Disoccupazione

Rigetto domanda APe Sociale

Ho usufruito della prestazione a sostegno del reddito dal 08/05/2006 al 08/02/2007 e poi ho lavorato dal 21/12/2007 15/02/2008 senza neppure maturare i diritti per una successiva indennità. Da allora sono disoccupato. L'INPS ha respinto la mia domanda motivando quanto segue: "esiste contribuzione da attività lavorativa successiva al termine della prestazione a sostegno del reddito".

Il mercato del Lavoro in Italia

Mercato del Lavoro La ripresa del PIL in Italia si riflette sul mercato del lavoro: occupazione in crescita, inoccupati e inattivi in flessione, soprattutto fra le donne. Sono i dati ISTAT relativi al secondo trimestre 2017.  A fronte di una crescita del prodotto interno lordo pari allo 0,4% congiunturale e dell'1,5% su base annua, l'occupazione è aumentata nel periodo fra aprile e giugno dello 0,3%, che corrispondono a 78mila nuovi posti di lavoro rispetto al trimestre precedente. => Mercato del lavoro statico, salari penalizzati Rispetto al primo trimestre, è aumentato soprattutto il numero dei...

APe e lavoro occasionale

Ho fatto domanda per l'APe Social per i disoccupati, che richiede tre mesi senza ammortizzatori sociali senza lavorare nemmeno un giorno. Se dovessi aspettare lo slittamento 2018 devo rinunciare anche a lavori giornalieri?

APe Social con contratti brevi

Mio padre ha 64 anni e 32 di contributi. Non percepisce la NASpI da circa 10 mesi e, nel frattempo, non ha avuto nessun contratto di lavoro. Precedentemente, ha sempre lavorato con contratti a tempo indeterminato ad eccezione dell'ultimo, a tempo determinato per 10 giorni, a seguito del quale ha percepito il sussidio di disoccupazione per circa un anno. Aver avuto l'ultimo contratto a tempio determinato seppur per 10 giorni preclude la possibilità di accedere all'APe Sociale?

Lavoro occasionale e assegno di disoccupazione

Lavoro Dopo la riforma dei voucher lavoro sono numerosi i dubbi sollevati in merito alla loro applicazione e soprattutto sulla loro compatibilità del lavoro occasionale con lo stato di disoccupazione e con la fruizione dei sussidi a sostegno del reddito (NASpI, ASDI, Dis-coll, mobilità). L’INPS non ha ancora fornito un chiarimento certo a questi interrogativi, tuttavia quello che si sa per certo è che i contratti di prestazione occasionale (CPO) sono compatibili con la NASpI e con gli altri ammortizzatori sociali come i vecchi voucher. => NASpI, guida completa 2017 Questi ultimi erano...

NASpI e DIS-COLL: gestione domande errate

Disoccupazione Con il Messaggio n. 3242/2017 l’INPS ha chiarito come gestire le domande di NASpI presentate erroneamente al posto delle domande di DIS-COLL e viceversa. In caso di errore nella presentazione delle domanda di ammortizzatore sociale è possibile procedere con la trasformazione (da DIS-COLL a NASpI o da NASpI a DIS-COLL) anche per gli eventi di disoccupazione verificatisi nell’anno 2016. Importante precisare però che tale trasformazione e la conseguente acquisizione di una nuova e corretta domanda da parte delle strutture territoriali dell’INPS avverrà esclusivamente su istanza...

Inserimento disoccupati edili

Ammortizzatori sociali La Regione Marche ha promosso un nuovo progetto per favorire l’inserimento nel mondo del lavoro dei disoccupati del comparto edile, organizzando corsi finanziati con risorse del Por Fse 2014/2020 mirati a formare figure specifiche che possano agevolare la ricostruzione post sisma. => Marche: assunzioni agevolate «L’avviso - ha spiegato l’assessore al Lavoro e alla Formazione della Regione Marche, Loretta Bravi - nasce dall’esigenza di formare diversi profili professionali anche nuovi emersi dai fabbisogni dei territori e concertati in diverse sedi come la commissione...

Contratto di ricollocazione in Lazio

Ammortizzatori sociali La Regione Lazio ha pubblicato il bando da cinque milioni di euro per favorire il “Contratto di ricollocazione - Generazioni”, destinato ai soggetti di età compresa tra i 30 e 39 anni privi di impiego. => Lazio: rete servizi per il lavoro Beneficiari delle risorse sono gli enti accreditati nel sistema regionale che potranno attivare servizi di accompagnamento al lavoro, sia autonomo sia subordinato. I cittadini disoccupati che possono aderire ai percorsi di inserimento, invece, devono essere residenti nel Lazio e non aver compiuto 40anni. «Il contratto di ricollocazione mette...

Disoccupati in attesa di APe Social

Sono stato licenziato il 9/10/2015 e percepisco la NASpI fino a ottobre 2017. Sono nato il primo settembre 1952 e ho 34 anni di contributi versati. Posso presentare domanda entro il 15 luglio o devo aspettare che si formalizzi il requisito della disoccupazione?

Dis-Coll 2017, come fare domanda

Ammortizzatori sociali Non ci sono cambiamenti relativi ai requisiti per accedere alla Dis-Coll, e anche le procedure di domanda restano le stesse già previste negli anni scorsi: ma la circolare INPS che recepisce lo slittamento del sussidio fino al 30 giugno 2017 fissa le regole per coloro che hanno interrotto o interrompono il lavoro nel 2017, comprese quelle relative al periodo transitorio. In generale, come detto, la presentazione delle domande segue le regole degli anni scorsi: invio all'INPS utilizzando esclusivamente l'apposita procedura telematica, entro 68 giorni dalla cessazione del rapporto di...

X
Se vuoi aggiornamenti su Disoccupazione

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy