Studi Di Settore

Gli Studi di Settore rappresentano uno strumento statistico attraverso il quale il fisco italiano rileva i parametri con i quali monitorare la movimentazione economica di liberi professionisti, lavoratori autonomi e imprese.

Si tratta, quindi, di una raccolta sistematica di dati attraverso i quali poter valutare la capacità reale di produrre reddito, possono quindi essere impiegati per l'accertamento induttivo qualora risultassero anomalie fra questi e il reddito dichiarato.

Studi di Settore: online Gerico 2015

Screen Shot 2015-05-21 at 11.41.28 Rilasciata online la nuova versione di Gerico, il software utile per l’elaborazione degli Studi di Settore ed il calcolo della congruità degli stessi. A comunicarlo è stata la stessa Agenzia delle Entrate, ricordando però che le risultanze non sono utili per l’elaborazione della dichiarazione annuale 2014, non trattandosi della versione definitiva del software. => Studi di Settore 2015: le novità Si tratta della versione beta di Gerico 2015, aggiornata con i correttivi analizzati dalla Commissione degli esperti (seduta del 9/04/2015). Una volta rilasciata la versione...

Studi di Settore: pronto il software Segnalazioni 2014

Studi di Settore Reso disponibile dall'Agenzia delle Entrate il nuovo applicativo online “Segnalazioni 2014”, che consente ai contribuenti soggetti agli Studi di Settore di chiarire incongruità, non normalità o incoerenze. Il software “Segnalazioni 2014” permette ai soggetti interessati dagli Studi di Settore di: segnalare dati e informazioni per giustificare le situazioni di non congruità, non normalità o non coerenza; comunicare alle Entrate le cause di inapplicabilità o di esclusione dagli studi per il 2013. => Studi di Settore 2015: le novità Il canale telematico è già...

Studi di settore: accertamento nullo senza difesa

Studi di settore L’accertamento fiscale attivato dall’Agenzia delle Entrate nell’ambito degli studi di settore è nullo se il contribuente non beneficia della possibilità di difendersi, giustificandosi in sede amministrativa. Lo afferma la Corte di Cassazione (sentenza n. 6971 dell’8 aprile 2015), analizzando il caso di un professionista che si era visto recapitare un invito al contraddittorio per definire l’accertamento dei redditi del 1996, superiori a quanto dichiarato. => Studi di Settore 2015: le novità Accertamento nullo Il professionista aveva inviato la documentazione necessaria...

Studi di Settore: online il software Parametri 2015

Studi Di Settore Disponibile online, sul sito dell'Agenzia delle Entrate, il software Parametri 2015 per il calcolo di ricavi e compensi, l'applicazione informatica con la quale imprenditori, professionisti e lavoratori autonomi che esercitano attività di impresa, arti o professioni per le quali non sono stati approvati gli Studi di Settore, oppure sono stati approvati ma operano condizioni di inapplicabilità non estensibili ai parametri ai sensi dell’art. 1, commi da 181 a 189, della L. n. 549/1995, per stimare i ricavi o compensi realizzati nell'anno 2014 e rilevanti ai fini...

Studi di settore: avviso accertamento prima di 60 giorni

Sentenza Cassazione L'accertamento da studi di settore non prevede il consueto termine di 60 giorni per l'avviso di accertamento previsto in caso di controlli fiscali in materia di diritti del contribuente: lo stabilisce la Corte di Cassazione, con una sentenza che ribadisce un orientamento già espresso dalla Suprema Corte. Il caso si riferisce a un società a cui sono stati contestati ricavi diversi da quelli risultanti dagli studi di settore, con applicazione di relative sanzioni per maggiori entrate ai fini IRES, IVA e IRAP. => Studi di settore: ufficiali le revisioni 2015 Il Contribuente ha...

UNICO 2015 e Studi di Settore: i nuovi correttivi anticrisi

Studi di Settore Parere favorevole da parte della Commissione degli esperti, riunitasi presso la SOSE il 9 aprile scorso, ai nuovi correttivi anticrisi per gli Studi di Settore del 2014, applicabili in sede di UNICO 2015. Si tratta della validazione dell’intervento che ogni anno revisiona gli Studi di Settore, per tenere conto della particolare congiuntura economica che ha interessato le attività economiche interessate. => Studi di Settore 2015: le novità Analisi dei dati Nello specifico, l'analisi è frutto di una attenta attività di monitoraggio dell’andamento dei settori economici...

Studi di Settore: ufficiali le revisioni 2015

Studi di Settore L’aggiornamento degli Studi di Settore è un processo annuale necessario per mantenere, almeno in un periodo di medio termine, la rappresentatività degli stessi rispetto alla realtà economica di un Paese. La legge, nello specifico la legge 146/1998, prevede una “rivisitazione” periodica, con una frequenza che non superi i tre anni dall'entrata in vigore degli Studi di Settore o dall’ultima revisione effettuata. => Studi di Settore 2015: le novità In questo senso rientra l’allegato 1 al provvedimento del 23 febbraio 2015 del direttore dell’Agenzia delle Entrate, con il...

UNICO: i Modelli INE e Parametri

ine2015 Pronti i nuovi allegati a UNICO 2015 per contribuenti che non presentano gli studi di settore, tre modelli INE, indicatori di normalità economica, (persone fisiche, società di persone e società di capitali) e due nuovi Parametri, per esercenti attività d'impresa e per professionisti e artigiani: sono tutti online, sul sito dell'Agenzia delle Entrate. => Vai allo Speciale UNICO 2015 Modelli INE I tre modelli INE servono ai titolari di reddito d'impresa o ai lavoratori autonomi ai quali non si applicano gli studi di settore, per rilevare la presenza di ricavi o compensi non...

Accertamento da Redditometro: presunzione da dimostrare

Redditometro Molto si è dibattuto sulla qualificazione della presunzione da Redditometro alla base dell’accertamento sintetico: legale relativa o semplice? A propendere per l’ultima tesi sono state Corte di Cassazione (Sentenze 23554/2012 e 13289/2011), Ctp di Torino (132/2011), Ctp di Venezia (136/2012) e Ctr del Veneto (120/29/2013). Non si tratta di una differenza da poco, in quanto la presunzione iuris tantum (art. 2728 c.c.) si effettua in forza di legge - quindi non richiede la prova del fatto su cui si fonda - mentre ; la presunzione semplice implica che il fatto debba essere dimostrato...

Studi di Settore: le novità di Gerico 2014

Studi Di Settore Il software Gerico 2014 (ultima versione: 24 settembre) per il calcolo della congruità e coerenza agli Studi di Settore applicabili per il periodo d’imposta 2013, ha introdotto interessanti novità (che fanno il paio con le modifiche di cui ai DDMM 24/03/2014 e 02/05/2014), integrate nei nuovi modelli.  Tra queste spiccano i nuovi dettagli sulla trasparenza, con la possibilità di inserire le informazioni in grado di condizionare l’analisi discriminante della stima, della coerenza e della normalità economica, e attraverso ciò incidere sui ricavi presunti e sugli indici di coerenza...

X
Se vuoi aggiornamenti su Studi di Settore: le novità di Gerico 2014

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy