IVA

Casa: Bonus IVA, ultima corsa

Compravendite immobiliari Termina nell'anno di imposta 2016 (dichiarazione dei redditi 2017) la possibilità di portare in detrazione il Bonus IVA (Legge 208/2015, art.1 comma 56) per l’acquisto di un immobile dal costruttore. Al momento infatti il Governo non ha previsto alcuna proroga per questo incentivo, che era attesa con la Legge di Stabilità 2017. L'ultima speranza è riposta in un atto di indirizzo del Senato che chiede al Governo di prorogare l’incentivo nel 2017. Principio di cassa Per ora, dunque, possono portare in detrazione nella dichiarazione dei redditi 2017 il 50% dell’IVA pagata...

Bonus Casa 2017: agevolazioni senza proroga

Vorrei chiedere, premettendo che ho i requisiti per queste agevolazioni: per il 2017 sono stati prorogati  il Bonus Mobili Giovani Coppie fino a 16.000 euro ed il Bonus IVA al 50% per l'acquisto della prima casa dal costruttore?

Pronti i modelli 2017: 730, CU, 770 e IVA

Dichiarazione redditi - note credito Ecco i primi modelli definitivi per la dichiarazione dei redditi 2017, l'Agenzia delle Entrate pubblica il 730, a Certificazione Unica (CU 2017), il 770, e i modelli di dichiarazione IVA 2017. Sono approvati, completi di relative istruzioni per la compilazione, con appositi provvedimenti. Il materiale è interamente disponibile sul sito del Fisco. Vediamo brevemente le principali novità dei modelli 2017, che erano già stati anticipati in bozza (tranne il 770, che arriva direttamente in versione definitiva). => Speciale dichiarazione dei redditi 2017 Modello 770/2017 La prima...

Partite IVA e imprese, novità fiscali 2017

Fisco   Le novità fiscali sono tante, fra Legge di Stabilità, Decreto Fiscale collegato e norme di semplificazione: slittano molte scadenze per evitare l'ingorgo del tax day il 16 giugno, IVA e tassi sui redditi si separano (con il conseguente cambiamento dei modelli UNICO), nuovi adempimenti IVA, addio agli studi di settore, rottamazione cartelle esattoriali, ecc. Vediamo come si configura il calendario di questo 2017 per le tasse di partite IVA e imprese. Dichiarazione dei redditi Non più un modello UNICO per imposte dirette e IVA e una nuova denominazione per i modelli...

Guida alla Dichiarazione d’Intento

Export La dichiarazione di intento è il documento con il quale l’esportatore attesta al Fisco, sotto la propria responsabilità, di avere i requisiti di legge per essere definito “abituale”, requisito che gli consente di poter acquistare o importare beni e servizi senza applicazione dell’IVA. Con la dichiarazione d'intento l'esportatore abituale manifesta altresì al proprio fornitore la volontà di acquistare beni e servizi senza il pagamento dell’IVA, nei limiti di un determinato plafond. La dichiarazione può riguardare una operazione singola o più operazioni tra esportatore e...

Partite IVA: avvisi dal Fisco su Spesometro

PEC Il Fisco italiano chiude il 2016 all’insegna della compliance e lo fa inviando 20.362 alert preventivi sulle operazioni IVA 2013 ad altrettanti professionisti ed imprese per i quali emergono delle differenze tra il volume d’affari dichiarato e l’importo delle operazioni comunicate dai loro clienti all’Agenzia delle Entrate con lo Spesometro. Queste partite IVA vengono ora invitate dal Fisco all'adempimento spontaneo ricorrendo al nuovo ravvedimento operoso. => Partite IVA, tempo di regolarizzare È quanto prevede il provvedimento del direttore dell'Agenzia delle Entrate volto...

IVA aumento rimandato al 2018

IVA Il rischio di un aumento IVA è sempre dietro l'angolo, ma per il momento si può tirare un piccolo sospiro di sollievo: la possibilità di portare l'IVA al 25% è rimandata, per ora, al 2018. È quanto prevede la Legge di Stabilità 2017, blindata e approvata con voto di fiducia all’Aula del Senato, senza modifiche rispetto al testo uscito dalla Camera. Abrogato anche l'aumento delle accise previsto per il 2017. => Legge di Stabilità 2017: misure, novità e interventi Un voto di fiducia tecnico necessario per permettere al Capo del Governo, Matteo Renzi, di dimettersi e al Capo...

Rimborsi IVA: validità del visto di conformità

Professionisti Con la Risoluzione n. 112/2016 l'Agenzia delle Entrate ha fornito la propria interpretazione dell'articolo 38-bis, del D.P.R. 26 ottobre 1972 n. 633 e dell'articolo 22, del D.M. 31 maggio 1999 n. 164, in merito ad istanza di rimborso IVA recante visto di conformità garantito da polizza assicurativa con massimale inferiore alla somma chiesta a rimborso. In particolare l'Agenzia delle Entrate chiarisce che il visto conformità del rimborso IVA apposto dal professionista che aveva stipulato una polizza è valido anche se quest'ultima prevede un massimale inferiore alla somma richiesta a...

IVA: la nuova dichiarazione d’intento

Import Export L'Agenzia delle Entrate ha reso disponibile la nuova versione della dichiarazione d’intento che gli esportatori abituali devono presentare per l'acquisto o l'importazione di beni e servizi senza applicazione dell’IVA, approvata con provvedimento n. 213221/2016 direttoriale insieme alle relative istruzioni e le specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati. Ricordiamo che la dichiarazione di intento è il documento con il quale l’esportatore attesta, sotto la propria responsabilità, di avere i requisiti di legge per essere definito abituale e manifesta al proprio...

eCommerce, riforma IVA nella UE

iva e-commerce Sportello unico UE per i versamenti IVA sui beni venduti online, misure contro l'evasione d'imposta sull'eCommerce (stimata intorno ai 5 miliardi di euro), semplificazioni per startup e piccole imprese, agevolazioni fiscali sull'editoria digitale: sono le nuove proposte formulate dalla Commissione Europea in materia di commercio elettronico. Un pacchetto di interventi che, secondo le stime di Bruxelles, comporterà anche risparmi per le imprese di 2,3 miliardi di dollari all'anno. Le nuove regole sono pensate in primis per evitare il rischio di frodi fiscali ma anche per ridurre...

X
Se vuoi aggiornamenti su IVA

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy