Dimissioni

Le dimissioni sono un atto volontario, riconosciuto nel diritto del lavoro italiano, attraverso il quale un lavoratore dipendente decide di chiudere, in maniera unilaterale, il contratto di lavoro che lo lega al datore di lavoro.

Dallo scorso 12 Marzo 2016 le dimissioni devono essere comunicate esclusivamente online, è entrata infatti in vigore un'altra delle procedure previste dal Jobs Act, la riforma del lavoro del Governo Renzi. Con le dimissioni online si vuole snellire la procedura di gestione delle stesse andando a colpire duramente la pratica, illegale, delle dimissioni in bianco, meccanismo per il quale neoassunti e soprattutto le donne firmano una lettera di dimissioni senza data che il datore di lavoro può usare in qualsiasi momento, per esempio in caso di maternità.

Le dimissioni volontarie o meno che siano necessita di un tempo di preavviso che varia a seconda del contratto in essere e dal livello di inquadramento del lavoratore.

Tutto quello che devi sapere sul come comunicare dimissioni, risoluzione o revoca del rapporto lavorativo, novità e approfondimenti per seguire in maniera corretta la procedura di comunicazione al datore di lavoro e all'azienda.

APe Social e dimissioni anticipate

Vorrei sapere se è possibile dare le dimissioni volontarie a 61 anni e poi, successivamente, al compimento del 63esimo anno di età, fare la domanda per ottenere l'APe Sociale come Caregiver Familiare.

APe Social Caregiver: dimissioni e premorienza

Sono nato nel 1953, ho oltre 30 anni di contributi, assisto e convivo con mia madre invalida l. 104 e sto usufruendo da oltre un anno del congedo straordinario di due anni. Il 19 giugno ho presentato richiesta di Ape Social per caregiver familiare: considerando che ho tutti i requisiti, vorrei sapere se la sola presentazione della domanda mi garantisce il diritto. Se mia madre venisse a mancare prima che pervenga la risposta da parte dell'Inps il “diritto” lo verrei a perdere? Le dimissioni le devo presentare adesso o aspettare che mi arrivi la risposta dell'Inps entro il 15 ottobre?

APe senza dimissioni: ferie regolari

Sono una dipendente nel pubblico impiego in attesa dei decreti attuativi per l'APe volontaria; ho compiuto 63 anni e, chiedendo il massimo, secondo gli scatti di adeguamento all'aspettativa di vita, potrei andare in pensione a ottobre: è da considerarsi pensione di vecchiaia o dimissioni volontarie, ai fini del godimento delle ferie, che nel pubblico impiego non si possono fruire nei due mesi precedenti le dimissioni. In questo caso mi troverei costretta a “consumare le ferie”, anche anticipate per andare in pensione a ottobre. Mi è già stato chiesto il piano ferie per l’anno, però...

Maternità, dimissioni e NASpI

Ho presentato domanda NASpI all'INPS, dopo aver concordato le dimissioni volontarie con la mia azienda a qualche mese dal termine della maternità (compimento del 1° anno del bambino). L'INPS ha però respinto la mia richiesta, pertanto vorrei presentare ricorso. Secondo voi ci sono i margini?  

Dimissioni per la pensione

A dicembre 2017 andrò in pensione dopo trent'anni di attività presso una fondazione privata (contratto di Federculture). Entro quando presentare la lettera di dimissioni Secondo un patronato quando voglio, secondo la mia Amministrazione sei mesi prima della messa a riposo.  

Dimissioni online tramite SPID

SPID Il Sistema pubblico di identità digitale SPID consente di accedere a nuovi servizi: dallo scorso 19 maggio, ad esempio, è possibile utilizzarlo sul portale del Ministero del Lavoro. In una prima fase l'unica procedura accessibile è quella relativa alle dimissioni volontarie, ma il Dicastero annuncia che saranno progressivamente aggiunte nuove funzioni. => SPID, come ottenere l'identità digitale Dimissioni via Cliclavoro   Da marzo 2016, in base al Jobs Act, i lavoratori dipendenti per dare le dimissioni devono obbligatoriamente effettuare la procedura web. La...

Dimissioni, certificazione, pensione: tempistiche APe

Sono un lavoratore precoce, ho i requisiti per fare la domanda dal 1 maggio. Quando dovrò comunicare al datore di lavoro la data del licenziamento visto che non so quando l'INPS pagherà il primo mese di pensione?

Dimissioni, obbligo di conciliazione

Il 16 gennaio, dopo 6 anni a tempo indeterminato, ho presentato dimissioni per motivi personali. L'azienda mi obbliga a effettuare la conciliazione sindacale, senza prima il pagamento. È obbligatorio accettare la conciliazione? Come posso intimare il pagamento delle mie spettanze?

Incentivo esodo senza NASpI

Ho 53 anni e lavoro con versamenti regolari da 36 anni​,​ dovrei andare in pensione anticipata il 01/6/2024. La mia azienda mi incentiva all'esodo dal 01/01/2018.​ ​Mi dice che potrei usufruire di due anni di NASpI e poi fare versamenti volontari dal 01/1/2020 al 31/05/2024. E' corretto? Nel periodo di Naspi bisogna rimanere in Italia o posso assentarmi per periodi medio lunghi (2-3 mesi)? Ci sono altre alternative per usufruire della pensione?

Dimissioni, quali costi per il datore di lavoro

Oltre al TFR, in seguito a delle dimissioni volontarie da parte di un dipendente, ci sono altri oneri da sostenere come datore di lavoro?

X
Se vuoi aggiornamenti su Dimissioni

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy