Studi Di Settore

Gli studi di settore rappresentano uno strumento statistico attraverso il quale il fisco italiano rileva i parametri con i quali monitorare la movimentazione economica di liberi professionisti, lavoratori autonomi e imprese.

Si tratta, quindi, di una raccolta sistematica di dati attraverso i quali poter valutare la capacità reale di produrre reddito, possono quindi essere impiegati per l'accertamento induttivo qualora risultassero anomalie fra questi e il reddito dichiarato.

Studi di Settore: in vigore i nuovi indicatori

Studi Di Settore Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del DM MEF 24 marzo sull'integrazione degli Studi di Settore, vengono introdotti nuovi indicatori di coerenza e di normalità economica, , con operatività a decorrere dal periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2013. Vengono inoltre aggiornate le analisi territoriali conseguenti all’istituzione di nuovi Comuni nel 2013. => Le revisioni 2014 per gli Studi di Settore Nuovi indicatori di coerenza incoerenza nel valore delle rimanenze finali e/o delle esistenze iniziali relative a opere, forniture e servizi di durata...

In arrivo le revisioni 2014 per gli Studi di Settore

Studi di Settore Prende forma il restyling per il 2014 di 68 Studi di Settore: in rete è stato pubblicato il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate con il piano delle revisioni. I correttivi sono previsti dalla legge n. 146/1998 e devono essere effettuati al più ogni tre anni. Revisioni 2014 Le modifiche avranno valore a partire dal periodo d’imposta 2014 ma i contribuenti possono già consultare, sul sito web dell'Agenzia, gli Studi di Settore coinvolti nella revisione volta a mantenere nel medio periodo la loro capacità di rappresentare la realtà economica cui si riferiscono....

Studi di Settore: gli scostamenti si giustificano entro febbraio

Studi di Settore Tempo fino al 28 febbraio per giustificare gli scostamenti, ovvero le anomalie, risultanti dagli Studi di Settore relativi al periodo d'imposta 2012 (collegati a UNICO 2013). Si tratta dunque delle giustificazioni relative alle situazioni di non congruità, non normalità e non coerenza rispetto agli Studi di Settore da parte di quei contribuenti che si trovano in una situazione di non allineamento rispetto a Gerico. Con l'occasione è possibile segnalare anche eventuali cause di inapplicabilità o di esclusione. Cassetto fiscale, nuovi dati sugli Studi di Settore Software...

Cassetto fiscale, nuovi dati sugli Studi di Settore

Cassetto fiscale, nuovi servizi online Il Cassetto Fiscale online dell'Agenzia delle Entrate, consultabile dalle Partita IVA, ha arricchito la sezione dedicata agli Studi di Settore, con informazioni aggiornate rispetto a Unico 2012, con le anomalie e gli inviti a presentare i modelli spediti al contribuente con raccomandata. Il servizio delle Entrate, attivo dallo scorso febbraio, consente di accedere alle proprie informazioni fiscali: dati anagrafici, dichiarazioni, condoni, rimborsi, versamenti effettuati con F23 e F24, dati patrimoniali, studi di settore, posizione Vies Partita IVA comunitaria). Nuovi dati Anomalie...

I nuovi Studi di Settore

Studi di Settore Approvata da parte del Ministero dell’Economia la revisione degli Studi di Settore, con cinque decreti ministeriali di ratificazione pubblicati in altrettanti supplementi straordinari alla Gazzetta Ufficiale n. 304 del 30 dicembre 2013. Si tratta di 69 nuovi modelli che avevano già ricevuto il via libera dalla Commissione di esperti, ritenendoli capaci di rappresentare adeguatamente la realtà alla quale si riferiscono. La ratificazione degli Studi di Settore “evoluti” ha riguardato in particolare: 6 attività professionali; 21 ad attività commerciali; 21 adattività...

Studi di Settore: online Segnalazioni 2013

Studi di settore, nuovo software per le segnalazioni L'Agenzia delle Entrate ha messo online il nuovo software per compilare e inviare segnalazioni sugli  studi di settore: il programma "Segnalazioni 2013"  serve ai contribuenti che debbano comunicare al Fisco informazioni o elementi giustificativi su situazioni di non congruità, normalità o coerenza risultanti dall’applicazione degli Studi per il periodo d'imposta 2012 (Unico 2013), oppure per spiegare le cause che ne hanno determinato inapplicabilità o esclusione. Il software consente di predisporre una segnalazione e inviarla telematicamente, entro il 28 febbraio 2014. Bisogna...

Studi di settore, aggiornamenti 2013 e 2014

Studi di settore, ok all'aggiornamento 2013 di 69 studi Via libera agli aggiornamenti dei 69 studi di settore che erano stati sottoposti a procedura di revisione in questo 2013. La revisione degli studi di settore è infatti lo strumento con cui si aggiorna la capacità degli studi di settore di rappresentare la realtà economica. Revisioni 2013 L'evoluzione degli studi di settore dopo l'approvazione del Ministro dell'Economia, ha ricevuto il parere favorevole della Commissione di esperti dell'Agenzia delle Entrate, che si è espressa all'unanimità e ha dato indicazione per apportare i necessari correttivi congiunturali anche per il periodo...

Accertamento induttivo se la contabilità è inattendibile

Fisco, l'Anagrafe conti correnti ha tutti i dati del 2011 Per le imprese soggette a Studi di Settore o Parametri, il Fisco può far scattare un accertamento induttivo nel caso riscontri una contabilità inattendibile, determinando il reddito induttivamente,sulla base di dati e notizie raccolte o di cui è venuta a conoscenza. Vediamo dunque le cause che fanno scattare l'inattendibilità della scritture contabili, ossia quando: non viene indicato il reddito d’impresa nella dichiarazione; il contribuente non ha tenuto le scritture contabili o queste non risultano disponibili per cause di forza maggiore; sono riscontrate omissioni o false o...

Studi di Settore: le risposte ai quesiti dei contribuenti

Studi di settore, chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate Studi di Settore per imprese e professionisti di aree colpite dal sisma 2012 e per i contribuenti usciti dal regime dei minimi nell'anno di imposta 2011: sono i casi particolari di maggior rilievo fra quelli trattati nella circolare 30/E 2013 dell'Agenzia delle Entrate, contenente le risposte a quesiti posti. Sisma 2012 Sono esonerati dalla presentazione del modello Studi i contribuenti di Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna colpiti dal terremoto del maggio 2012 e che si trovano in liquidazione volontaria, oppure hanno cessato l'attività, oppure ancora presentano una periodo di non...

Studi di Settore: come giustificare gli scostamenti

Professionisti Imprese e professionisti che hanno un reddito incoerente con gli Studi di Settore, possono correre ai ripari ed evitare il rischio di un controllo fiscale utilizzando due strumenti: le annotazioni in UNICO, oppure il software Segnalazioni, messo a disposizione dall'Agenzia delle Entrate. Vediamo con precisione come si possono utilizzare queste possibilità, ricordando che sono appena scattati nuovi parametri e indicatori anti-crisi per molti Studi in considerazione della congiuntura economica (consulta la Guida agli Studi di Settore). Annotazioni in UNICO Nel campo "note aggiuntive" del...