Disoccupazione

APe Social ai precari

L'INPS terrà conto delle domande di APe Social da chi è stato licenziato per termini di contratto?

Disoccupati senza APe, le nuove opzioni

Disoccupato dopo un contratto a tempo determinato, avrei bisogno di sapere cosa fare visto che la mia richiesta di pensione Ape social è stata rifiutata. Dovrò attendere il ripescaggio dell'INPS, dovrò fare richiesta per ape volontaria?

Lavoro e Reddito, uomini e donne a confronto

ISTAT È ancora ampio nell’Unione Europea il divario tra uomini e donne in termini di istruzione, carriera lavorativa e retribuzioni. Secondo le rilevazioni della ricerca “The life of women and men in Europe – a statistical portrait”, pubblicato dall'Ufficio statistico di Eurostat (in collaborazione con gli Istituti statistici nazionali di UE ed EFTA, l'ISTAT per l'Italia), in termini di percorso di studi, si rilevano invece poche differenze ai livelli d'istruzione inferiori con percorsi diversi ai livelli più elevati. => Imprenditoria femminile: incentivi e novità Il tasso di...

APe Social per donne e disoccupati, novità 2018

Pensione anticipata APe Sociale per disoccupati dopo un contratto a tempo determinato, requisiti ridotti per le donne con figli, RITA (Rendita integrativa temporanea anticipata) strutturale: la Legge di Stabilità 2018 contiene nuove misure di Riforma Pensioni. Vediamo con precisione le principali novità inserite nella manovra approvata dal Consiglio dei Ministri lunedì 16 ottobre. => Legge di Bilancio 2018: lavoro, imprese, pensioni APe a tempo determinato Innanzitutto, le modifiche all'APe Sociale. Nella tipologia dei disoccupati ammessi al beneficio,  sono stati inseriti anche coloro che hanno...

Requisiti APe disoccupati: ipotesi class action

Buongiorno, ho letto attentamente gli articoli da voi pubblicati in merito all'argomento in oggetto ed in particolare al requisito previsto al punto a della legge 232/2016 che recita testualmente: "a) si trovano in stato di disoccupazione a seguito di cessazione del rapporto di lavoro per licenziamento, anche collettivo, dimissioni per giusta causa o risoluzione consensuale nell'ambito della procedura di cui all'art 7 della legge 15 luglio 1966, n. 604, hanno concluso integralmente la prestazione per la disoccupazione loro spettante da almeno tre mesi e sono in possesso di un'anzianità...

Niente NASpI in caso di malattia o infortunio

Malattia I titolari di indennità di disoccupazione NASpI sono obbligati a comunicare all’INPS il sopraggiungere di eventi che possano influire sul pagamento della disoccupazione, come malattia e il ricovero in ospedale, utilizzando il modello di comunicazione NASpI Com. => NASpI 2017: novità e approfondimenti  In passato, con riferimento alla vecchia indennità di disoccupazione, l’INPS aveva infatti chiarito che l’indennità non è dovuta nel periodo in cui il disoccupato si trovi in malattia, se questa è indennizzata dall’Istituto stesso, oppure se è ricoverato in un ospedale,...

Disoccupazione, cambia la procedura DID online

Disoccupazione Cambia dal 1° dicembre 2017 la procedura per il riconoscimento dello stato di disoccupato, che garantisce l’accesso ad alcune prestazioni sociali come la. La principale novità in arrivo per la DID-online (Dichiarazione di Immediata Disponibilità al Lavoro) riguarda il fatto che il cittadino sarà considerato in stato di disoccupazione solo nel caso in cui sia riscontrabile all’interno della SAP (scheda anagrafica) l’identificativo univoco della DID rilasciata. Il Nodo di Coordinamento Nazionale (NCN) provvederà inoltre ad inserire, all’interno della sezione 2 della SAP, i...

Assegno di ricollocazione per tutti

Lavoro Terminata la fase di sperimentazione prende il via ufficiale l’assegno di ricollocazione che entro la fine del 2017 entrerà a regime. A confermare l’avvio su scala nazionale dell’assegno di ricollocazione entro la fine del 2017 è stato il presidente dell’ANPAL (Agenzia Nazionale Politiche Attive Lavoro), Maurizio Del Conte, in occasione del Festival del lavoro 2017 organizzato dalla Fondazione Studi del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro del 28, 29 e 30 settembre a Torino: “Abbiamo chiuso la fase di sperimentazione da cui abbiamo avuto indicazioni...

Disoccupazione edile con proroga 2017

Edilizia Il trattamento di disoccupazione edile viene riconosciuto anche ai lavoratori licenziati nel 2017, se la cessazione del rapporto di lavoro avviene entro sei mesi dalla firma dell'accordo sindacale sullo stato di grave crisi occupazionale, che però deve essere perfezionato entro il 31 dicembre 2016. La precisazione arriva dall'INPS (messaggio 3616/2017), che estende il diritto al sussidio per i lavoratori dell'edilizia in base alle indicazioni arrivate dal ministero del Lavoro, che ha stabilito un'interpretazione estensiva delle norme contenute nella Riforma del lavoro del 2012. =>...

Disoccupazione: guida ai sussidi INPS

Disoccupazione Sul sito INPS, recentemente rinnovato, è possibile trovare informazioni circa i sussidi alla disoccupazione attualmente previsti per i lavoratori italiani che perdano il lavoro. Prestazioni Si sito INPS è possibile ottenere informazioni ed inviare domanda circa le seguenti prestazioni di disoccupazione: NASpI: indennità mensile di disoccupazione (per lavoratori licenziati dal 1° Maggio 2015); NASpI anticipata: indennità di disoccupazione erogata in unica soluzione (per lavoratori licenziati dal 1° Maggio 2015); Indennità di disoccupazione erogata in unica soluzione per...

X
Se vuoi aggiornamenti su Disoccupazione

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy