Risparmio Gestito

Libretti al portatore vietati, come estinguerli

Soldi Chi ha un libretto al portatore  deve estinguerlo, prelevando le somme o trasferendole su un conto o altro libretto nominativo: da martedì 4 luglio lo strumenti di risparmio non è infatti più consentito dalla legge, abrogato per uniformarsi alla legislazione europea. Il deposito di somme in forma anonima è infatti poco tracciabile e pertanto in contrasto con le norme antiriciclaggio. E' proibito anche utilizzarli se sono stati aperti presso altri Stati. => Libretti al portatore addio Il comma 12 dell'articolo 3 della legge italiana di recepimento 90/2017, pertanto, prevede che...

Banche Venete, il destino dei risparmiatori

Lavoro Veneto Banca I correntisti non perdono nulla, così come non corrono rischi coloro che hanno prestiti e mutui in corso: il decreto del Governo per salvare Veneto Banca e Popolare di Vicenza - che in parole semplici prevede l'acquisto delle attività sana dei due istituti di credito da parte di Banca Intesa, con lo Stato che si fa invece carico delle bad bank - tutela completamente queste categorie di risparmiatori. Ci rimetteranno, invece, come sempre succede in questi casi, coloro che aveva acquistati i bond subordinati: in realtà, per gli investitori retail è previsto un rimborso al 100% ma in un...

Consulenza finanziaria al Salone del Risparmio

Salone del Risparmio Conto alla rovescia per il Salone del Risparmio l’evento di Assogestioni dedicato al risparmio gestito che si terrà dall'11 al 13 aprile al MiCo di Milano e quest'anno sarà inaugurato dal Ministro delle Finanze Pier Carlo Padoan, insieme al Presidente di Assogestioni Tommaso Corcos e alla firma del Financial Times Martin Wolf. Padoan, Carcos e Wolf forniranno i loro tre punti di vista differenti sul tema “Inseguendo la crescita. Risparmio, investimenti, politiche di sviluppo”, confrontandosi sulle scelte strategiche di politica monetaria e fiscale e sulle riforme necessarie in...

Salvarisparmio, Gentiloni atto primo

cdm gentiloni Il Governo Gentiloni chiede al Parlamento il via libera per utilizzare ulteriori 20 miliardi di euro che impatterebbero sul debito pubblico, per un provvedimento salvarisparmio: lo ha deciso un Consiglio dei Ministeri lampo, tenutosi il 19 dicembre: la richiesta è arrivata alla Camera in tempi brevissimi per un esame in calendario dell'aula il 21 dicembre. Tempi strettissimi, dunque, per adottare una misura precauzionale volta a mettere il governo nelle condizioni di intervenire a sostegno di banche in crisi, in primis Monte dei Paschi di Siena, nel caso in cui l'aumento di capitale...

Brown Editore al Salone del Risparmio 2016

Brown Editore al Salone del Risparmio Apre i battenti oggi a Milano il Salone del Risparmio 2016, una tre giorni dedicata all'industria del risparmio gestito e orientata a condividere esperienze e nuove idee, stabilire nuove collaborazioni, valorizzare il proprio know-how e aggiornare la propria conoscenza su tematiche normative, fiscali ed operative del settore. => Salone del Risparmio: investire a lungo termine In un'agenda ricca di appuntamenti – conferenze, seminari, corsi di formazione gratuiti (per i quali è stato richiesto l'accreditamento a EFPA Italia), incontri e iniziative di educazione finanziaria – non...

La valutazione dei titoli in portafoglio

conti Quando un'azienda acquista titoli che non costituiscono immobilizzazioni (titoli acquistati per impiegare capitale in eccesso rispetto al fabbisogno finanziario dell'attività economica), questi devono essere iscritti nello Stato Patrimoniale al valore minimo tra il costo di acquisto e l'andamento di mercato alla fine del periodo contabile di riferimento (che coincide, normalmente, con la data del 31/12). => Immobilizzazioni immateriali: contabilità e bilancio  La ratio della norma è di evitare una sopravvalutazione di risorse finanziarie che potrebbero andare a scapito dei...

SOS Credito: nuove banche a rischio

Accesso al credito A rischio l'accesso al credito in Italia, con la BCE che sta indagando su sei banche: MPS, Banco Popolare, Bpm, Bper, Carige e Unicredit. Si tratta di un’indagine conoscitiva volta a verificare il livello dei crediti deteriorati, le politiche e le strategie di gestione delle banche in esame per l'anno in corso. A questo quadro si aggiunge l'allarme sofferenze per 37 Banche di Credito Cooperativo (BCC). => BCE: occupazione in Italia ancora in crisi Non è una novità che l'Italia vanti un triste primato di crediti deteriorati, per un totale di circa 350 miliardi pari al 16,7% degli...

Salva risparmiatori: previsto arbitrato gratuito

salva risparmiatori Chi ha perso soldi con le obbligazioni subordinate delle banche oggetto di salvataggio statale potrà fare domanda di arbitrato gratuito: lo prevede la bozza di decreto attuativo della norma salva risparmiatori inserita in Legge di Stabilità. Il provvedimento è in fase di preparazione, sull'impostazione delle procedure e sulle linee guida degli arbitrati si è già svolta la prima riunione tra rappresentanti del Ministero della Giustizia, Consob, Banca d'Italia, Autorità di risoluzione e ANAC (anti corruzione). Un nuovo incontro in questi primi giorni della settimana. => Legge di...

Salva risparmiatori: fondamentale il nodo vigilanza

banca d'Italia Diciamolo: al di là delle considerazioni che si possono e,  vista la gravità della situazione, si devono fare sulle responsabilità nel caso del salvataggio delle quattro banche, la decisione di affidare al presidente dell'Autorità Anticorruzione Raffaele Cantone la gestione dei rimborsi ai risparmiatori coinvolti non può non far riflettere. Perchè, indubbiamente, il potere di vigilanza sul sistema bancario spetterebbe alla Banca d'Italia. Non è l'unico corto circuito istituzionale che si è creato intorno alla vicenda del salvataggio di Banca Etruria, Banca Marche, CariFerrara e...

Legge di Stabilità: misura salva risparmiatori

euro Un emendamento salva risparmiatori nella Legge di Stabilità che tutela gli obbligazionisti coinvolti nel salvataggio di Banca Etruria, Banca Marche, Carife e CariChieti: è previsto un fondo di solidarietà da 100 milioni di euro, con rimborsi stabiliti caso per caso da un collegio di arbitri; un successivo decreto del ministero dell'Economia stabilirà le modalità di presentazione delle domande i criteri di erogazione. Dunque, una sorta di risarcimento per le vittime della crisi dei quattro istituti di credito commissariati fra il 2013 e il 2015 e su cui l'Esecutivo è intervenuto...

X
Se vuoi aggiornamenti su Risparmio Gestito

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy