bene? È comunque corretta questa procedura? Recupereremo quanto tassato una volta consumate tali ferie?

Ritenuta su compensi: aliquote, calcolo e versamento

bilancio Trattenuta IRPEF effettuata sui compensi corrisposti da datori di lavoro, committenti e sostituti di imposta, la ritenuta fiscale si applica in genere nelle collaborazioni e nelle prestazioni occasionali. Può essere resa: a titolo di acconto sull'imposta dovuta dal percettore (vi rientrano le ritenute operate su compensi e altre somme che costituiscono reddito di lavoro dipendente, nonché quelle operate sui compensi per prestazioni di lavoro autonomo); a titolo di imposta dovuta dal percettore (ne consegue l’esonero dagli obblighi strumentali di dichiarazione e versamento a...

Tasse imprese: Roma batte Milano

Pagamento Tasse Online Seppure la pressione fiscale che caratterizza Milano sia inferiore a quella sostenuta dalle imprese della Capitale, le PMI del Terziario attive nel capoluogo lombardo devono versare tributi esosi per quanto concerne gli immobili, tanto che le tasse sono triplicate negli ultimi anni. L’ufficio studi di Confcommercio ha realizzato un’analisi comparata dei tributi locali versati dalle imprese del Terziario tra il 2011 e il 2016, segnalando un incremento generale. Per quanto riguarda l’IMU TASI l’aumento è notevole: nel 2016 le imprese milanesi hanno pagato 296 euro, contro i...

X
Se vuoi aggiornamenti su Tasse

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy