Fatturazione Elettronica

Per fattura o fatturazione elettronica, in Italia, si intende un documento fiscale relativo a prestazioni, servizi e prodotti redatto in formato, per l'appunto, elettronico. Venne introdotta con quella che allora si chiamava Legge Finanziaria nel 2008 per adeguarsi alle direttive della UE relative a un adeguamento tecnologico da parte degli Stati Membri sul quadro normativo e organizzativo, al fine di gestire elettronicamente l'intero ciclo di vendita e acquisti. Dallo scorso Giugno 2014 le PA italiane sono obbligate a emettere fatturazione elettronica, e solo a fronte di questo tipo di fattura possono procedere ai pagamenti. Il documento deve essere in formato XML, seguendo i parametri tecnici stabiliti da Sogei, azienda deputata all'informatizzazione della Pubblica Amministrazione. La fattura elettronica deve essere non alterabile e immutabile nel tempo.

Fattura elettronica, gli errori da evitare

Fattura elettronica Differenza fra firma elettronica e firma digitale, fra archiviazione elettronica e conservazione digitale, validità PEC (posta elettronica certificata), invio dati fattura (spesometro): tutti i chiarimenti in un utile vademecum SIAV (specializzata nella gestione elettronica dei documenti e nella dematerializzazione), con gli errori da evitare in materia di fatturazione elettronica, obbligatoria per i fornitori della PA e dal 2019 anche tra privati (B2B). => Fattura elettronica fra privati: rinvio al 2019 Firma digitale La firma elettronica è una qualsiasi metodologia che...

Split Payment, scadenze di ottobre

Scadenze fiscali Slitta al 31 ottobre la pubblicazione, prevista per lo scorso 20 ottobre, degli elenchi provvisori delle società controllate e quotate soggette alla disciplina dello split payment (cfr articolo 17-ter, Dpr 633/1972), il meccanismo per cui il fornitore non incassa l’IVA fatturata, che viene versata dall’Amministrazione direttamente al Fisco e che si applica verso tutte le PA verso le quali è obbligatoria la fatturazione elettronica. => Fatturazione elettronica: come funziona A darne notizia è lo stesso dipartimento delle Finanze, con un comunicato stampa pubblicato sul proprio...

Smart working e fatturazione in SaaS

SMAU Teamleader sarà presente a SMAU Milano dal 24 al 26 ottobre per illustrare al pubblico le funzionalità dell’omonima piattaforma SaaS per la gestione integrata di progetti e fatturazione, una risorsa semplice ed efficace per promuovere lo sviluppo del business. => Speciale SMAU SMAU rappresenta un’occasione importante per focalizzare l’attenzione sui temi legati all’innovazione d’impresa, alla digitalizzazione, allo start-up e allo Smart working. Per le start-up, in particolare, esiste un programma dedicato che garantisce 6 mesi di accesso gratuito al...

Dichiarazione IVA precompilata nel 2018

IVA Si attende ancora il testo definitivo della Legge di Bilancio 2018 approvata lunedì scorso dal Cdm, e come di consueto continuano a emergere particolari sulle bozze a cui stanno lavorando i tecnici ministeriali. Fra le ultime novità, la dichiarazione IVA precompilata. Si arricchisce dunque il pacchetto fiscale della manovra, che in gran parte è in realtà confluito nel decreto collegato, 148/2017, dove ci sono ad esempio le regole per la rottamazione bis delle cartelle esattoriali. => Decreto fiscale, tutte le misure La dichiarazione IVA precompilata sarà predisposta dall'Agenzia...

e-Fattura tra privati, rinvio al 2019

cdm Dopo l’obbligo di fatturazione elettronica per i fornitori delle Pubbliche Amministrazioni e l’opzione del ricorso alla fattura digitale tra privati, con le relative agevolazioni fiscali, la e-fattura dovrebbe diventare da facoltativa a obbligatoria già dal prossimo anno.  Nel comunicato stampa pubblicato dal Governo, a margine dell’approvazione della manovra di bilancio 2018, si legge: "Si potenzia, infine, il contrasto all’evasione fiscale, con l’implementazione di misure già sperimentate, come la fatturazione elettronica e lo split payment (la cui estensione è prevista...

Spesometro: FAQ, ritardi e sanzioni

dati_fatture Non c'è pace per lo Spesometro 2017: i Consulenti del Lavoro segnalano criticità nei sistemi informatici che non consentono il corretto invio dei dati delle fatture. Il Governo risponde spiegando che i software sono stati aggiornati per evitare gli errori segnalati e rassicura i professionisti fiscali sulle sanzioni in case di errori involontari, dovuti alle difficoltà operative. Il tutto, a ridosso della scadenza (il 28 settembre) e con l'ulteriore complicazione della mancanza di un riferimento legislativo preciso per la proroga. => Spesometro 2017 in scadenza, guida...

Verso l’obbligo di fattura elettronica B2B

Fattura Nel pacchetto fiscale della prossima Legge di Bilancio 2018 c'è allo studio l'obbligo di fatturazione elettronica tra privati, misura che tuttavia richiede il via libera di Bruxelles. Al momento, la e-fattura è dovuta solo verso la Pubblica Amministrazione, mentre nel b2B ma Manovra 2017 ha istituito incentivi per stimolarla ma con scarsi risultati. La fattura elettronica non più solo facoltativa comporterebbe vantaggi in termini di semplificazioni, risparmi e lotta all'evasione. E' probabilmente quest'ultimo è il punto che interessa il Fisco: la trasmissione telematica dei documenti...

Liquidazioni IVA: nuovo servizio Aruba

FatturazionePA Aruba lancia un nuovo servizio per le liquidazioni periodiche IVA, pensato per aziende e partite IVA: si chiama "Comunicazioni Finanziarie", è incluso all'interno di DocFly Fatturazione PA e consente di conservare digitalmente qualsiasi tipo di documento informatico amministrativo o fiscale. => Liquidazioni IVA, modelli e istruzioni  Il servizio nasce a fronte delle novità normative introdotte dal D.L. 193/2016 che ha previsto dal 2017 un nuovo obbligo per imprese e professionisti: la comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA, da effettuarsi per questo primo anno...

eFattura, agevolazioni ignorate

Fattura elettronica Non decolla la fatturazione elettronica tra privati in Italia, nonostante i vantaggi fiscali previsti per professionisti ed imprese che esercitino tale opzione (obbligatoria nei confronti delle PA): niente obbligo Spesometro, comunicazione operazioni paesi black list, semplificazioni nelle comunicazioni IVA, rimborsi IVA prioritari senza più visto di conformità sopra i 15mila euro, riduzione di un anno dei termini di accertamento. Ad oggi, secondo i dati dell'Agenzia delle Entrate sono solo 6mila le partite IVA che hanno esercitato l’opzione (che scadeva il 31 marzo), stabilita...

Fatturazione Elettronica B2B entro marzo

fatturazioine elettronica Ultime ore per imprese e professionisti che vogliono esercitare l'opzione per la fatturazione elettronica B2B: il termine è venerdì 31 marzo. L'adesione va effettuata online, attraverso l'apposito servizio dell'Agenzia delle Entrate «Fatture e corrispettivi», direttamente o tramite intermediari. La legge (articolo 1, comma 3, del decreto legislativo 127/2015), prevede che l'opzione, una volta esercitata, sia valida per cinque anni. I benefici per chi aderisce: niente obblighi Spesometro, rimborsi IVA prioritari, sono ridotti di un anno i termini di accertamento. => Fatturazione...

X
Se vuoi aggiornamenti su Fatturazione elettronica

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy