Pirateria - 2

Copyright: delibera Agcom censura Web dal 6 luglio

La Delibera n.668/10/cons dell'Agcom in materia di Copyright - da approvare entro il 6 luglio - rischia di dare il via libera alla censura legalizzata sul Web, con l'obiettivo di tutelare il diritto d'autore sulle reti di comunicazione elettronica. In base alle nuove regole, i proprietari di un contenuto potranno segnalare qualsiasi forma di abuso all'Autorità e richiedere la rimozione immediata dal sito "colpevole di pirateria". Nel caso non si provveda tempestivamente, entro 48 ore, l'Agcom richiederà agli operatori Internet l'oscuramento del sito, totale o parziale, sulla base del...

Pirateria informatica in Italia

Pirateria Italia nella Watch List del "2011 Special 301 Report" redatto dall'USTR (US Trade Representative) per segnalare i Paesi ad alto tasso di pirateria informatica: è quanto emerso durante la presentazione dei dati Microsoft sui controlli presso i rivenditori della Lombardia, alla presenza di Sonia Tarantolo, viceconsole degli Stati Uniti per gli affari politico-economici. Il problema è che questo trend può diventare un freno all'immissione di capitali esteri nel nostro Paese. Il fenomeno ogni anno produce infatti ingenti perdite per le imprese ma ora rischia anche di rappresentare un...

Allarme BSA: in Italia il 49% del software è piratato

Pirateria In Italia ben il 49% del software utilizzato dall'utenza consumer e business appare privo di regolare licenza. Un tasso tra i più alti in Europa, per un mercato dell'illegalità che ha un valore di oltre 1.400 milioni di euro. Non trascurabili le ripercussioni sull'occupazione e sulle possibilità di sviluppo per l'economia nazionale. È questo il quadro che emerge dall'annuale edizione della ricerca "Global Piracy Study", condotta da Business Software Alliance (BSA) con il contributo di IDC e Ipsos, allo scopo di studiare il fenomeno della pirateria. Il tasso di illegalità in Italia...

Microsoft: giornata per la Difesa della Proprietà Intellettuale

Proprietà intellettuale Ieri, 26 aprile, è stata la Giornata Mondiale per la Difesa della Proprietà Intellettuale: Microsoft si è unita alla World Intellectual Property Organization (WIPO) per festeggiare il World Intellectual Property (IP) Day con iniziative proprie, tentando così di dar lustro ed importanza ad un'opera di sensibilizzazione di grande importanza soprattutto nel mondo del business. Al centro dell'iniziativa, la difesa della Proprietà Intellettuale, vero motore per l'innovazione e la crescita economica. Il World IP Day nasce dall'esigenza di comunicare alle aziende e ai consumatori...

BSA: aziende sempre più sanzionate per pirateria

Sicurezza informatica Business Software Alliance (BSA) ha comunicato i dati relativi alle attività di enforcement civile e penale legate a reati contro la proprietà intellettuale nel campo del software commerciale, relativi al primo semestre del 2010. Si riscontra un notevole aumento del costo sostenuto dalle imprese scoperte ad utilizzare software illegale: dal 2009 al 2010, i risarcimenti per danni sono aumentati del 245,3%, del 2.293% gli acquisti di software legale in luogo di quello pirata. Fermo restando l'elevato tasso d'illegalità nel nostro Paese (49% secondo gli ultimi dati IDC), le azioni...

BSA: meno pirateria, più PIL

Con la ricerca "The Economic Benefits of Reducing Software Piracy" condotta da IDC, la Business Software Alliance (BSA) mostra concretamente i benefici della lotta alla pirateria sull'intero sistema economico. Ridurre la pirateria software crea infatti un effetto domino sull'intero sistema, alimentando nuovi investimenti nella distribuzione e nei servizi collegati all'IT . E più la riduzione nel tasso di pirateria risulta rapido, più le ripercussioni sull'economia risultano benefiche. Una riduzione di soli 4 punti percentuali in 4 anni creerebbe secondo IDC ben 7.538 nuovi posti...

Pirateria: commissione parlamentare per tutelare Made in Italy

Con voto unanime, è stata istituita ieri alla Camera una commissione parlamentare d'inchiesta per indagare sulla contraffazione in ambito commerciale: obiettivo, ridurre il fenomeno della pirateria ai danni delle attività commerciali. Composta da 21 deputati nominati dal Presidente della Camera, la commissione monocamerale avrà un presidente, 2 vicepresidenti e 2 segretari. Durerà per tutta la legislatura e, al termine, dovrà produrre una relazione finale su quanto evidenziato. «Un passo importante nella battaglia per sconfiggere l'illegalità economica e la concorrenza sleale...

Microsoft: “Il software pirata blocca la tua attività”

Microsoft lancia la nuova campagna di sensibilizzazione contro l'utilizzo del software contraffatto, dal titolo: "Il software pirata blocca la tua attività". L'iniziativa punta a trasmettere il messaggio attraverso differenti mezzi di comunicazione e si rivolge a tutti i target coinvolti dalla pirateria informatica: dallo smanettone all'imprenditore. Il messaggio di Microsoft è forte e chiaro: il software originale permette alle Pmi di tenere sempre in movimento la propria attività, in completa sicurezza, al contrario del software pirata, che dietro l'idea apparente di risparmio...

BSA: cresce la Pirateria Informatica in Italia

BSA ha presentato il 7° Rapporto annuale sulla Pirateria Informatica: con la ripresa delle vendite Pc, in Italia risulta in aumento l'uso del software illegale (+1%), pari ad un complessivo 49%, per un controvalore commerciale di 1,2 milioni di euro. Secondo lo studio, condotto per BSA da IDC, a livello globale l'incremento della Pirateria è del 2% (43% nel complesso). In Italia, «i risultati peggiorano anziché migliorare», denuncia Luca Marinelli, Presidente di BSA Italia. «In un momento di congiuntura economica non facile come quello attuale, la strada...

Pirateria: il provider non è responsabile

Proprietà intellettuale La pirateria informatica - piaga del mercato audiovisivo e software, sottrae introiti alle case produttrici di musica e film e alle software house: di fatto, la diffusione dei sistemi peer-to-peer e la loro estrema semplicità di utilizzo consentono il download dalla rete di materiale non originale. Sul banco degli imputati, gli ISP - rei di essere i possessori degli indirizzi IP che poi vengono distribuiti agli utenti - sono stati però assolti da ogni responsabilità. Tra le recenti accuse quella lanciata dalla Federazione anti pirateria audiovisiva (Fapav) nei confronti di Telecom...

X
Se vuoi aggiornamenti su pirateria

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy