Legge Di Stabilità

Pensioni d’oro, tetto dal 2015 per tutti gli assegni

Pensioni d'oro Il caos sul tetto alle pensioni d'oro si risolve con un emendamento del Governo che stabilisce: l'importo della pensione, quale che sia il metodo di calcolo, non può mai eccedere quel che risulterebbe con l'applicazione del retributivo (80% dell'ultimo stipendio). La norma scatta dal 2015, e viene applicata a tutti i trattamenti, anche quelli già liquidati (quindi, ha effetto retroattivo). Si tratta di un caso aperto negli ultimi giorni, relativo a una falla nella Riforma Pensioni di fine 2011. In pratica, la Legge Fornero permette ai lavoratori che hanno 40 anni di contributi di...

Legge di Stabilità 2015: modifiche e voto di fiducia

Camera dei Deputati Pensioni d'oro dal 2015, bonus bebè per redditi ISEE sotto 25mila euro, deducibilità buoni pasto, risorse per il Made in Italy, mentre si rimanda per inserire in bolletta elettrica il  Canone RAI: sono alcune delle modifiche alla Legge di Stabilità 2015 approvate in commissione Bilancio alla Camera; ora il testo è in aula dove il Governo annuncia il voto di fiducia, per l'approvazione entro il fine settimana. Poi, la manovra passerà al Senato, che prevedibilmente affronterà Riforma del Regime dei Minimi, Local Tax comprensiva delle attuali IMU e TASI, tagli IRAP per le imprese,...

Bonus Bebè 2015: le nuove regole di reddito

Congedo La Legge di Stabilità 2015 ha introdotto nuove “Misure per la famiglia” (articolo 12 del Ddl Stabilità), tra le quali anche il Bonus Bebè: un assegno di importo annuo di 960 euro erogato mensilmente (circa 80 euro al mese) per ogni figlio nato o adottato a decorrere dal 1° gennaio 2015 fino al 31 dicembre 2017. L'assegno verrà corrisposto a decorrere dal mese di nascita o adozione e fino al terzo anno di vita. => Bonus Bebè: contributo con richiesta INPS Nuovi requisiti d'accesso Per quanto riguarda i requisiti di accesso al Bonus, un emendamento alla Legge di Stabilità...

Pensioni d’oro: emendamento su tetto massimo

Pensioni d'oro Un nuovo emendamento alla Legge di Stabilità 2015 impone un tetto massimo alle pensioni d’oro, andando a modificare le disposizioni della Riforma delle Pensioni Fornero (Legge 214/2011). L'iniziativa è volta a risolvere il problema della misteriosa scomparsa della clausola che stabiliva un tetto massimo per l’assegno rispetto al valore dell’ultimo stipendio, o meglio impediva ai lavoratori in servizio fino ai 75 anni di percepire un assegno superiore all'80% dell'ultimo stipendio, anche con 40 anni di contributi. Una piccola dimenticanza che costerebbe allo Stato 2,6 miliardi di...

Canone RAI 2015 in bolletta elettrica: il Governo conferma

Canone RAI Vicina la riforma del canone RAI: sempre più concreta l'ipotesi di inserimento della tassa nella bolletta elettrica dal 2015, nonostante sia stata bocciata su più fronti (in primis da Assoelettrica e dall'Autorità per l'Energia). Ad ogni modo, il Governo si riserva una seconda opzione: calcolare l'abbonamento (canone RAI) in base all'imponibile l'IRPEF dei contribuenti. Cambierebbe quindi la modalità con la quale applicare il prelievo ma confermando l'estensione ad una più vasta platea di Italiani - nel nome della lotta all'evasione fiscale - comprendendo anche nuove categorie...

Compensazione Crediti e Debiti PA: proroga 2015

Pagamenti imprese La Legge di Stabilità proroga al 2015 l'opzione per la compensazione crediti vantati con la PA e debiti fiscali, cartelle comprese: lo prevede un emendamento approvato in commissione alla Camera. Le imprese potranno dunque procedere per un altro anno con la certificazione informatica dei crediti vantati nei confronti di una pubblica amministrazione, compensandoli con debiti fiscali di varia natura. L'opzione è teoricamente in scadenza il 31 dicembre 2014, mentre con  l'emendamento alla Legge di Stabilità si dovrebbe confermare l'estensione annuale fino al 31 dicembre...

Nuova Sabatini rifinanziata nel 2015

Finanziamenti per le imprese Rifinanziato nel 2015 il bando Beni Strumentali introdotto dal Decreto Fare (DL 69/2013, art. 2) e ridenominato “Nuova Sabatini”: è una delle novità in arrivo, grazie ad un emendamento alla Legge di Stabilità approvato dalla Commissione Bilancio della Camera. Nuova Sabatini Lo stanziamento 2015 per la Nuova Sabatini sarà tuttavia di soli 12 milioni di euro, che comunque permetteranno alle imprese di finanziare anche il prossimo anno l'acquisto o leasing di beni strumentali. Dal 2016 il plafond salirà a 31,6 milioni di euro e nel 2017 a 46,6 milioni di euro, per poi proseguire...

Canone RAI: torna lo spettro in bolletta

Canone RAI Canone RAI in bolletta elettrica, indipendentemente dal possesso di un televisore o apparecchio predisposto a ricevere il segnale TV: è l'obiettivo del Governo Renzi, che con un emendamento alla Legge di Stabilità 2015 - confermato dal viceministro dell'Economica, Enrico Morando - ha rispolverato la tanto contestata misura. => Canone RAI: Riforma nella Legge di Stabilità 2015 Canone RAI in bolletta Morando ha comunque anticipato anche la possibilità di concedere l'esenzione dal canone RAI per la fascia di reddito fino a 7.500 euro, mentre per tutti gli altri si parla di una...

Imposta di bollo virtuale dal 2015: online il modello ufficiale

Imposta di bollo Uno degli effetti della Legge di Stabilità 2014 è il via all'imposta di bollo virtuale e l'arrivo online del modello ufficiale da trasmettere per via telematica. Proprio in questi giorni l’Agenzia delle Entrate ha approvato, con il provvedimento direttoriale n. 146313/2014, il modello per la dichiarazione dell’imposta di bollo assolta in modo virtuale con le relative istruzioni e le specifiche tecniche per la trasmissione telematica. Tale modello dovrà essere utilizzato a partire dal 1° gennaio 2015 da parte dei soggetti autorizzati all’assolvimento dell’imposta di bollo in...

Regime dei Minimi all’8%: emendamento e opzioni per aderire

Regime Minimi 2015 Fra gli emendamenti alla Legge di Stabilità 2015 anche una proposta di aliquota al 7-8% per il nuovo Regime dei Minimi (Forfait al 15%) cambiando anche i tetti ai ricavi massimi. Resterebbe invece inalterata la struttura di base del nuovo regime forfettario, per cui decadono sia il limite dei cinque anni che quello di età (in pratica il contribuente può restare nel Regime dei Minimi fino a quando rientra nei requisiti di redditi previsti). => Regnime dei Minimi, i vantaggi per le nuove attività Forfait 8% L'emendamento del sottosegretario Enrico Zanetti in commissione...

X
Se vuoi aggiornamenti su Regime dei Minimi all'8%: emendamento e opzioni per aderire

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy