Legge Di Stabilità

Legge di Stabilità: lavoro e imprese nel testo del Ddl

Senato Finalmente svelato il testo del Disegno di Legge di Stabilità 2014, approdato alla commissione Bilancio dopo un breve passaggio in Senato: analizziamo in dettaglio le misure previste sul costo del lavoro per lavoratori e imprese e sintetizziamo le richieste di emendamenti presentate da Confindustria e PMI di  Rete Imprese Italia al Governo,  in audizione alle commissioni Bilancio di Camera e Senato. Detrazione lavoro dipendente Redditi fino a 8mila euro: detrazione a 1.840 euro rapportata al periodo lavorato, ma non inferiore a 690 euro o a 1.380 euro per i contratti a...

Legge di Stabilità, Saccomanni: meno tasse alle imprese

Fabrizio Saccomanni Cuneo Fiscale Difende la Legge di Stabilità, attualmente in fase di valutazione da parte del Governo, il ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni: «la Legge di Stabilità è prudente non mette in crisi gli equilibri finanziari del Paese e riduce le tasse su cittadini e imprese. Riduce inoltre le spese correnti e amplia la spesa per investimenti». Per quanto riguarda il cuneo fiscale, il ministro intervistato da Fabio Fazio sottolinea che il Governo ha lasciato al Parlamento la scelta di come allocare il miliardo e mezzo del cuneo per le buste paga ( i famosi 14 euro in più in busta...

Come assumere con i nuovi sconti IRAP e ASPI

Sconti IRAP ed ASPI Tra i tanti obiettivi che si pone la Legge di Stabilità, con lo scopo di stimolare la ripresa economica del Paese, c'è anche l'incentivazione dei contratti a tempo indeterminato. Più in particolare con il Ddl Stabilità vengono concessi contributi per quanto riguarda l'ASPI (la nuova assicurazione per l'impiego) e l'IRAP a carico dei datori di lavoro. L'1,4% dell'ASPI verrà restituito ai datori di lavoro che trasformino il contratto di lavoro a tempo determinato in contratto a tempo indeterminato. Gli sgravi IRAP sono invece concessi in caso di nuove assunzioni, sempre con contratto a...

Sciopero contro la Legge di Stabilità

Sciopero Cgil, Cisl e Uil contro la Legge di Stabilità Un disegno di Legge Stabilità inadeguato a fronteggiare le emergenze di un paese in recessione: questa la motivazione per cui i sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil hanno indetto sciopero nazionale di protesta rispetto al Ddl approvato dal governo il 15 ottobre e che inizia ora il suo cammino parlamentare. Astensione dal lavoro di 4 ore, articolata a livello territoriale dal 22 ottobre fino a metà novembre. La decisione è stata presa dai segretari generali delle tre sigle, Susanna Camusso, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti, al termine di un vertice servito proprio a valutare le...

IRPEF fondiaria oltre IMU e Tasi nella Legge di Stabilità

IMU Nella Legge di Stabilità ci sono due novità rilevanti in ambito tasse sulla casa (IMU e Tasi) rispetto a quanto emergeva nei giorni scorsi: i primi calcoli indicano che le imposte sugli immobili diversi dalla prima casa in realtà crescono più di quanto sembrasse. Aumento imposte Innanzitutto, il tetto fra IMU e Tasi, su questi immobili, non può superare il massimale IMU più lo 0,1% di aliquota base Tasi, mentre prima sembrava che la somma delle due imposte non potesse superare il precedente massimale IMU (l'1,06%). In pratica, se restasse valida questa ipotesi della somma fra IMU...

Legge di Stabilità depotenzia Garante del Contribuente

Dvr e somministrazione: interpello del ministero del Lavoro Il Garante per i diritti del contribuente non è più un'autorità indipendente, ma le sue funzioni vengono delegate al presidente della commissione tributaria regionale: lo prevede la Legge di Stabilità 2014, depotenziando di fatto questa figura di garanzia introdotta dallo Statuto del Contribuente. Già la legge di Stabilità 2012 aveva fatto un primo passo in questa direzione, trasformando il Garante in organo monocratico (mentre prima era composto da tre membri). Vediamo con precisione i diversi cambiamenti. La legge 212/2000 (lo Statuto del Contribuente) istituiva la figura del...

Legge di Stabilità 2014: verso le modifiche al testo

Legge di Stabilità, l'emendamento sulla web tax Nella Legge di Stabilità mancano misure consistenti per la ripresa, oltre agli attesi tagli alla spesa pubblica e al taglio deciso al cuneo fiscale. Queste le principali lamentele delle imprese all'ultima formulazione del Ddl Stabilità, uscita dal Consiglio dei Ministri dei giorni scorsi, che emergono dal comunicato congiunto Abi, Alleanza delle Cooperative Italiane, Ania, Confindustria, ReteImprese Italia. Critiche al disegno di legge sono arrivate anche dal mondo della politica, soprattutto dal Pdl e dal Movimento 5 Stelle. Critiche delle imprese Tornando alle Associazioni delle...

Incentivi Banda Larga nella Legge di Stabilità

Banda larga Tra gli obiettivi che il Governo si pone con la Legge di Stabilità c'è il rilancio dell'economia e della competitività delle imprese italiane. Parte integrante di questo percorso è l'innovazione tecnologica, le cui misure di incentivazione nella Legge di Stabilità vengono stabilite dal comma 10 dell'articolo 4.  Banda Larga nella Legge Stabilità Nell'ultima versione uscita dal Consiglio dei Ministri, la Legge di Stabilità autorizza la spesa per completare il Piano Nazionale Banda Larga definito dal Ministero dello Sviluppo Economico - Dipartimento per le comunicazioni e...

Riduzione premi INAIL per le imprese

INAIL Il testo varato dal Consiglio dei Ministri della Legge di Stabilità prevede una riduzione dei premi e contributi INAIL per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali a carico di imprese per un totale, nel 2014, di 1,5 miliardi di euro e 3,3 miliardi in tre anni. Sconti INAIL per imprese nella Legge di Stabilità 2014 Dunque si riduce il costo del lavoro per le imprese, in più per il 2015 ed il 2016, la riduzione dei premi INAIL aumenta di 300 milioni, rispetto alla precedente versione del Ddl Stabilità. In generale la riduzione di premi e contributi...

Pensioni d’oro: niente prelievo nel Ddl Stabilità

pensioni d'oro, niente contributo di solidarietà nella Legge di Stabilità ... o invece sì? Il tentativo di superare la sentenza della Corte Costituzionale introducendo un nuovo contributo di solidarietà sulle pensioni d'oro da destinare alla sostenibilità del sistema pensionistico sembrava essere fallito: nel testo circolante del Disegno di Legge Stabilità 2014 il prelievo pareva stralciato, per poi sembrare nuovamente confermato a 48 ore dall'avvio della discussione in Senato. E' invece sicuro il blocco delle rivalutazioni dei trattamenti superiori a 3mila euro e la rivalutazione parziale di quelli fra tre e sei volte il minimo. Infine, la manovra...