Permessi Di Lavoro

Permessi non goduti

L'azienda per cui lavoro a tempo indeterminato è sull'orlo della chiusura, ho accumulato molte ore tra permessi/rol ed ex festività. In caso di fallimento, diverranno crediti come gli stipendi non retribuiti o andranno perse?

Permesso biennale ex legge 104: i requisiti

Ho 64 anni, genitore di un ragazzo di 35 anni con invalidità e inabilità al lavoro 100%, legge 104 (art.3, comma 1) e pensione ed accompagnamento. Ho circa 38 anni di contributi. Posso richiedere l'APE Social o in alternativa i due anni di permesso retribuiti? Percepisco però già una pensione diretta (ex Guardia di Pubblica Sicurezza).

Malattia fino a 3 giorni con autocertificazione

Malattia Con l’approvazione del Ddl, a prima firma Maurizio Romani (senatore Gruppo Misto), appoggiato dai medici e attualmente all’esame della Commissione Affari Costituzionali del Senato i dipendenti avranno la possibilità di autocerficare la malattia fino a tre giorni, senza necessità di dover ricorrere al medico per il certificato di malattia. La misura che, inizialmente, verrebbe applicata solo al pubblico impiego, per Confindustria rischia di causare un aumento dell’assenteismo. => Secondo lavoro compatibile con assenza per malattia L’obiettivo della norma che introduce...

Pensione precoci: quota 41 e congedo straordinario

Sono un lavoratore di 57anni, a giugno 2017 maturo 40anni di contributi avendo iniziato a lavorare nel 1977: vorrei sapere se posso usufruire della legge per lavoratori precoci raggiungendo i 41 anni di contributi con 1 anno di congedo straordinario, avendo mia moglie con problemi di disabilità.

Permessi 104 in ferie e chiusura aziendale

Ferie La Legge 104/1992 il riferimento legislativo "per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate". L’articolo 33 della Legge 104 regola i permessi lavorativi in caso di disabilità e prevede la possibilità di ottenere particolari permessi per i congiunti che assistono persone disabili, per fornire loro un’adeguata assistenza morale e materiale, e per le persone gravemente disabili stesse. => Licenziamento per abuso di permessi 104 Più in particolare i familiari che assistono la persona con handicap grave (coniuge, genitore, parente di secondo grado,...

Come calcolare l’assegno di APe Social

Sono un lavoratore di 64 anni e più di 40 anni di contributi, careviger perché assisto mia madre come parente di 1° grado con cui convivo. Sono ancora in servizio e la mia pensione potrebbe essere superiore a 2300 euro. Se richiedo l'APe Social come sarò trattato economicamente?

Congedi e Legge 104 per unioni civili e convivenze

Caregiver Con il Messaggio n. 2545/2017 l’INPS ha reso nota l’aggiornamento delle procedure informatiche per l’invio con modalità telematica delle domande per i permessi ex legge n. 104/92 ed il congedo straordinario per assistenza familiari con disabilità in situazione di gravità per consentire l'inoltro delle istanze anche ai conviventi di fatto e alle unioni civili. => Detrazioni per unioni civili e coppie di fatto Il Messaggio fa seguito alla Circolare n. 38/2017 con la quale l’Istituto ha fornito le istruzioni operative relative alla concessione dei permessi ex lege n. 104/92 e...

I contributi in congedo non si perdono

Vorrei conoscere la disposizione che consente di recuperare il periodo di lavoro non svolto durante un congedo straordinario retribuito (decreto legislativo 2001 n. 151) per un periodo uguale, dopo avere raggiunto l'età massima di lavoro (66 anni e 8 mesi) per la pensione.

Permessi di lavoro retribuiti per assistenza e malattia

Assistenza-permessi Il dipendente del  pubblico o del privato ha diritto a una serie di permessi di lavoro giustificati e di  periodi di assenza retribuiti o non, più o meno brevi. Di seguito, una panoramica completa per ciascun caso. Permesso di 3 giorni Il lavoratore ha diritto a 3 giorni di permesso retribuiti nel corso di un anno per motivi specifici come il decesso o grave infermità del coniuge (anche se legalmente separato) e del parente entro il secondo grado, anche se non convivente. Nel computo non rientrano le festività e i giorni non lavorativi. Sono cumulabili con i permessi concessi ai...

Categorie protette: la gestione delle malattie rare

Malattie rare La Legge 104/1992 è il è il riferimento normativo per l'assistenza, l'integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate, ma anche delle loro famiglie, garantendo loro un adeguato sostegno. Tale norma definisce anche le agevolazioni sul lavoro previste per i disabili e per chi li assiste (caregiver) prevedendo particolari casi di permessi di lavoro, congedo parentale e invalidità civile. Diritti che spettano anche a coloro che sono colpiti da malattie rare e a chi li assiste, a patto di soddisfare i criteri previsti dalla legge. => Quota di riserva categorie protette: come...

X
Se vuoi aggiornamenti su Permessi di Lavoro

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy