Legge Di Stabilità

Legge di Stabilità: IMU-TASI e SISTRI tra gli emendamenti

Camera Cartelle esattoriali a rate, nuove Web e Local Tax, proroga SISTRI ed Ecobonus, rifinanziamento Sabatini Bis, detrazioni IMU sui beni d'impresa: c'è anche questo tra i 500 emendamenti alla Legge di Stabilità rimasti sul tavolo su 3.700 presentati, a cui si aggiungeranno quelli di Commissione e Governo con esame a partire dal 17 novembre. La discussione sulla Legge di Stabilità nell'aula di Montecitorio è invece fissata per il 27 novembre. Vediamo in dettaglio le principali proposte di modifica. Debiti fiscali Un emendamento chiede di rateizzare le pendenze tributarie per...

Adempimenti IVA aboliti nella Legge di Stabilità 2015

IIVA La Legge di Stabilità 2015 abolisce alcuni adempimenti in materia di IVA per i contribuenti nell'ottica di promuovere la semplificazione fiscale: le nuove regole (art. 44 comma 18, con modifiche al DPR n. 322 del 1998) entreranno in vigore dal 2016 (periodo d’imposta 2015) e porteranno all'eliminazione complessiva di circa 3.300.000 comunicazioni ogni anno. Semplificazioni IVA Comunicazione dati IVA  senza obbligo. Dichiarazione IVA unificata senza obbligo. Dichiarazione annuale IVA entro il 28 febbraio. Comunicazione dati IVA Dal 2016 decade l’obbligo di presentare...

Legge di Stabilità e PMI: la pagella RETE Imprese Italia

Legge in sintesi RETE Imprese Italia mette i voti alla Legge di Stabilità: in audizione presso le commissioni di Camera e Senato,  ha espresso in generale un parere positivo sulla manovra, che muove verso «un'inversione di tendenza rispetto a un atteggiamento eccessivamente rigorista sin ora adottato e che introduce tratti espansivi sicuramente apprezzabili».   Quel che manca Sarebbero necessari più sforzi per stimolare gli investimenti pubblici e privati, misure per il rilancio dell'Edilizia, sostegno alla Green Economy e alla sua filiera, misure per l'innovazione e la diffusione...

Canone RAI: Riforma nella Legge di Stabilità 2015

Canone RAI Tra le misure contenute nella Legge di Stabilità 2015 potrebbe essere inserita anche la riforma del canone RAI e ora il testo che introduce modifiche sul fronte dell'imposta sulla detenzione di apparecchi atti o adattabili alla ricezione di radioaudizioni televisive è in attesa di ricevere il via libera del premier Matteo Renzi. => Canone RAI: pronto decreto di riforma Tempistiche Il tempo stringe visto che i primi bollettini del canone RAI dovranno essere inviati entro i primi di dicembre. Il nuovo sistema è stato predisposto dal Sottosegretario alle Comunicazioni, Antonello...

Regime Minimi 2015: niente riduzione contributi per over 65

Regime dei minimi Cambiano gli sconti contributivi previsti per i contribuenti minimi con la nuova Riforma del Regime dei Minimi prevista dalla Legge di Stabilità 2015, che cancella la riduzione dei contributi per gli over 65. Si tratta della riduzione sui contributi pensionistici con esclusione della contribuzione per la tutela della maternità, per gli orfani dei lavoratori e, qualora prevista, per l’assicurazione conto gli infortuni. => Regime dei Minimi 2015: riforma e novità Sconti contributivi over 65 A prevedere la riduzione dei contributi dovuti sia sul minimale di reddito che sulla parte...

Legge di Stabilità 2015: ecco gli emendamenti

leggestabilità Gli emendamenti alla Legge di Stabilità presentati in commissione Bilancio al Senato sono stati 3.700, di cui 1.600 dichiarati inammissibili. Ne restano 2100 destinati a diventare 500. Tra quelli presentati spiccano: proposta del Governo di estendere il reverse charge sull'IVA, da tutto l'arco parlamentare modifiche all'anticipo del TFR in busta paga, riduzione IRAP per PMI, no al caro tasse per i fondi pensione, deducibilità IMU per gli immobili produttivi. Vediamo le norme al centro del dibattito e gli orientamenti del Governo. => Legge di Stabilità 2015: le misure...

Legge di Stabilità 2015: emendamenti e ipotesi fiducia

Camera La Legge di Stabilità inizia la fase emendamenti, che si preannunciano così numerosi da far pensare all'ennesimo voto di fiducia. Sul tavolo ci sono proposte di modifica su: meccanismo di anticipo TFR, aliquote e soglie del nuovo Regime dei Minimi, beneficiari del bonus da 80 euro, agevolazioni sulle assunzioni a tempo indeterminato e riforma delle tasse sulla casa con l'accorpamento IMU e TASI.  => Speciale Legge di Stabilità 2015 Iter della Legge di Stabilità Terminate le audizioni presso le commissioni riunite di Camera e Senato, il calendario prevede il 7...

Legge di Stabilità senza crescita: aumento IVA e nuova manovra

Junker vs Renzi Quasi nulle le nuove stime di crescita avanzate da Commissione UE, Bankitalia, Corte dei Conti e ISTAT sulla Legge di Stabilità: la promozione con riserva resta, ma anche il monito all'Italia, pericolosamente sul limitare della soglia consentita deficit/PIL. Il premier Renzi difende la manovra («pretendo il rispetto che il Paese merita») - a cui risponde il Commissario UE Juncker («non sono il capo di una banda di burocrati", se così fosse "il giudizio sul bilancio italiano sarebbe molto diverso») - ma di fondo sono tutti d'accordo su un punto: evitare che scatti la clausola...

Pensioni a rischio con il TFR in busta paga

Calcolo-del-TFR Con l'anticipo del TFR in busta paga, giovani e lavoratori a basso reddito rischiano di non maturare pensioni future adeguata, mentre nell'immediato c'è il pericolo di indebolimento per la previdenza complementare: quindi, è cruciale che la misura prevista dalla Legge di Stabilità resti temporanea e motivata dalla «fase congiunturale eccezionalmente avversa». E' in estrema sintesi l'allarme lanciato dal vice direttore della Banca D'Italia, Luigi Signorini, in audizione alle commissioni Bilancio di Camera e Senato. L'anticipo del Trattamento di Fine Rapporto rischia «di incidere...

TFR anticipato: piccole imprese escluse dai benefici fiscali

TFR legge di stabilità Il TFR in busta paga non è a costo zero per tutte le PMI: le imprese con meno di 50 dipendenti perdono alcune agevolazioni sull'accantonamento del Trattamento di Fine Rapporto  nel momento in cui lo anticipano ricorrendo al credito bancario, secondo i dettami della Legge di Stabilità (articolo 6, comma 4).  A venire meno è la deduzione del 6% sulla quota di TFR annualmente destinata a forme pensionistiche complementari, nonché il mancato esonero dello 0,28% sul versamento dei contributi sociali per ciascun lavoratore. Le agevolazioni sono misure compensative previste...

X
Se vuoi aggiornamenti su TFR anticipato: piccole imprese escluse dai benefici fiscali

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy