Spesometro

Spesometro, tutte le informazioni sulla legge n°22 del 2010. Lo strumento di contrasto all'evasione fiscale che ha stabilito l’obbligo di comunicare, per via telematica, le operazioni rilevanti ai fini IVA di importo pari o superiore ad euro 3000: le scadenze, la compilazione del modulo, cosa inserire nella comunicazione.

Rimborsi IVA con accredito sul conto

RIMBORSO IVA Rimborsi IVA più veloci dal primo gennaio 2018: è direttamente l'Agenzia delle Entrate che effettua l'accredito sul conto corrente delle imprese, come stabilito dal dl 50/2017. In pratica, viene saltato il passaggio presso le tesorerie provinciali, con un risparmio di tempo di tre settimane. Il Fisco ha già approvato le specifiche tecniche per far funzionare il nuovo sistema di pagamento, comunicandolo ai contribuenti a partita IVA. => Rimborsi IVA, casi particolari Rimborso IVA diretto La novità procedurale rende quindi più agevole un adempimento che, nel 2017, ha...

Spesometro senza sanzioni

decreto fiscale voto Il decreto fiscale rende più flessibile lo Spesometro, lasciando al contribuente la scelta se presentare i dati delle fatture emesse e ricevute con cadenza semestrale o annuale, ed elimina le sanzioni per gli errori commessi nel primo semestre 2017, se corretti entro la fine del febbraio 2018. Sono le principali novità sullo Spesometro, adempimento al centro dell'ennesimo ritocco normativo, contenute nell'articolo 1-ter del dl 147/2017, di cui è terminato l'iter di conversione in Parlamento. => Decreto fiscale, approvazione definitiva Per quanto riguarda la franchigia sulle...

Decreto fiscale, approvazione definitiva

decreto fiscale camera Il decreto fiscale collegato alla manovra di Bilancio è legge, la Camera dei deputati ha approvato il provvedimenti in via definitiva. Si attende ora solo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale per l'operatività delle misure, che contengono fra l'altro la proroga al 7 dicembre dei termini per rientrare nella rottamazione 2016 per coloro che non hanno pagato le precedenti rate di luglio e settembre. => Rottamazione, rate scadute entro il 7 dicembre L'aula di Montecitorio ha approvato il dl 148/2017 con 284 voti favorevoli e 162 contrari, dopo che il Governo aveva messo la fiducia...

Decreto fiscale con fiducia, tutte le novità

Senato Approvato in Senato il decreto di conversione in legge del decreto fiscale collegato alla Legge di Bilancio 2018, su cui il Governo ha posto e ottenuto la fiducia: il decreto contiene un corposo pacchetto di misure, fiscali (sterilizzazione IVA, estensione split payment, ampliamento bonus pubblicità) e per le imprese (es.: rifinanziamento del Fondo garanzia PMI). Diverse le modifiche approvate in commissione al decreto 148/2017. Di seguito vediamo le più rilevanti emerse dal testo del maxi-emendamento. =>Decreto fiscale, le misure del testo...

Rottamazione estesa e Spesometro soft

spesometro-rottamazione Spesometro semestrale, rottamazione 2018 ampliata alle cartelle esattoriali dal 2000 al settembre 2017,  proroga al 7 dicembre per sanare i ritardi della precedente definizione agevolata: sono tutti emendamenti al decreto fiscale approvate in commissione Bilancio al Senato. Il provvedimento (Dl 148/2017), atteso all'esame dell'aula di Palazzo Madama mercoledì 15 novembre, passerà alla Camera per l'approvazione entro metà dicembre. Rottamazione 2018 Per quanto riguarda la rottamazione, la novità più importante è il nuovo perimetro della misura: non più solo cartelle...

Spesometro, come evitare sanzioni

Istruzioni invio telematico Con un emendamento alla legge di conversione del Decreto Fiscale (DL n. 148/17) all’esame della Commissione Bilancio del Senato, a firma del relatore Silvio Lai (Pd), arriva la possibilità di evitare le sanzioni per mancato o erroneo invio dei dati dello Spesometro se la trasmissione viene effettuata entro il 28 febbraio 2018. => Spesometro: FAQ, ritardi e sanzioni Tale possibilità arriva a fronte del mancato funzionamento di fine settembre del sistema informatico predisposto per l’Agenzia delle Entrate da Sogei. Con l’emendamento al Decreto Fiscale che prevede l'abolizione...

Spesometro a ostacoli, rinvio al 16 ottobre

Fisco Sistema informatico dello Spesometro ancora malfunzionante, i commercialisti chiedono di annullare l'adempimento, il Garante Privacy scrive una lettera di fuoco al Presidente del Consiglio sul rischio che la vicenda contribuisca a: «minare alla base non solo la fiducia dei cittadini e delle imprese nelle nuove opportunità derivanti dal processo di trasformazione digitale dell'amministrazione, ma anche la credibilità stessa del Governo nella sua opera di attuazione dell'Agenda Digitale». Tutto questo a poche ore dalla teorica scadenza per l'invio delle fatture emesse e ricevute nel...

Spesometro 2017, si attende nuovo rinvio

Scadenze fiscali Nuova proroga per l'invio dello Spesometro 2017: concrete voci di corridoio indicano come data dello slittamento dei termini il 16 ottobre. Un'ipotesi che pare tuttavia probabile in considerazione dei nodi ancora irrisolti, che rendono difficoltoso l'adempimento entro la scadenza del 5 ottobre decisa dall'Agenzia delle Entrate, che ha applicato il rinvio tecnico più lungo possibile con un atto amministrativo. => Spesometro 2017, verso un rinvio ulteriore Problemi tecnici Il punto chiave è il problema di privacy connesso al servizio online "Fatture e Corrispettivi" dell'Agenzia...

Spesometro: rinvio ulteriore

spesometro problemi privacy Spesometro nella bufera: nonostante la ripresa (parziale) del servizio Fatture e Corrispettivi, i professionisti continuano a segnalare disservizi, chiedendo a questo punto una proroga ulteriore rispetto alla già concessa dilazione al 5 ottobre: per per l'invio dei dati sulle fatture emesse e ricevute dalle imprese nel primo semestre 2017, è necessario uno slittamento successivo al completo ripristino del sistema informatico, al momento attivo solo con determinate funzionalità. Proroga Il viceministro all’Economia, Luigi Casero, ha già confermato che: «dal momento in cui il...

Spesometro verso nuova proroga

Fattura elettronica Nemmeno il tempo di decidere una proroga che già se ne prepara un'altra: lo Spesometro 2017 potrebbe slittare ulteriormente, rispetto al nuovo termine del 5 ottobre. La richiesta arriva dai commercialisti (che già in precedenza si erano espressi per un rinvio a fine ottobre) e viene recepita dall'Esecutivo, che secondo il viceministro all'Economia Luigi Casero sta valutando un nuovo slittamento, significativo. Nel frattempo, il direttore dell'Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, ha incontrato il Garante Privacy, il quale ha avviato un'istruttoria sul caso relativo al sito web...

X
Se vuoi aggiornamenti su Spesometro

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy