ISEE - 7

Carte prepagate, i dati al Fisco

Carta prepagata L'Anagrafe dei conti correnti si arricchisce di nuovi dati, d'ora in poi anche i pagamenti effettuati e ricevuti sulle carte prepagate e ricaricabili dotate di IBAN verranno comunicate al Fisco. Gli operatori comunicheranno al Fisco la giacenza media mantenuta nell’anno, le consistenze iniziali e finali e il totale delle movimentazioni. Lo prevede un provvedimento dell'Agenzia delle Entrate adottato in questi giorni. => Conti correnti e Anagrafe Tributaria: le novità Carte prepagate In sostanza le informazioni che verranno inviate relativamente alle carte prepagate dotate di...

Nuovo ISEE: le FAQ dell’INPS

ISEE Una sezione ad hoc sul sito INPS dedicata al nuovo ISEE, completa di FAQ (risposte alle domande più frequenti) per i contribuenti che richiedono prestazioni sociali per le quali è necessario l'Indicatore della Situazione Economica Equivalente: è quanto propone l'istituto di previdenza per rispondere ai tanti dubbi successivi alla Riforma ISEE del 2015, sulla base delle segnalazioni arrivate dalla consulta nazionale dei CAF, tra i quali spiccano casi particolari come: coniugi non conviventi, coppie di fatto con figli, casa di abitazione e contratto di affitto, voci da inserire nel...

ISEE 2016, modelli e istruzioni

Fisco A partire dal 1° gennaio 2016 sono in vigore i nuovi modelli ISEE e per la DSU, approvati insieme alle relative istruzioni con decreto n. 363 del 29 dicembre 2015 del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, emanato di concerto con il Ministero dell’Economia. I nuovi modelli ISEE e le relative istruzioni pubblicati sul sito INPS sostituiscono la precedente modulistica, pur restando fermo il precedente modello di attestazione relativo al 2015. => Scarica i moduli ISEE e DSU 2016 Ricordiamo che la DSU riporta le informazioni di carattere anagrafico, reddituale e patrimoniale...

ISEE: copia dai CAF entro il 1° dicembre

Fisco Nuove scadenze per i CAF per l’inoltro delle copie della DSU, ovvero la Dichiarazione Sostitutiva Unica che fornisce informazioni utili al calcolo dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) e che va presentata presso uno degli enti derogatori di prestazioni agevolate, INPS, o CAF al fine di ottenere i valori ISE e ISEE validi per il riconoscimento del diritto a prestazioni agevolate. => ISEE 2015: novità e calcolo dell'Indicatore Entro il prossimo 1° dicembre i CAF sono chiamati ad inviare copia delle DSU, insieme ad un documento di riconoscimento del...

Riforma ISEE: DSU e verifiche 2015

Giuliano Poletti Diffusi dal Ministero del Lavoro i dati sulla riforma dell'ISEE, entrata nel vivo nel 2015. Il bilancio è positivo,:grazie alle modifiche apportate al meccanismo di calcolo ISEE e alla nuova formula di DSU, le dichiarazioni sono risultate più veritiere, almeno stando alle dichiarazioni del ministro Giuliano Poletti: «Si conferma la buona capacità del sistema ISEE di assorbimento delle nuove procedure. Ricordiamo che accanto a un ISEE profondamente riformato, è cambiato anche il modo in cui si richiede l’indicatore. Non più sulla base di informazioni tutte autocertificate, ma con...

Assegno Natalità: al riesame domande senza ISEE

Bonus Bebè Nel caso in cui la domanda di accesso al Bonus Bebè venga respinto è possibile presentare richiesta di riesame all'INPS che, nel caso in cui la riposta definitiva diventi positiva, verserà le mensilità arretrate. Per le domande presentate entro il 30 settembre respinte per “ISEE non reperito”, con il Messaggio n. 6015/2015, l'Istituto ha fornito le istruzioni operative per le istanze di riesame. L’assegno di natalità, lo ricordiamo, è stato previsto dalla Legge di Stabilità (commi da 125 a 129 dell’articolo 1 della legge 190/2014), spetta per ogni figlio nato fra il 2015 e...

ISEE: calcolo giacenza media sul conto

ISEE La riforma 2015 ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente) ha introdotto nuovi modelli di DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) ai fini delle prestazioni e servizi di Welfare, nonché nuovi parametri per il calcolo finale, tra cui la giacenza media sul conto corrente. Per il 2015 la giacenza del conto è autodichiarata dal contribuente, dal 2016 l’INPS dovrebbe richiedere i dati all’Anagrafe Tributaria. Vediamo intanto come ottenere quest'informazione o calcolarla da sè. => ISEE 2015: novità e calcolo Calcolo giacenza conto Dal 1 gennaio 2015, per il rilascio della...

Prestazioni sociali agevolate: le FAQ INPS

ISEE Pubblicate da parte dell'INPS le risposte alle domande più frequenti (FAQ) relative alle modalità attuative dei flussi informativi e il disciplinare tecnico relativo alla Banca dati della prestazioni sociali agevolate condizionate all’ISEE, componente essenziale del Casellario dell’Assistenza, istituita presso l’Istituto previdenziale, disciplinate dal decreto direttoriale n. 8 del 10 aprile 2015. Le FAQ sono state pubblicate di concerto con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali prestando particolare attenzione alle modalità di accesso al servizio e alle tipologie di...

Riforma ISEE: guida e FAQ

ISEE Aggiornate le FAQ sull'ISEE 2015 - l'Indicatore della Situazione Economica Equivalente - da parte di INPS e Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, pubblicate nell’apposita sezione dedicata e di imminente pubblicazione anche sul sito dell'Istituto previdenziale, come comunicato con il Messaggio n. 4609/2015. => Scarica le FAQ ISEE aggiornate Nucleo familiare In merito all’articolo 3 del D.P.C.M. n. 159 del 2013, il quale prevede tra i componenti del nucleo familiare il coniuge iscritto all’AIRE, viene chiarito che tale coniuge è quello di qualunque componente il...

Nuovo ISEE: i contribuenti per cui è favorevole

ISEE Per la metà dei contribuenti, il nuovo ISEE 2015 (indicatore della situazione economica equivalente) è più favorevole, ma per uno su tre la Riforma dell'ISEE ha comportato solo svantaggi: a tracciare il quadro sono i dati del monitoraggio ministeriale per il periodo gennaio-marzo 2015. => Riforma ISEE: emerge il patrimonio mobiliare Svantaggi Il monitoraggio rileva una variazione significativa nella composizione della situazione economica, in particolare nel rapporto fra reddito e patrimonio: questa seconda componente diventa più rilevante, pesando per il 20,5% contro il...

X
Se vuoi aggiornamenti su ISEE

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy