Riqualificazione Energetica

Bonus Energia ceduto, alle imprese non conviene

Riqualificazione energetica Chiede di rivedere le disposizioni normative introdotte con la Legge di Stabilità 2016 sulla cessione del bonus per la riqualificazione energetica (detrazione fiscale IRPEF del 65%), R.E TE. Imprese Italia: «è norma da modificare radicalmente ed immediatamente». => Bonus Energia, cessione credito del condomino Ad essere sotto accusa è la facoltà che viene concessa dalla legge n. 208/2015, comma 74, ai contribuenti che ricadono nella no tax area (c.d. "contribuenti incapienti") o che non pagano IRPEF per effetto delle detrazioni sui redditi da lavoro di cui all'articolo 13 del...

Legge di Stabilità 2016: le nuove detrazioni IRPEF

Bonus Arredi Con la Legge di Stabilità 2016 sono state prorogate fino al 31 dicembre le aliquote agevolate per le detrazioni IRPEF previste a chi ristruttura e riqualifica immobili o acquista arredi ed elettrodomestici destinati agli immobili oggetto di lavori edilizi agevolati. Inoltre, la manovra finanziaria ha introdotto interessanti novità per le giovani coppie che mettono su casa. Infine, ha esteso l'ambito di applicazione dei bonus casa, includendovi i dispositivi per il risparmio del consumo energetico. => Bonus Mobili 2016: cambiano ancora le regole Dispositivi multimediali In...

Costruzioni: detrazioni salvano le imprese edili

Edilizia Le detrazioni fiscali nel settore dell'edilizia sembrano aver dato i loro frutti e a beneficiarne sono, oltre ai contribuenti, le imprese delle costruzioni. A tirare le somme sugli sgravi fiscali per le ristrutturazioni edilizie e la riqualificazione energetica è il Cresme (Centro Ricerche Economiche Sociali di Mercato per l'Edilizia e il Territorio): senza bonus ci sarebbero stati 16 miliardi e 159mila posti in meno nell'edilizia nel 2014. Si tratta di calcoli ipotetici effettuati sui dati presenti nella banca dati dell'Agenzia delle Entrate, secondo i quali nel biennio 2013-2014 sono...

Ecobonus: detrazione per schermature solari

Ecobonus Arrivano all'interno del vademecum dell'ENEA (Agenzia nazionale per nuove tecnologie, energia e sviluppo economico sostenibile) sugli Ecobonus le prime indicazioni sull’inquadramento degli interventi riguardanti le cosiddette “schermature solari”, ovvero: persiane, veneziane, tapparelle, e così via. Si tratta degli interventi ai quali è stata estesa la detrazione per gli interventi di efficienza energetica dalla Legge di Stabilità 2015 (Legge 190/2014, comma 47), così come per gli interventi effettuati sulle parti comuni degli edifici o in tutte le unità immobiliari,...

Ecobonus al 65%, il portale ENEA per le domande

ecobonus Tutto pronto per l'invio all'ENEA delle domande per la detrazione fiscale del 65% per l'efficienza energetica degli edifici, il cosidetto Ecobonus: l’Agenzia nazionale per nuove tecnologie, energia e sviluppo economico sostenibile ha messo online il sito dedicato alle richieste 2015, aggiornate con le novità previste dalla manovra economica. => Ecobonus e detrazioni IRPEF: la Guida ENEA 2015 Procedura Per accedere alla procedura è necessario registrarsi (può farlo il beneficiario stesso oppure un intermediario) e quindi procedere con i diversi passaggi: accesso al sistema,...

Bonus fiscali per i lavori in condominio

Condominio Anche per i lavori effettuati sulle parti comuni di un condominio è possibile fruire delle detrazioni fiscali preiviste sia dal Bonus Ristrutturazioni, dal Bonus Arredi e delle detrazioni IRPEF previste per gli interventi di riqualificazione energetica, ma con alcune differenze rispetto alle singole unità immobiliari. Ristrutturazioni Per quanto riguarda gli interventi di ristrutturazione, in caso di interventi effettuati sulle parti comuni dei condomini individuate dall’articolo 1117 del codice civile, sono ammessi anche quelli di manutenzione ordinaria, esclusi dalla detrazione...

Ecobonus, Ristrutturazioni, Mobili: se il bonifico è errato

Ristrutturazioni edilizie Per accedere al Bonus Arredi con detrazione fiscale al 50% è necessario, oltre ad aver effettuato una ristrutturazione edilizia nell'immobile che si intende arredare con i mobili e gli elettrodomestici acquistati, anche aver pagato con bonifico bancario, bancomat o carta di credito. Per fruire dell'Ecobonus in caso di riqualificazione energetica degli edifici o del Bonus Ristrutturazioni, l'unica possibilità di pagamento è invece rappresentata dal bonifico bancario o postale. Ma cosa accede se si è commesso un errore nella compilazione del bonifico, ad esempio indicando la causale...

Ristrutturazioni ed Ecobonus: le Guide dell’Agenzia

Ecobonus e Bonus ristrutturazioni Pubblicati da parte dell'Agenzia delle Entrate nuovi vademecum in tema di Bonus ristrutturazione e Ecobonus per la riqualificazione energetica. Si tratta delle nuove guide pubblicate nella sezione “L’Agenzia informa” dell'Agenzia delle Entrate, intitolate “Le agevolazioni fiscali sul risparmio energetico” e “Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali”. => Agenzia Entrate: Online le nuove Guide Fiscali Le guide informano gli utenti su come accedere alle detrazioni fiscali del 65% e del 50% e sono state aggiornate a fronte delle novità normative introdotte dalla...

Ristrutturazioni, guida alle detrazioni fiscali

Ristrutturazioni edilizie La Legge di Stabilità 2015 (Legge n. 190/2014) ha introdotto novità anche sul fronte delle detrazioni fiscali concesse in caso di ristrutturazioni edilizie e di interventi di riqualificazione energetica degli edifici. => Ecobonus 65% e Ristrutturazioni 50% rinnovati nel 2015 Recupero edilizio Più in particolare anche nel 2015, così come è avvenuto nel 2014, si potrà contare su una detrazione pari al 50% delle spese sostenute per gli interventi di recupero edilizio, con un tetto fissato a 96 mila euro. A tal fine l'art. 1, comma 47, lettera b) ha modificato l’art. 16, comma...

Decreto Efficienza energetica: 800 mln e bonus cubatura

Efficienza energetica Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Dlgs 102/2014 che recepisce la Direttiva 2012/27/UE e dà il via ad un Piano da 800 milioni di euro per gli interventi di riqualificazione energetica, introducendo tra le novità del testo definitivo i bonus volumetrici per gli edifici efficienti. In sostanza il decreto recante “Attuazione della direttiva 2012/27/UE sull'efficienza energetica, che modifica le direttive 2009/125/CE e 2010/30/UE e abroga le direttive 2004/8/CE e 2006/32/CE”, in vigore dal 19 luglio, incentiva la riduzione dei consumi energetici degli edifici nuovi ed esistenti...

X
Se vuoi aggiornamenti su riqualificazione energetica

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy