Modello 730

730 precompilato 2016: tutte le nuove detrazioni

730 precompilato Oltre alle spese sanitarie, fra le detrazioni precompilate nel modello 730/2016 esordiscono in dichiarazione dei redditi anche quelle relative a spese funebri, costi universitari e bonus ristrutturazioni edilizie. => Dichiarazione dei redditi: le novità del 730/2016 Detrazioni spese universitarie Secondo le regole indicate el decreto del ministero dell'Economia del 13 gennaio 2016, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 22 gennaio, ecco le nuove spese nel 730 precompilato: corsi di istruzione universitaria; corsi universitari di specializzazione; corsi...

Dichiarazione dei redditi: le novità del 730/2016

Modello 730 Comunicazioni dell'amministratore di condominio, rinnovo detrazioni edilizie, bonus IRPEF in busta paga per l'intero anno (pari a 960 euro): sono alcune delle novità del 730/2016, disponibile in versione definitiva con relative istruzioni di compilazione. Il contribuente, lavoratore dipendente o pensionato, ha a disposizione il modello precompilato ma può scegliere di presentare la dichiarazione dei redditi anche in via cartacea. Fatta questa premessa, analizziamo le quel che cambia rispetto allo scorso anno, sia per il 730/2016 cartaceo sia per il modello precompilato dall'Agenzia...

Spese sanitarie 730: farmaci da banco detraibili

farmaci Per capire quali medicinali da banco godono della detrazione fiscale del 19% in dichiarazione dei redditi (730 o UNICO) in quanto spese sanitarie, è la distinzione tra farmaci e parafarmaci. Dunque, si possono detrarre le spese per aspirina e analgesici ma non per integratori alimentari, anche se prescritti dal medico. Ecco una breve guida per capire come comportarsi, dal momento che anche per il 2016 il contribuente è chiamato a calcolare da sé l'ammontare delle spese farmaceutiche prive di prescrizione: l'Agenzia delle Entrate ha infatti confermato che l'importo degli...

730 precompilato 2016 senza mal di testa

farmaci Per quest'anno il 730 precompilato non conterrà gli acquisti di medicinali da banco effettuati in farmacia: in pratica, nel 730/2016 bisognerà inserire da sé una parte consistente delle spese mediche e sanitarie da portare in detrazione. Il direttore dell'Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi, lo ha ufficializzato (ci sono stati dei disguidi,  i farmacisti non sono riusciti a tenere via tutti gli scontrini) chiarendo però che il problema riguarda: «esclusivamente prodotti da banco senza prescrizione». => Spese sanitarie 730: doppia proroga 2016 I dati relativi alle...

Spese sanitarie 730: doppia proroga 2016

Spese sanitarie La tanto attesa proroga per medici, farmacie e strutture sanitarie relativa ai dati sulle spese sanitarie dei contribuenti - valide per le detrazioni da inserire nel modello 730 - è finalmente arrivata, ma senza grandi rivoluzioni: l'Agenzia delle Entrate ha concesso agli operatori della sanità appena qualche giorno in più, spostando al 9 febbraio la scadenza del 31 gennaio per la trasmissione delle informazioni sulle prestazioni erogate e i farmaci acquistati, che poi il Fisco utilizzerà per predisporre il 730 precompilato 2016. => 730 precompilato: a rischio spese...

730 precompilato: a rischio spese farmaceutiche

Scontrini C'è un problema con gli scontrini delle farmacie, che in diversi casi non sono stati conservati, e di conseguenza c'è il rischio che tali spese non finiscano nel 730/2016 precompilato, che invece conterrà gli altri dati sanitari: l'Agenzia delle Entrate sta studiando una proroga per tutti (medici, strutture ospedaliere..) rispetto al termine del primo febbraio, entro il quale vanno inviate le informazioni al Sistema Tessera Sanitaria. Lo ha annunciato il direttore dell'Agenzia, Rossella Orlandi, in audizione alla Camera. => Spese sanitarie 730 precompilato 2016: invio dati...

730 precompilato 2016: il calendario fiscale

730/2016 Entro lunedì 1 febbraio medici e strutture sanitarie devono inviare al Fisco i dati sulle dichiarazioni dei redditi 2016, in modo che il Fisco abbia il tempo di utilizzarli per la predisposizione del modello 730: è il primo appuntamento di un fitto calendario di scadenze relative alla dichiarazione dei redditi precompilata, che ha debuttato lo scorso anno. Vediamo rapidamente la roadmap del 730 precompilato 2016, specificando quali sono i soggetti tenuti ai diversi adempimenti. => Spese sanitarie nel 730 precompilato: invio dati Spese sanitarie L'invio dei dati relativi alle...

Dichiarazione dei redditi 2016, i modelli definitivi

Dichiarazione fiscale Stagione dichiarativa 2016 alle porte: l'Agenzia delle Entrate pubblica i modelli definitivi (e istruzioni) di Certificazione Unica, 730, 770 e IVA per la dichiarazione dei redditi, tutti approvati attraverso sette diversi provvedimenti che recepiscono le novità normative in vigore da quest'anno, a partire dalle spese sanitarie nel 730 precompilato con relative scadenze. Pubblicate anche le bozze per 204 Studi di Settore. Di seguito, una panoramica di tutti i modelli. => Dichiarazione dei redditi: le novità CU e 730/2016 Certificazione Unica Sono disponibili il modello...

Spese sanitarie 730: invio dati ai professionisti

Spese sanitarie Se per molti contribuenti il modello 730 precompilato rappresenta un'utile semplificazione, per molti professionisti la nuova dichiarazione dei redditi compilata preventivamente dal Fisco introduce oneri burocratici. È il caso dei professionisti del settore sanitario, i quali dovranno trasmettere al Fisco entro il 31 gennaio 2016, i dati relativi ai rimborsi delle spese sanitarie, come previsto dal Decreto del Ministro dell’Economia del 31 luglio 2015. => 730 precompilato con spese sanitarie dal 2016 L'onere riguarda studi e strutture pubbliche e private che erogano prestazioni...

Spese sanitarie nel 730, invio entro gennaio

Spese sanitarie Con un comunicato stampa l'Agenzia delle Entrate ha fornito precisazioni in merito alle tempistiche per l’invio dei dati relativi alle spese sanitarie effettuate nel 2015 finalizzato alla corretta predisposizione del 730 precompilato. Viene dunque chiarito che il termine per l'invio dei dati relativi ai rimborsi delle spese sanitarie deve essere effettuato entro il 31 gennaio 2016, come previsto dal Decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 31 luglio 2015. => 730 precompilato con spese sanitarie dal 2016 Si tratta del Decreto con il quale il MEF ha fissato le regole...

X
Se vuoi aggiornamenti su Modello 730

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy