Cumulo Contributi

Il cumulo contributi è quel particolare meccanismo grazie al quale è possibile aggregare quanto versato al lavoratore in casse previdenziali differenti perché ha avuto un percorso lavorativo discontinuo.

È un sistema introdotto dalla Legge 228/2012 (in vigore dal 1 Gennaio 2013) e ulteriormente rivisto, in maniera estensiva (reso valido anche ai fini del raggiungimento dei requisiti per la pensione anticipata e non solo per quella di vecchiaia), dalla Legge di Bilancio 2017 in vigore dal 1 Gennaio 2017. Il lavoratore può quindi cumulare i periodi assicurativi di periodi non coincidenti, accreditati in diverse gestioni in maniera del tutto gratuita, al fine di godere di un'unica pensione che sarà liquidata pro quota, ossia secondo le regole di calcolo di ciascun fondo e in base alle rispettive retribuzioni di riferimento.

Con l'approvazione della Legge di Bilancio 2017, possono accedere al cumulo contributivo gratuito tutti i lavoratori iscritti a due o più forme di assicurazione obbligatoria (invalidità, vecchiaia e superstiti dei lavoratori dipendenti e autonomi), coloro che sono iscritti alla gestione separata INPS o a forme sostitutive della stessa (ex Inpdap, ex Enpals, …) e, infine, gli iscritti alle casse professionali.

Il requisito fondamentale per poter cumulare gratuitamente i contributi è che l'assicurato non goda già di trattamento pensionistico diretto da una delle gestioni interessate coinvolte nel cumulo stesso.

La domanda per la pensione in regime di cumulo deve essere presentata presso l'ente previdenziale dove è stata accreditata l'ultima contribuzione; sarà quindi quest'ultimo ad avviare il procedimento nei confronti degli altri enti dove sono presenti i contributi da cumulare.

Ultime notizie e guide complete per procedere al cumulo dei contributi senza incorrere in errori e ritardi, su PMI.it tutto quello che devi sapere: calcolo e simulazioni di cumulo da diverse gestioni.

Pensione professionisti: cumulo al rush finale

Professionisti I tempi dovrebbero ormai essere brevi, ma ancora non ci sono gli accordi quadro con le casse private per dare effettivamente il via al nuovo cumulo pensione per i professionisti. E' l'ultimo tassello che manca per far partire lo strumento introdotto dalla Legge di Bilancio dell'anno scorso, che consente agliscritti alle casse previdenziali private di categoria di andare in pensione sommando gratuitamente i contributi versati in diversi enti previdenziali, con il calcolo pro quota in base alle regole di ciascuna gestione. => Cumulo professionisti: istruzioni INPS online Accordi...

Cumulo pensione: calcolo quota B

Ho ottenuto la pensione anticipata cumulando 35 anni di lavoro dipendente con  8 anni di lavoro autonomo. Il metodo applicato è stato il retributivo, in quanto al 31/12/1995 avevo più di 18 anni di contribuzione (16 di lavoro dipendente e 5 di lavoro autonomo). Per quanto riguarda il calcolo della quota B non è stata considerata la limitazione delle 520 settimane, in quanto al 31/12/1992 non avevo raggiunto i 15 anni di contribuzione tenendo separate le due Casse Previdenziali. Ma non sarebbe stato giusto considerare anche in questo caso la somma delle due contribuzioni (12 dipendente+5...

Professionisti, regole sulla totalizzazione

Professionisti Per andare in pensione di anzianità esercitando la totalizzazione dei contributi bisogna cancellarsi dall'albo professionale forense, cosa che invece non è necessaria per la nuova possibilità di cumulo contributi estesa ai professionisti dalla legge di Stabilità dell'anno scorso. La Corte di Cassazione ha stabilito che un avvocato non può percepire la pensione di anzianità in totalizzazione se non ha provveduto alla cancellazione dall'albo prevista dalla Cassa Forense. Per quanto riguarda invece il cumulo contributi, è lo stesso ente previdenziale degli avvocati che non prevede...

Casse private senza pensione retributiva

Ho letto che in questi mesi sono state perfezionate le regole che consentono di riscattare gratuitamente i contributi ENPAM versati in anni non coincidenti con altri contributi, e così riuscire ad andare prima in pensione con il calcolo pro rata. Ho letto altresì che è possibile una ricongiunzione onerosa di tali contributi; avendoli io maturati prima del 1995, se li riscatto in maniera onerosa, essendo a regime misto, mi vanno nel calcolo retributivo?

Cumulo contributi Enpals

Ho una contribuzione complessa avendo versato in più casse previdenziali. Il mio quesito riguarda il nuovo cumulo contributivo (circolari 60 del 16/03/17 e 103 del 23/06/17). Avendo versato contributi anche in ENPALS, il calcolo del periodo contributivo viene fatto secondo le norme di questa cassa previdenziale o permane il metodo INPS?

Riscatto, cumulo e pensione professionisti

Alla data 31.12.1995 ho versato contributi INPDAP per 15 anni, in più ho riscattato gli anni di laurea (durante lo stesso periodo) che l’estratto INPS mi certifica dal 1972 al 1977 (5 anni). La mia tanto auspicata pensione dovrà essere calcolata con il metodo retributivo fino all’anno 2012? Oggi sono iscritto Inarcassa.

Cumulo pensione per farmacisti

Farmacia Pensione di vecchiaia a 68 anni e quattro mesi, con almeno 30 anni di contributi a cui si somma il requisito di attività professionale previsto per i farmacisti: quando il professionista raggiunge questo requisito, ha diritto alla pensione di vecchiaia in cumulo comprensiva anche della quota a carico dell'ENPAF, l'ente previdenziale dei farmacisti. La quota INPS, come per tutte le categorie di professionisti ammessi al cumulo pensione, viene invece versata quando si raggiunge l'età pensionabile prevista dalla Riforma di fine 2011, che dal prossimo primo gennaio sarà per tutti pari a 66...

Cumulo pensione professionisti con retributivo

Desidero sapere se con riscatto della laurea e della specializzazione (dal 1/11/74 al 31/12/83), con la Quota A dal 1/1/84 e come dirigente medico ospedaliero dal 1/10/88, andando in pensione anticipata e cumulando INPS ed ENPAM rientro nel calcolo pensionistico retributivo.

Cumulo professionisti, convenzioni al via

Professionisti Si attende l'ultimo tassello per l'esercizio del cumulo contributi pensione da parte dei professionisti, con la convenzione fra INPS ed enti previdenziali privati (in dirittura d'arrivo), mentre le varie casse iniziano a dare istruzioni agli iscritti. Dopo che l'INPS ha emesso la circolare 140/2017 ci sono tutti i dettagli operativi per dare il via allo strumento introdotto dalla Legge di Stabilità 2017, che consente anche ai professionisti di andare in pensione (di vecchiaia o anticipata) esercitando il cumulo gratuito (precedentemente previsto solo per le gestioni INPS). => Cumulo...

Riscatto laurea per la pensione, calcolo costi

riscatto laurea oneri Il riscatto della laurea è uno strumento che consente di trasformare in contributi gli anni di studio universitario, andando così ad incrementare il proprio monte contributivo ai fini della pensione. Il riscatto degli anni di laurea si intende a titolo oneroso. La domanda si presenta online all'INPS attraverso il servizio dedicato. Il pagamento si effettua utilizzando gli appositi bollettini MAV inviati dall'INPS con il provvedimento di accoglimento. Il versamento può essere effettuato in un’unica soluzione o a rate mensili (fino a 120) senza l'applicazione di interessi per la...

X
Se vuoi aggiornamenti su Cumulo contributi

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy