Certificazione Unica

Certificazione Unica
La Certificazione Unica (modello CU 2016, ex-CUD), in Italia è l'attestazione cumulativa dei redditi di lavoro autonomo, dipendente, da pensione e assimilati che il datore di lavoro o l’Ente pensionistico rilasciano ai lavoratori o pensionati per certificare le somme erogate e le relative ritenute effettuate e versate allo Stato. Il CU - Certificazione Unica si distingue per il fatto che vengono certificati anche i dati relativi agli imponibili previdenziali, ovvero i contributi trattenuti ai fini della pensione. Riepiloga, dunque, tutti i redditi corrisposti dal datore di lavoro o dall’Ente pensionistico nell'arco di un anno solare. Al modello, inoltre, sono allegate le schede per il versamento del Cinque per Mille e dell'Otto per Mille.

Istruzioni: che cosa si deve fare

Il datore di lavoro o l’Ente pensionistico trasmettono dal 2016 il modello ordinario anche all'Amministrazione finanziaria, oltre a consegnare il modello sintetico di CU al contribuente entro il 28 febbraio dell’anno successivo a quello in cui sono stati conseguiti i redditi certificati, oppure entro 12 giorni dalla richiesta del dipendente in caso di cessazione del rapporto di lavoro. Tale documento può essere consegnato in due modalità:

  • Cartacea (obbligatorio per eredi o per dipendenti che hanno cessato il rapporto) da parte del proprio datore di lavoro o recandosi direttamente presso gli sportelli territoriali dell’Inps, dell’ex Enpals o ex Inpad (per i pensionati); rivolgendosi ai Caf in modo gratuito o ad altri professionisti abilitati; recandosi presso un ufficio postale e facendone richiesta allo sportello Amico.
  • Telematica (a patto che il destinatario abbia gli strumenti necessari per riceverlo e stamparlo) recandosi sul portale ufficiale dell’Inps seguendo la procedura automatica e inserendo il proprio codice fiscale e il codice identificativo PIN.


Il contribuente che nell'anno ha percepito soltanto i redditi riportati nel CUD o è titolare di uno o più trattamenti pensionistici (per i quali si applica "il casellario delle pensioni"), è esonerato dalla presentazione all'Agenzia delle Entrate della dichiarazione dei redditi utilizzando il Modello 730 o il Modello UNICO, a condizione che il datore di lavoro abbia eseguito correttamente il conguaglio delle imposte. Il contribuente esonerato può scegliere di presentare ugualmente la dichiarazione dei redditi se, per esempio, nell'anno ha sostenuto oneri che intende portare in deduzione dal reddito o in detrazione dall'imposta (per esempio, spese mediche, interessi sui mutui, ecc.).

Scadenze

Data ultima di consegna del CUD al contribuente: 28 febbraio (29 febbraio nell’anno bisestile); entro 12 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro.

Documentazione

  • Scarica QUI il CU 2016 da compilare riferito ai redditi percepiti nel 2015. Qualora il contribuente abbia percepito altri redditi oltre a quelli riportati nel documento, dovrà presentare all’Agenzia delle Entrante anche il Modello 730, che dal 2015 è diventato precompilato in versione telematica.

CU 2016, chiarimenti per sostituti d’imposta

Scadenza   Da quest'anno il software per la compilazione della Certificazione Unica consente di importare i dati anagrafici direttamente dalle dichiarazioni dell'anno scorso: è uno dei chiarimenti relativi alla CU 2016 forniti dall'Agenzia delle Entrate ai sostituti d'imposta, pubblicando le FAQ (risposte alle domande più frequenti) sull'adempimento di prossima scadenza: entro il 29 febbraio imprese ed enti di previdenza devono consegnare il modello sintetico a dipendenti e collaboratori, entro il 7 marzo trasmettere quello ordinario al Fisco ai fini del 730. Le Certificazione Uniche...

Compilazione CU 2016 per sostituti d’imposta

Certificazione Unica - CU 2016 In vista delle scadenze per il modello CU 2016, sono disponibili software e specifiche tecniche per i sostituti d'imposta chiamati all'adempimento: l'applicazione Certificazione Unica 2016 consente la compilazione (indicando i redditi da lavoro dipendente e autonomo, provvigioni e redditi diversi) e la creazione del file da inviare telematicamente. Il tutto direttamente dal Web. Ricordiamo che, in base al provvedimento di approvazione della Certificazione Unica 2016, sono disponibili due diversi modelli: quello sintetico da rilasciare al dipendente o collaboratore entro il 29 febbraio,...

CU 2016: proroga per redditi fuori dal 730

Scadenza fiscale La Certificazione Unica (CU) 2016 relativa ai redditi non dichiarabili nel modello 730 potrà essere inviata anche successivamente al termine del 7 marzo, senza applicazione di sanzioni. La CU ha sostituito dal periodo d’imposta 2014 il vecchio CUD e la certificazione dei compensi degli autonomi emessa in forma libera su carta intestata dell’azienda. => Guida alla Certificazione Unica 2016, modelli e istruzioni La proroga per l’invio telematico da parte dei datori di lavoro all’Agenzia delle Entrate delle Certificazioni Uniche (CU) relative ai professionisti autonomi riguarda...

Guida alla Certificazione Unica 2016, modelli e istruzioni

Dichiarazione redditi Certificazione Unica 2016 più complicata per il datore di lavoro, con l'anticipazione di una serie di dati che normalmente vanno indicati nel modello 770, la cui compilazione sarà di contro più semplice: l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato i modelli dichiarativi con cui i sostituti d'imposta comunicano al Fisco le somme corrisposte a dipendenti o collaboratori soggette a ritenute alla fonte, con la novità fondamentale èhe il modello si sdoppia. In pratica, c'è una Certificazione Unica sintetica da consegnare al lavoratore e un modello ordinario che invece va inviato all'Agenzia...

Dichiarazione dei redditi 2016, i modelli definitivi

Dichiarazione fiscale Stagione dichiarativa 2016 alle porte: l'Agenzia delle Entrate pubblica i modelli definitivi (e istruzioni) di Certificazione Unica, 730, 770 e IVA per la dichiarazione dei redditi, tutti approvati attraverso sette diversi provvedimenti che recepiscono le novità normative in vigore da quest'anno, a partire dalle spese sanitarie nel 730 precompilato con relative scadenze. Pubblicate anche le bozze per 204 Studi di Settore. Di seguito, una panoramica di tutti i modelli. => Dichiarazione dei redditi: le novità CU e 730/2016 Certificazione Unica Sono disponibili il modello...

CUD e 730 precompilato senza sanzioni

Modello 730 Niente sanzioni per chi ha commesso errori nell'invio del 730 precompilato e della Certificazione Unica 2015 (ex CUD): lo prevede un emendamento alla Legge di Stabilità presentato dal Governo in commissione Bilancio alla Camera, riconoscendo il carattere sperimentale delle dichiarazioni di quest'anno e prevedendo quindi lo slittamento dell'applicazione delle sanzioni al 2016. => Legge di Stabilità: in aula alla Camera nel 2015 La misura riguarda sia i contribuenti che si sono compilati autonomamente il 730, sia sostituti d'imposta, Caf e professionisti. Attenzione: lo stop alle...

Dichiarazione dei redditi 2016: bozze 730 e CU

dichiarazione redditi 2016 L'Agenzia delle Entrate pubblica le bozze dei primi modelli per la dichiarazione dei redditi 2016: il 730, e la Certificazione Unica (che dall'anno scorso ha preso il posto del Cud). Nel dettaglio, sono online Modello CU ordinario, sintetico, e relative istruzioni, oltre al 730/2016. Ricordiamo che la Certificazione Unica è il modello attraverso il quale i sostituti d'imposta certificano i compensi a dipendenti e collaboratori, mentre il modello 730 è la dichiarazione dei redditi dei lavoratori dipendenti e assimilati. => Legge di Stabilità: novità per la dichiarazione dei redditi...

Autonomi: Certificazioni Uniche in scadenza

Lavoro autonomo In arrivo la scadenza per le Certificazioni Uniche degli autonomi, la cui scadenza è stata prorogata al 21 settembre, rispetto all'iniziale scadenza del 31 luglio, dal Dpcm 28 luglio 2015 che ha fatto slittare la data per la trasmissione dei modelli 770/2015. Si tratta dell'invio telematico delle CU (Certificazioni Uniche) relative a categorie reddituali non dichiarabili mediante il modello 730, ovvero: redditi di lavoro autonomo derivanti dall’esercizio abituale di arti o professioni, provvigioni e così via, corrisposte dai sostituti d’imposta nel 2014. => CU 2015 autonomi: la...

CU 2015 autonomi con proroga

CU 2015 Con la proroga per la presentazione del modello 770/2015 al 21 settembre, slittano alla stessa data anche i termini per l'invio telematico da parte dei datori di lavoro all'Agenzia delle Entrate delle Certificazioni Uniche (CU) relative ai professionisti autonomi. La stessa Agenzia aveva infatti chiarito che la scadenza per l’invio della Certificazione Unica per gli autonomi e gli altri percipienti coincide con il termine per la presentazione del modello 770. => CU 2015: scadenze, istruzioni e sanzioni per sostituti d’imposta Scadenza CU Ricordiamo infatti che la scadenza per...

Certificazione Unica 2015: agli autonomi entro il 31 luglio

cud2015 La certificazione unica 2015 (ex- CUD) ai lavoratori autonomi deve essere inviata entro il 31 luglio, stessa scadenza per la presentazione del modello 770 semplificato: lo specifica la circolare dell'Agenzia delle Entrate 26/E, che contiene una serie di chiarimenti sul modello 730 e in generale sulle dichiarazioni dei redditi 2015. La precisazione si è resa necessaria dopo le precedenti comunicazioni delle Entrate che, in questo primo anno in cui la Certificazione Unica ha sostituito il CUD, ha previsto che entro il 9 marzo (scadenza 7 marzo, ma quest'anno cadeva di sabato) i sostituti...

X
Se vuoi aggiornamenti su Certificazione Unica

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy