Finanziamenti Start-up

Novità, approfondimenti, bandi, requisiti per accedere agli incentivi riservati a nuove attività e opportunità di avvio e sviluppo di una nuova azienda start-up in Italia: agevolazioni e finanziamenti statali e locali, con un focus particolare sulle start-up innovative.

Finanziamenti start-up innovative in Emilia Romagna

Finanziamenti start-up La Regione Emilia Romagna promuove il bando “Sostegno allo start-up di nuove imprese innovative 2014”, volto a supportare le piccole imprese nate dopo il 1 gennaio 2011 e registrate come start-up innovative (compresi consorzi, società cooperative e consortili). Le risorse sono destinate alle attività in grado di generare nuova occupazione nell'ambito delle aziende beneficiarie di finanziamenti e servizi. => Incentivi Innovazione: confronta con il bando Smart&Start Contributi Sono previsti contributi per coprire le spese sostenute in fase di start-up come anche i primi...

Aprire Partita IVA con il prestito d’onore

Finanziamenti a fondo perduto Una delle possibilità per chi apre Partita IVA è quella di chiedere un finanziamento agevolato con la formula del prestito d'onore (di cui al Dlgs. 21/4/2000 n. 185) - volto a promuovere l'autoimpiego tramite franchising lavoro autonomo o microimpresa - ottenendo contributi a fondo perduto, mutui agevolati (previa approvazione di Invitalia), servizi di assistenza tecnico-gestionale gratuiti e agevolazioni finanziarie per investimenti. => Consulta gli incentivi per l'avvio d'impresa Beneficiari Il prestito d'onore è pensato per le nuove Partite IVA. Possono richiederlo i...

Incentivi Innovazione: guida al bando Smart&Start

Startup Con la Circolare n. 68032 del 10 dicembre 2014 il Ministero dello Sviluppo Economico ha fornito ulteriori precisazioni in merito al bando Smart&Start, il regime di aiuti che prevede contributi alle nuove piccole imprese a sostegno dei programmi di investimento effettuati da nuove imprese digitali e/o a contenuto tecnologico di tutto il territorio nazionale. => Al via il nuovo Smart&Start per imprese innovative Più in particolare il MiSE chiarisce i requisiti richiesti per i piani d’impresa, le spese ammissibili alle agevolazioni previste dall’intervento in favore delle...

Incentivi imprese: bandi per assunzione, auto-impiego e apprendistato

Assunzione e formazione imprese Imprese e aspiranti imprenditori possono beneficiare di contributi erogati attraverso bandi e avvisi pubblici 2014-2015, focalizzati su assunzioni agevolate, formazione dei dipendenti e auto-impiego, avviate in Italia a livello sia statale sia locale: ecco una rassegna delle misure più interessanti, partendo dagli incentivi concessi da Italia Lavoro per apprendistato e assunzione di lavoratori (scadenza 31 dicembre 2014). => Guida agli incentivi statali e regionali per le imprese Apprendistato Gli incentivi del bando FiXO (prorogato a fine 2014) sono concessi per avviare...

Finanziamenti PMI toscane: al via il tour

Finanziamenti PMI La Regione Toscana promuove il tour di presentazione del nuovo Programma operativo regionale del Fesr 2014-2020 sul territorio: dieci incontri organizzati rispettivamente ad Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Prato e Siena per far conoscere alle imprese locali le diverse opportunità, i finanziamenti PMI e Start-up e le agevolazioni destinate al sistema imprenditoriale regionale. => Finanziamenti Smart & Start a tasso zero Bandi PMI toscane Protagonisti degli incontri saranno le principali opportunità di finanziamento attive sul...

Al via il nuovo Smart&Start per imprese innovative

Start-up Pubblicato in Gazzetta Ufficiale (la n. 264/2014) il decreto del Ministro dello Sviluppo Economico che dà il via al nuovo Smart&Start riscrivendo le regole del sistema gestito da Invitalia per il sostegno alle start-up innovative in tutta Italia. Si tratta del regime di aiuti che prevede contributi a fondo perduto per le nuove piccole imprese che avviano programmi di investimento a contenuto tecnologico del Mezzogiorno e, questa è una delle novità, finanziamenti a tasso zero per le start-up innovative del Centro-Nord. Oltre all'estensione geografica dell'agevolazione, vengono...

Finanziamenti start-up: bando Linea Credito a Lucca

Start-up La Provincia di Lucca promuove le iniziative di auto-impiego e auto-imprenditoria attraverso il bando “Linea Credito 2014”: grazie a un plafond di 45milioni di euro saranno erogati incentivi fino a 3mila euro come rimborso delle spese effettuate per l’avvio di una start-up. I destinatari dei contributi, inoltre, possono accedere a finanziamenti agevolati fino a 25mila euro erogati attraverso il Banco Popolare Cassa di Risparmio di Lucca Pisa Livorno Spa e non basati sulla richiesta di garanzie personali. => Start-up house: sedi e contributi per imprese toscane Incentivi...

Guida agli incentivi statali e regionali per Startup e PMI

Incentivi imprese Supportare la nascita, crescita e consolidamento delle imprese agevolandone l’accesso al credito e ai programmi di investimento: a tal fine esistono diversi incentivi nazionali e finanziamenti regionali che sostengono aziende nuove o già avviate, promuovendo anche start-up e iniziative di autoimpiego come risorsa per potenziare l’occupazione nel Paese. => Incentivi e finanziamenti per le imprese Incentivi nazionali L’accesso agli incentivi statali da parte delle imprese è subordinato alla presentazione di una domanda che può seguire tre differenti tipi di...

Cloud: credito gratuto per start-up nel Pitch Day Aruba

PitchDay Aruba offre 75mila euro di credito Cloud gratuito alle nuove imprese: il 20 novembre ad Arezzo si terrà il primo Pitch Day, una giornata promossa nell’ambito del programma Aruba Cloud Startup che vedrà le imprese candidate presentare il proprio progetti per passare allo step successivo. => Aruba Cloud Startup: programma di credito gratuito Aruba Cloud Startup Possono partecipare al Pitch Day le start-up che hanno aderito al programma ottenendo un credito di 2mila euro annui per tre anni e che, al momento, vorrebbero lanciare nuove iniziative usufruendo del credito pari a 25mila...

Start up house: sedi e contributi per imprese toscane

Start up house Una sede fisica e 30mila euro di contributi: questo è quanto la Regione Toscana concederà alle nuove imprese attraverso il progetto pilota “Start up house”, iniziativa mirata a sostenere i giovani imprenditori del territorio. Secondo quanto deliberato dalla Giunta regionale, infatti, saranno avviate forme di partenariato pubblico/privato per promuovere una utilizzazione intelligente del patrimonio immobiliare locale, mettendo a disposizione delle nuove iniziative imprenditoriali eventuali spazi inutilizzati. => Contributi per imprenditoria giovanile in Toscana Start up...

X
Se vuoi aggiornamenti su Start up house: sedi e contributi per imprese toscane

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy