Modello 730 - 5

730 senza CU? Dichiarazione congiunta

Mia nuora quest’anno ha compilato UNICO pur avendo come solo reddito un locale commerciale affittato. È sposata in separazione di beni e l’anno prossimo vorrebbe compilare il 730. Quali sono le modalità del passaggio tra i due modelli? Può compilare il 730 online oppure deve fare dichiarazione congiunta con il marito?

Errori in dichiarazione: 730 integrativo o UNICO

Scadenze Presentare un modello UNICO o 730 integrativo: sono le possibilità per chi ha sforato le scadenze di luglio e settembre per il 730/2016 ed UNICO o per chi ha commesso errori di compilazione nel modello già trasmesso.  Nello specifico, i contribuenti che non hanno presentano il 730 nei termini possono dichiarare il proprio reddito utilizzando il modello UNICO (anche in via telematica, direttamente o tramite intermediari). Tuttavia, per chi ha presentato il 730 ma ha commesso errori oppure ha dimenticato informazioni importanti, la scelta è la seguente: 730 integrativo entro...

Dichiarazione dei redditi errata o tardiva

Avendo dimenticato di inviare il 730 precompilato dove risultavo a credito, ed essendo scaduti i termini di presentazione, gradirei sapere se e come è possibile recuperare il credito. Quale procedura seguire, invece, nei casi di dichiarazione inviata con errori?

Spese sanitarie nel 730: registrazione entro settembre

Spese sanitarie La Legge di Stabilità 2016 - Legge n. 208/2015 art. 1, comma 949, lettera a) - ha ampliato la platea di soggetti obbligati a registrarsi al sistema Tessera Sanitaria (sistema TS) per l'invio telematico dei dati relativi alle spese sanitarie. Tale registrazione deve essere completata entro il 30 settembre 2016. Ricordiamo che l'invio di questi dati è necessario all'Agenzia delle entrate per predisporre la dichiarazione dei redditi precompilata. => Dichiarazione dei Redditi 2016: guida completa A stabilire le modalità di trasmissione da parte delle strutture autorizzate per...

Modello 730 fai da te: i documenti da conservare

Dichiarazione dei redditi I contribuenti che hanno inviato il 730/2016 precompilato effettuando modifiche o integrazioni in modalità fai da te devono tenere via tutti i documenti relativi alla dichiarazione fino al 2020: per cinque anni è possibile che il Fisco effettui i normali controlli fiscali e, in questo caso, bisogna essere in grado di produrre la documentazione relativa alla dichiarazione presentata. Bisogna sempre tenere via la Certificazione Unica, gli scontrini e le fatture su detrazioni e deduzioni effettuate, le eventuali dichiarazioni precedenti nel caso in cui si utilizzino eccedenze di imposta....

Spese sanitarie nel 730 precompilato: ok dal Garante

Spese sanitarie Con il Provvedimento n. 123325/2016 l'Agenzia delle Entrate illustra le modalità tecniche di utilizzo dei dati delle spese sanitarie ai fini della elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata, a decorrere dall’anno d’imposta 2016 a seguito dell'approvazione giunta da parte del Garante per la Privacy al loro inserimento nel modello 730 precompilato. => Spese mediche nella precompilata: chiarimenti Sistema Tessera Sanitaria Le spese sanitarie hanno debuttato nella dichiarazione dei redditi precompilata 2016, anno d'imposta 2015, e saranno inseriti anche nel modello...

730 precompilato 2016: 2 milioni di fai da te

730 Primi dati ufficiali dell'Agenzia delle Entrate sul 730 precompilato 2016: quasi 2 milioni di cittadini hanno trasmesso la dichiarazione dei redditi  autonomamente utilizzando il sito internet dell’Agenzia delle Entrate, rispetto agli 1,4 milioni di contribuenti dello scorso anno, con un progresso pari a 600mila dichiarazioni. Includendo anche coloro che hanno già inviato anche il modello UNICO (circa 100mila), che quest'anno per la prima volta è disponibile in forma precompilata, il progresso rispetto al 2015 è del 43%. Le dichiarazioni congiunte online (altra novità 2016), sono...

Ultima chiamata per il 730/2016

Scadenza Fiscale 730 Ultime ore per la presentazione del 730/2016, mentre l'Agenzia delle Entrate fornisce i primi dati sull'andamento della stagione dichiarativa: al 18 luglio sono 1,8 milioni i modelli precompilati inviati direttamente dai contribuenti, 500mila in più rispetto a quelli trasmessi complessivamente lo scorso anno. In 14,8 milioni si sono rivolti a CAF e professionisti. I dati sono forniti dal direttore dell'Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi, in audizione alla commissione parlamentare di vigilanza sull'Anagrafe Tributaria, e sono con ogni probabilità molto vicini a quelli definitivi,...

Ultimi giorni per il 730/2016, il vademecum

730 precompilato Ultimi giorni per i contribuenti che non hanno presentato il modello 730: la scadenza è venerdì 22 luglio, sia per coloro che scelgono di inviare in autonomia la dichiarazione dei redditi sia per chi si rivolge a un CAF o professionista abilitato. Ecco un vademecum che riassume novità 2016 e consigli pratici, ricordando che il sito web ad hoc dell'Agenzia delle Entrate è il miglior punto di partenza non solo per accedere alla propria precompilata ma anche per conoscere istruzioni, risposte ai dubbi più frequenti e servizi di assistenza. => Modello 730/2016: il sito...

Rimborsi e conguagli da 730 precompilato

Ritardo nei pagamenti Il prossimo appuntamento con la dichiarazione dei redditi 2016 è fissato al 22 luglio, con la presentazione del modello 730 ordinario e precompilato. La scadenza inizialmente prevista per il 7 luglio è stata spostata al 22 luglio per chi sceglie la modalità-fai-da-te o si rivolge al CAF o a un professionista abilitato, a patto che questi abbiano presentato almeno l’80% delle dichiarazioni entro il 7 luglio. Per effetto della proroga potrebbero arrivare modifiche anche in termini di tempistiche dei rimborsi IRPEF derivanti dalla dichiarazione dei redditi, che solitamente venivano...

X
Se vuoi aggiornamenti su Modello 730

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy