Fisco

Con il termine fisco, ai tempi dei romani, ci si riferiva al tesoro personale dell'imperatore di turno, nettamente distinto da quelle che erano i beni e le ricchezze dell'aerarium (il complesso di ricchezze che contava erario militare, del popolo e del Senato).

Ai giorni nostri con la parola fisco ci si riferisce al complesso dei rapporti patrimoniali, regolati dal diritto pubblico, dello Stato. Si tratta di un concetto che viene spesso confuso con quello di Stato, mentre, più esattamente, il fisco ha nello Stato il soggetto dell'attività finanziaria e altro non è che l'amministrazione tributaria dei rapporti con i contribuenti.

Su PMI.it trovi tutte le novità fiscali del 2017, con le scadenze e i termini da rispettare per i pagamenti per evitare le sanzioni previste.

Debiti fiscali: come si applicano gli interessi legali

Interessi Il saggio degli interessi legali di cui all’articolo 1284 del Codice Civile, dal 2017 è pari allo 0,1% annuo, per effetto del DM 07.12.2016 (sulla Gazzetta Ufficiale n. 291/2016) che ha previsto una riduzione. Il tasso ha effetto su quanto versare ricorrendo al ravvedimento operoso per regolarizzare eventuali omissioni fiscali, o insufficienti, o tardivi versamenti tributari. A quanto dovuto, tributo e sanzioni, vanno infatti aggiunti anche gli interessi di mora calcolati sulla base del tasso legale maturato dal giorno successivo a quello entro il quale doveva essere effettuato...

Guida fiscale per chi lavora all’estero

guida lavora italiani all'estero9 14-23-43 La discriminante, per stabilire se un cittadino italiano che lavora all'estero è tenuto a pagare le tasse in Italia invece che nel paese in cui svolge l'attività, è la residenza fiscale: i cittadini italiani che hanno residenza fiscale all'estero sono iscritti all'AIRE, l'anagrafe degli italiani residenti all'estero. Quindi: chi lavora in un paese straniero ed è iscritto all'AIRE dichiara il reddito e paga le tasse nel paese in cui risiede e lavora; se non è iscritto all'AIRE è tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi in Italia e a versare le relative...

Scadenze fiscali di settembre

Scadenza Con il rientro dalle ferie estive si torna a fare i conti anche con il Fisco, stanno infatti per riprendere le scadenze fiscali per PMI e liberi professionisti. Vediamo quali sono i principali appuntamenti che li aspettano nel mese di settembre. => Consulta tutte le scadenze Fiscali  Si parte il 15 settembre con: l’emissione e registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare precedente da parte dei soggetti IVA; l’annotazione, anche con un’unica registrazione, dell’ammontare dei corrispettivi e di qualsiasi provento conseguito...

Fisco: pausa estiva per versamenti, scadenze e contenziosi

Pausa estiva Dopo l'ingorgo di scadenze fiscali di fine luglio arriva il conto alla rovescia per la sospensione estiva, a partire dal contenzioso tributario che va in vacanza dal 1° al 31 agosto. In pausa fino al 20 agosto anche le scadenze fiscali e fino al 4 settembre per i versamenti da comunicazioni di irregolarità. => Scadenze fiscali, ingorgo di luglio Contenzioso tributario A prevedere la sospensione dei termini processuali dal 1º al 31 agosto di ciascun anno è l’articolo 1, legge 742/1969, come modificato dall’articolo 16, comma 1, Dl 132/2014). Questa vede coinvolti sia il...

Rottamazione liti fiscali: domanda e scadenze

scadenza Modello di domanda e istruzioni per la definizione agevolata delle controversie tributarie con l'Agenzia delle Entrate (rottamazione liti fiscali), prevista dalla Manovra bis, disponbili online: pubblicati nel provvedimento del 21 luglio, in attuazione dell'articolo 11 del dl 50/2017, che consente di sanare il debito con il Fisco senza pagare le sanzioni al contribuente che aderisce entro il  2 ottobre 2017. La definizione agevolata si applica alle controversie instaurate su avvisi di accertamento e atti di irrogazione delle sanzioni, avvisi di liquidazione, ruoli. Restano, invece,...

Fisco, Ruffini: meno tasse e burocrazia

Debiti fiscali Un fisco più semplice per il contribuente, dialogante con i professionisti dell'assistenza fiscale, che combatta efficacemente l'evasione senza però considerare automaticamente i contribuenti evasori invece che cittadini: il neodirettore dell'Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, in una lettera ai dipendenti, esprime la linea con cui intende portare avanti il suo mandato indicando la continuità rispetto alla compliance fiscale, che anzi deve essere ulteriormente potenziata. «La parola d’ordine dovrà essere in realtà un piccolo semplice tratto: i segno  meno. Meno...

Notifiche Fisco via PEC: modalità di richiesta

Fisco Con il Provvedimento n. 120768/2017, l’Agenzia delle Entrate ha precisato le modalità di comunicazione, tramite i servizi telematici, dei dati relativi all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) per la notifica degli atti, ai sensi dell’art. 60, comma 7, D.P.R. n. 600/1973. Si tratta della possibilità concessa ai contribuenti di farsi recapitare le notifiche dell’Agenzia delle Entrate via PEC, senza più spendere tempo in code per ricevere atti che li riguardano e con la certezza di riceverli tutti. => Notifiche via PEC, modulo di richiesta Ora il Provvedimento...

Roma: tributi locali alle stelle

FIsco Roma vanta il triste primato di città italiana con i tributi locali più alti. Un dato emerso dallo studio “La spesa delle famiglie per tributi e servizi pubblici locali nelle grandi città” presentato dall’Agenzia per il controllo e la qualità dei servizi pubblici di Roma Capitale. => Fisco più complicato al mondo, Italia sul podio Monitorando le imposte versate dalle famiglie, l’indagine ha individuato quattro tipologie di contribuenti e ha effettuato il confronto con le nove principali realtà urbane nazionali. In ogni caso, le tasse a Roma raggiungono importi maggiori...

PMI e Professioni: le proposte degli Stati Generali

Professionisti Si è tenuta il 22 giugno, in contemporanea a Roma e Milano, la prima edizione degli "Stati Generali delle Piccole e Medie Imprese e delle Professioni", l'evento organizzato dal network nazionale di imprese e professionisti Valore Impresa per fare luce sullo stato di necessità in cui opera l'economia reale italiana ponendo il focus in particolare su Fisco, regole del mercato e credito. Fisco Su queste tre tematiche imprenditori, professionisti, accademici e politici hanno presentato e condiviso analisi e proposte. In tema di Fisco si è sottolineata l’esigenza di intervenire sulla...

Come aprire un CAF: normativa, requisiti e controlli

CAF I CAF, Centri di Assistenza Fiscale, svolgono un ruolo determinante nella preparazione del modello 730 e nella compilazione della dichiarazione dei redditi: sono sottoposti a un controllo rigido da parte dell'Agenzia delle Entrate e, in caso di errori, possono essere chiamati a rispondere personalmente. Qui di seguito un vademecum sulla normativa che regola la costituzione e gestione di un CAF, comprese le loro responsabilità nei confronti di contribuenti e Fisco. => CAF: ruolo, compensi e funzioni Costituzione I CAF sono disciplinati dal capo V del decreto n. 241 del 1997...

X
Se vuoi aggiornamenti su Fisco

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy