Legge Di Stabilità

Ddl Stabilità: notai garanti nelle vendite immobiliari

Compravendite immobiliari D'ora in poi saranno i notai a fare da garanti nelle compravendite immobiliari, facendo da mediatori: la transazione economica arriverà a compimento solo in seguito alla registrazione del contratto e non, come avviene oggi, al momento della sua stipula. La novità è contenuta nella Legge di Stabilità 2014, nella versione approvata dal Senato e ora attesa all'esame della Camera. Se il tutto dovesse essere confermato l'acquirente verrà maggiormente tutelato, perché il pagamento verrà portato a termine solo al momento dell'effettivo passaggio di proprietà. Notaio Al momento del...

Legge di Stabilità: aumenta il bollo sul risparmio

Le tasse sul risparmio nella Legge di Stabilità Fra le pieghe della Legge di Stabilità, così come è uscita dal Senato, c'è una mini stangata sui risparmi con il rialzo allo 0,2% dell'imposta di bollo sui prodotti finanziari, che riguarda ad esempio strumenti relativamente diffusi come i conti deposito o i fondi comuni d'investimento e che è previsto prenda il via dal 1° gennaio 2014. Attualmente, il balzello è allo 0,15%, e fra l'altro è già stato alzato rispetto allo 0,1% del 2012 (primo anno di applicazione, in base al Salva Italia di fine 2011). Piccoli investimenti penalizzati La soglia minima resta ferma a 34,2 euro che...

Legge di Stabilità: tagliare ancora il cuneo fiscale

Legge di Stabilità, come ridurre ancora il cuneo fiscale Per migliorare la Legge di Stabilità sul fronte imprese, partendo dalla riduzione del cuneo fiscale, le associazioni imprenditoriali hanno chiesto nuove modifiche al testo del Ddl Stabilità approvato dal Senato, in seconda lettura alla Camera. Un emendamento, annunciato dal presidente della commissione Bilancio, Francesco Boccia, vincolerà i risparmi della Spending Review a un Fondo che alimenti il taglio del costo del lavoro per le imprese. Sul meccanismo ci sarebbe un accordo fra i partiti di maggioranza, da tradursi in un «emendamento del relatore o dei gruppi parlamentari che...

Decreto IMU: la beffa IRES per le imprese

Tasse imprese, l'acconto Ires si mangia il taglio al cuneo fiscale Non bastava la delusione per la clausola di salvaguardia (che si sperava non scattasse) alle imprese italiane, per le quali al danno si unisce la beffa: l'aumento dell'acconto IRES e IRAP per le società di capitali (contenuto nel Decreto che abolisce il saldo IMU) vanifica il taglio del cuneo fiscale in favore delle imprese (contenuto nella Legge di Stabilità).  In pratica, il rincaro vale più dello sconto sui premi INAIL in Finanziaria 2013. Gli acconti Ecco i calcoli dell'ufficio studi Confcommercio: l'aumento di un punto e mezzo degli acconti vale 1,147 miliardi e...

Partite IVA in Gestione Separata: niente rincaro aliquota INPS

Partite IVA La Legge di Stabilità 2014 a stabilito che per gli autonomi titolari di Partita IVA, ovvero professionisti senza albo iscritti alla Gestione Separata INPS, la contribuzione dovuta per il 2014 resti ferma al 27,72% e al 18% nei casi in cui è applicabile l'aliquota ridotta. Sembrano quindi aver fatto effetto le richieste dei professionisti senza albo e senza Cassa di categoria che protestavano contro i continui aumenti progressivi dei contributi pensionistici da versare alla Gestione Separata INPS. Aliquote contributive Più in particolare le partite IVA iscritti alla Gestione Separata...

Rinnovabili che finanziano le fossili, Zanonato si oppone

Flavio Zanonato, ministro dello Sviluppo Economico nel governo Letta Con l'approvazione del Maxi-emendamento alla Legge di Stabilità viene anticipato al 2014, invece del 2017, il Capacity Payment a favore delle energie termoelettriche. Una misura che però potrebbe mettere a rischio il futuro delle Rinnovabili, che probabilmente finiranno per finanziare le centrali termoelettriche. A ribellarsi contro il capacity payment però non solo il settore delle Rinnovabili, ma anche il ministro dello Sviluppo Economico, Flavio Zanonato. Capacity payment Si tratta, lo ricordiamo del meccanismo regolato dal DL 379/2003: un nuovo contributo alle centrali...

Fattura differita: come emetterla e in quali casi

Delega fiscale approvata alla Camera La Legge di Stabilità 2013 (Legge 228/2012) ha introdotto da quest'anno nuove opzioni per emettere fattura differita, ammettendola anche per le prestazioni di servizi (e non più solo per la vendita di beni) effettuate nello stesso mese solare da un unico soggetto. Ma ci sono dei vincoli da rispettare: le fatture devono essere individuabili da idonea documentazione. Fattura differita Si tratta di una importante semplificazione, perché la fattura differita permette di riepilogare in un unico documento i pagamenti avvenuti nel mese solare. Non è ancora chiaro quale sia la...

Pensioni nella Legge di Stabilità: rivalutazioni e contributi

Pensioni, le modifiche nella Legge di Stabilità Riscritto il capitolo pensioni nel maxi-emendamento alla Legge di Stabilità per quanto riguarda la rivalutazione degli assegni (con indicizzazione bloccata dal 2012) e prelievo sulle pensioni d'oro (a rischio incostituzionalità). Pensioni d'oro Le modifiche hanno ridotto la soglia di reddito, ampliato la platea e rimodulato il prelievo. Le modifiche del Governo introducono infatti un prelievo del 6% sui redditi da pensione superiori a 14 volte il minimo (circa 90mila euro l'anno), che sale al 12% per la parte eccedente 20 volte il minimo (quasi 129mila euro l'anno) e al 18% sopra 30...

Legge Stabilità: le energie rinnovabili finanziano le fossili

Energia Approvate in Senato le modifiche alla Legge di Stabilità (scarica il testo del maxi-emendamento) con importanti novità sul fronte Energia: lo Stato elargirà ulteriori contributi alle fonti fossili anticipando al 2014 il meccanismo del Capacity Payment, con cui si finanziano le centrali termoelettriche (potenzialmente a discapito delle Rinnovabili, su cui probabilmente graverà un onere retroattivo). Capacity Payment Il Capacity Payment (regolato dal DL 379/2003) è in pratica un nuovo contributo alle centrali termoelettriche, sulla base del fatto che esse garantiscono stabilità di...

Legge di Stabilità, maxi-emendamento e fiducia

Senato Maxi-emendamento del Governo e fiducia incassata in Senato (171 sì e 135 no) in tarda serata: la Legge di Stabilità 2014 si appresta ad arrivare alla Camera dopo una giornata infinita dai ritmi serrati: presentazione in Aula, discussione e dichiarazioni di voto, prima chiama, voto slittato oltre la mezzanotte del 26 novembre. Il testo blindato Una nuova maratona, dunque, dopo quella sui lavori in commissione Bilancio conclusasi con un testo approvato senza mandato al relatore (modifiche approvate passibili di decadenza). Un tecnicismo a cui il Governo ha risposto con il...

X
Se vuoi aggiornamenti su Legge di Stabilità, maxi-emendamento e fiducia

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy