Partita IVA

Su PMI.it contenuti sempre aggiornati e informazioni utili sulla Partita IVA, la sequenza di cifre che identifica univocamente un soggetto che esercita un'attività rilevante ai fini dell'imposizione fiscale indiretta: vediamo come aprirla, le tassazioni previste, le agevolazioni e le novità introdotte.

Autonomo o impresa: come mettersi in proprio

pianificazione - lavoro   Per superare le incertezze del mercato del lavoro avviando un'attività indipendente, dopo aver valutato attentamente il rischio d’impresa vediamo come mettersi in proprio partendo da zero. Per cominciare, bisogna scegliere fra due strade: lavorare con contratti di collaborazione o aprire partita IVA. Si può definire lavoratore autonomo occasionale chi si obbliga a compiere, dietro corrispettivo, un’opera o servizio con lavoro prevalentemente proprio, senza vincoli di subordinazione, né di coordinamento del committente e in via del tutto occasionale. Tali figure hanno...

Regime forfetario e chiusura partita IVA

Nel 2012 ho aperto Partita IVA per svolgere attività di consulenza amministrativa- A dicembre 2015 sono stata assunta a tempo indeterminato ma ho tenuto aperta partita IVA in quanto, essendo in regime forfettario al 5%, continuavo a fatturare per prestazioni svolte nel tempo libero. Poiché a gennaio 2017 termina il regime del 5%, posso tenere aperta la partita IVA e optare per il regime del 15% (e rimanervi) o automaticamente scatta il regime ordinario? Nel caso volessi chiudere la partita IVA, quali solo gli obblighi verso Agenzia delle Entrate e INPS in quanto iscritta nella...

Regime forfetario per dipendenti con Partita IVA

Sono una lavoratrice dipendente full-time a tempo indeterminato (RAL di circa 32mila €) e vorrei avviare delle collaborazioni nel settore del Turismo prima di fare il grande passo e lasciare il posto di lavoro. Dovendo aprire Partita IVA, non riesco a capire se posso aderire al regime forfettario oppure no (dichiarando entrambi i redditi con il modello UNICO). Il regime ordinario non sarebbe infatti molto remunerativo se non ad alte cifre.

Unica Partita IVA per il professionista IAP

Sono un giovane ingegnere appena laureato ed ho intenzione di aprire un'azienda agricola usufruendo dei contributi europei. In tal caso devo iscrivermi alla CCIA e all'INPS come Imprenditore Agricolo Professionale (IAP) aprendo relativa Partita IVA. Posso tuttavia aprire  una ulteriore P.IVA come ingegnere? E se trovassi lavoro come dipendente statale? Premetto che il mio finanziamento richiede che il beneficiario sia imprenditore agricolo professionale (IAP), dedichi alle attività agricole di cui all'articolo 2135 del codice civile almeno il 50% del proprio tempo di lavoro...

Avvio impresa con la Naspi

Ho 25 anni e sono dipendente con contratto a termine, in scadenza a dicembre. Comunicando l'apertura della Partita IVA e la conseguente iscrizione alla Camera di Commercio è possibile ottenere il "licenziamento per giusta causa" dalla mia azienda? Vorrei in questo modo accedere alla "disoccupazione anticipata" per aprire con quei soldi una piccola attività a settembre.

Dipendente a Partita IVA: quando è possibile

Partita IVA Sotto alcune condizioni è possibile avere sia un lavoro dipendente o assimilato che una Partita IVA, percependo quindi una busta paga aziendale ma anche altri redditi derivanti da lavoro autonomo. La scelta di avere un doppio reddito, da dipendente e da autonomo, può derivare ad esempio dalla necessità o dalla volontà di migliorare la propria condizione economica o anche semplicemente dalla possibilità di guadagnare degli extra facendo fruttare una propria passione o un proprio hobby. => Dipendente e a Partita IVA: UNICO o 730? Indipendentemente dalle motivazioni è un dato di...

Partita IVA: adempimenti dopo l’apertura

Fare impresa Lavoratori autonomi e ditte individuali che aprono Partita IVA hanno davanti a sé una lunga serie di adempimenti burocratici: in questo articolo forniamo una guida completa, a partire dall'iscrizione al Registro Imprese della Camera di Commercio competente per il territorio a quella INAIL e INPS/cassa professionale. => PMI innovative: Guida agli adempimenti Registro Imprese L’iscrizione al Registro Imprese è obbligatoria solo per l'imprenditore titolare di un'azienda individuale, ossia artigiani (idraulici, falegnami, muratori, imbianchini, elettricisti, meccanici,...

Calcolo stipendio netto per dipendenti, collaboratori e Partite IVA

Retribuzione In fase di contrattazione, al momento della stipula di un nuovo contratto, datore di lavoro e assunti concordano la retribuzione annua e solitamente si parla di lordo (RAL) ma ad essere concordato può essere anche il netto mensile; altre volte ad essere concordato è un aumento in busta paga, netto o lordo. In tutte queste situazioni, la corrispondenza tra stipendio netto e lordo segue precise regole, che cambiano in base a diversi elementi, ad esempio a seconda del rapporto instaurato: dipendente, di collaborazione o a partita IVA. => Come leggere la busta paga: guida alle...

Aprire Partita IVA, ditta individuale o lavoratore autonomo

Professionista a partita IVA Aprire una Partita IVA è il primo passo per dare il via ad una propria attività da lavoratore autonomo o come ditta individuale. Diversi gli aspetti da considerare per scegliere la prima o la seconda strada soprattutto sul fronte fiscale e contributivo. Inoltre bisogna considerare eventuali costi e adempimenti, come ad esempio la necessaria iscrizione al Registro Imprese tenuto dalle Camere di Commercio, obbligatoria per le ditte individuali (artigiani o commercianti) ma non per gli autonomi. => Come aprire un'azienda: guida in pillole Parliamo di Partite IVA intese come ditte...

Partita IVA: i vantaggi per i freelance

Freelance Per lavoratori freelance si intendono i liberi professionisti o i lavoratori autonomi che erogano prestazioni lavorative per vari committenti spesso senza alcun contratto che regolamenti la sua situazione lavorativa (a volte invece si tratta di contratti atipici). I committenti spesso preferiscono affidare a questi soggetti il lavoro perché i pagamenti, a parte l'IVA, sono esenti da contributi e altri indennizzi. => Partite IVA free lance: le aliquote 2015-2017 Contributi Nel caso in cui il rapporto di lavoro con il committente sia regolato da contratto a progetto, il datore di...

X
Se vuoi aggiornamenti su Partita IVA

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy