Giustizia Imprese

Danno biologico con certificato medico privato

Certificato medico La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 27574/2017 ha chiarito che per la valutazione del danno biologico i giudici devono tenere conto anche dei certificati medici redatti da medici privati poiché, spiegano i giudici: “La provenienza della certificazione medica da una struttura pubblica quanto la sua asseverazione con giuramento non costituiscono requisiti necessari perché essa possa essere presa in considerazione quale elemento di prova documentale a sostegno dei fatti allegati che richiedano un accertamento e/o una valutazione di tipo tecnico-scientifico sul piano sanitario,...

Giustizia: le alternative al tribunale

Sentenza Cassazione Oggi oltre alla strada del tribunale cittadini ed imprese hanno diverse alternative , che si esplicano attraverso la mediazione e l'arbitrato. Le controversie non risolvibili tramite arbitrato sono quelle previste dall'art. 806 c.p.c. che esclude: questioni di stato e di separazioni personale tra coniugi; questioni che non possono formare oggetto di transazione; controversie individuali di lavoro di cui all'art. 409 c.p.c. salvo che l'arbitrato non venga espressamente previsto in contratti e accordi collettivi di lavoro; controversie in materia di previdenza e assistenza...

Processo civile telematico, nuove funzioni

processo telematico Nuovi software online per il processo civile telematico: dal 9 ottobre sono online una serie di aggiornamenti per gli uffici giudiziari e sono state implementate nuove funzionalitài. Il portale dedicato a servizi della giustizia telematica è stato dunque oggetto di diversi interventi. PCT online Sul portale gli aggiornamenti hanno riguardato il deposito telematico degli atti e alcune funzioni per la pubblica amministrazione, Tra le novità, sono state implementate le funzionalità di messaggistica tra magistrato e curatore, permettendo lo scambio di messaggi anche con altri...

Processo tributario telematico in tutta Italia

Sentenza Cassazione Da sabato 15 luglio il processo tributario telematico (PTT) previsto dal Dl 98/2011 viene esteso a tutto il territorio nazionale, includendo nelle nuove procedure informatiche del contenzioso anche le Commissioni tributarie presenti nelle Regioni Marche, Val D’Aosta e Province autonome di Trento e Bolzano. Si tratta dell’ultimo passaggio in calendario con il quale il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha stabilito la diffusione del PTT nelle varie Regioni italiane. => Processo tributario telematico, linee guida MEF Ora, in tutta Italia sarà possibile accedere al sistema...

Condominio, liti in blocco al giudice di pace

Condominio Controversie condominiali e procedimenti relativi a una serie di diritti di costruzione e di proprietà al giudice di pace: è una delle novità introdotte dal decreto legislativo di Riforma della magistratura onoraria approvato in via definitiva dal consiglio dei ministri dello scorso 10 luglio. In pratica, tutte le liti condominiali saranno d'ora in poi di competenza dell'ufficio del giudice di pace, liberando così la magistratura ordinaria di una notevole mole di cause di modesto rilievo. => Condominio, ristrutturazioni e vendita La modifica inserita dal decreto riguarda...

Giustizia: modifiche al reato di autoriciclaggio

Giustizia Il Dlgs n. 90/2017 (Gazzetta Ufficiale n. 140 del 19 giugno 2017) in attuazione della direttiva UE n. 2015/849 del 20 maggio 2015 (cd. IV Direttiva Antiriciclaggio), sulla prevenzione dell’uso del sistema finanziario a fini di riciclaggio o finanziamento del terrorismo, modifica il regolamento UE n. 648/2012 e abroga le direttive 2005/60/CE e 2006/70/CE. Per colmare alcune lacune del testo (che comportavano il venir meno della responsabilità da reato e della confisca per equivalente in caso di autoriciclaggio), il 28 giugno 2017 è stato diffuso un comunicato di rettifica (Gazzetta...

Condono fiscale, in arrivo rottamazione liti

Fisco Potrebbe arrivare presto un nuovo condono fiscale volto a ridurre le quasi 470mila liti con il Fisco ancora pendenti tra CTP e CTR a fine 2016: una sorta di rottamazione delle liti fiscali analoga alla rottamazione delle cartelle delle somme a ruolo. In realtà, quindi, più che di un condono si tratterebbe dunque di una definizione agevolata dei contenziosi, che a quanto pare sarebbe attualmente allo studio del Governo. Un intervento di questo tipo era già atteso nella delega fiscale, poi però non vi aveva trovato posto. Un semi-condono fiscale, perciò, sulla falsa riga di...

Ricorso per posta non ammesso

Poste italiane Con la sentenza n. 19467/2016 la Corte di Cassazione ha chiarito che la notifica del ricorso tributario dal contribuente avvenuta tramite un gestore privato di servizi postali è inesistente e, per essere valida, può avvenire solo attraverso Poste Italiane. Questo significa che, al pari degli avvisi di accertamenti e delle cartelle esattoriali, la notifica degli atti tributari ed i ricorsi con i quali il contribuenti impugna gli atti tributari sono inammissibili se pervenuti via posta privata ma possono avvenire solo ricorrendo al fornitore universale, Poste Italiane. => Cartella...

Giustizia lenta: i modelli di rimborso

Giustizia Sono disponibili i modelli con cui il cittadino può farsi pagare dallo Stato gli indennizzi per la Giustizia lenta: si tratta dei rimborsi per l'irragionevole durata dei processi previsti dalla Legge Pinto (legge 89/2011). I moduli sono allegati al decreto 28 ottobre 2016 del ministero della Giustizia, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 4 novembre, in esecuzione di quanto previsto dall'articolo 5-sexies della legge 89/2001. => Rimborso Legge Pinto: i modelli di domanda Modelli Ci sono moduli diversi per persone fisiche, persone giuridiche, avvocato antistatario, eredi. I creditori che...

PAT, partita la sperimentazione

Lavoro Ha preso il via il 10 ottobre 2016 e terminerà il 30 novembre 2016 la sperimentazione del Processo Amministrativo Telematico (PAT), per poi entrare definitivamente in vigore dal 1° gennaio 2017. Sperimentazione che vede coinvolti, obbligatoriamente, tutti i professionisti che dovranno iscrivere a ruolo procedimenti dinanzi al TAR e al Consiglio di Stato. Per ora, però non sono previste conseguenze, ovvero sanzioni, per coloro che non adempiano. Le istruzioni operative per la sperimentazione del PAT alle quali fare riferimento sono quelle pubblicate in Gazzetta Ufficiale n....

X
Se vuoi aggiornamenti su Giustizia Imprese

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy