CUD - Certificazione Unica

CUD
La Certificazione Unica - CUD (nuova denominazione del modello CU2015), in Italia è l'attestazione cumulativa dei redditi di lavoro dipendente, da pensione e assimilati che il datore di lavoro o l’Ente pensionistico rilasciano ai propri dipendenti o ai pensionati per certificare le somme erogate e le relative ritenute effettuate e versate allo Stato. Tale modello è stato introdotto dall'art. 4 del D.P.R. 22 luglio 1998 n. 322 ed emanato ai sensi della legge 23 dicembre 1996, n. 662. Prima della sua introduzione, i redditi venivano certificati con il modello 101 per i lavoratori dipendenti e con il modello 201 per i pensionati. A differenza del vecchio modello 101, il CUD - Certificazione Unica si distingue per il fatto che vengono certificati anche i dati relativi agli imponibili previdenziali, ovvero i contributi trattenuti ai fini della pensione. Riepiloga, dunque, tutti i redditi corrisposti dal datore di lavoro o dall’Ente pensionistico nell'arco di un anno solare. Al modello, inoltre, sono allegate le schede per il versamento del Cinque per Mille e dell'Otto per Mille.

Istruzioni: che cosa si deve fare

Il datore di lavoro o l’Ente pensionistico consegnano il CUD in duplice copia al contribuente entro il 28 febbraio dell’anno successivo a quello in cui sono stati conseguiti i redditi certificati, oppure entro 12 giorni dalla richiesta del dipendente in caso di cessazione del rapporto di lavoro. Tale documento può essere consegnato in due modalità:

  • Cartacea (obbligatorio per eredi o per dipendenti che hanno cessato il rapporto) da parte del proprio datore di lavoro o recandosi direttamente presso gli sportelli territoriali dell’Inps, dell’ex Enpals o ex Inpad (per i pensionati); rivolgendosi ai Caf in modo gratuito o ad altri professionisti abilitati; recandosi presso un ufficio postale e facendone richiesta allo sportello Amico.
  • Telematica (a patto che il destinatario abbia gli strumenti necessari per riceverlo e stamparlo) recandosi sul portale ufficiale dell’Inps seguendo la procedura automatica e inserendo il proprio codice fiscale e il codice identificativo Pin.


Il contribuente che nell'anno ha percepito soltanto i redditi riportati nel CUD o è titolare di uno o più trattamenti pensionistici (per i quali si applica "il casellario delle pensioni"), è esonerato dalla presentazione all'Agenzia delle Entrate della dichiarazione dei redditi utilizzando il Modello 730 o il Modello UNICO, a condizione che il datore di lavoro abbia eseguito correttamente il conguaglio delle imposte. Il contribuente esonerato può scegliere di presentare ugualmente la dichiarazione dei redditi se, per esempio, nell'anno ha sostenuto oneri che intende portare in deduzione dal reddito o in detrazione dall'imposta (per esempio, spese mediche, interessi sui mutui, ecc.).

Scadenze

Data ultima di consegna del CUD al contribuente: 28 febbraio (29 febbraio nell’anno bisestile); entro 12 giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro.

Documentazione

  • Scarica QUI il CUD 2015 da compilare riferito ai redditi percepiti nel 2014. Qualora il contribuente abbia percepito altri redditi oltre a quelli riportati nel documento, dovrà presentare all’Agenzia delle Entrante anche il Modello 730. che dal 2015 è diventato precompilato in versione telematica.

Articoli Correlati

CU 2015 autonomi con proroga

CU 2015 Con la proroga per la presentazione del modello 770/2015 al 21 settembre, slittano alla stessa data anche i termini per l'invio telematico da parte dei datori di lavoro all'Agenzia delle Entrate delle Certificazioni Uniche (CU) relative ai professionisti autonomi. La stessa Agenzia aveva infatti chiarito che la scadenza per l’invio della Certificazione Unica per gli autonomi e gli altri percipienti coincide con il termine per la presentazione del modello 770. => CU 2015: scadenze, istruzioni e sanzioni per sostituti d’imposta Scadenza CU Ricordiamo infatti che la scadenza per...

Certificazione Unica 2015: agli autonomi entro il 31 luglio

cud2015 La certificazione unica 2015 (ex- CUD) ai lavoratori autonomi deve essere inviata entro il 31 luglio, stessa scadenza per la presentazione del modello 770 semplificato: lo specifica la circolare dell'Agenzia delle Entrate 26/E, che contiene una serie di chiarimenti sul modello 730 e in generale sulle dichiarazioni dei redditi 2015. La precisazione si è resa necessaria dopo le precedenti comunicazioni delle Entrate che, in questo primo anno in cui la Certificazione Unica ha sostituito il CUD, ha previsto che entro il 9 marzo (scadenza 7 marzo, ma quest'anno cadeva di sabato) i sostituti...

Ritenute d’acconto scomputabili anche senza CU

CUD Le ritenute d'acconto sui redditi da lavoro autonomo e d’impresa sono scomputabili dall'IRPEF, anche se il committente non rilascia la Certificazione Unica (CU, che ha sostituito il CUD) entro il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi. Le modalità di scomputo dall'IRPEF delle ritenute alla fonte a titolo di acconto per le persone fisiche seguono le regole stabilite nell'articolo 22 del TUIR. Ovviamente il contribuente deve fornire altri elementi di prova, come la fattura emessa e l'estratto conto bancario che testimonia il pagamento, accompagnato da una dichiarazione...

Pensioni: cedolino INPS e INPDAP a consultazione online

Servizi telematici Per gli ex lavoratori in pensione che hanno difficoltà ad accedere al servizio online per la consultazione dei contributi previdenziali e del cedolino pensione, visibile per tutti sul sito web dell'INPS (dopo che in esso sono confluiti i servizi della gestione INPDAP ed ENPALS come previsto dalla Manovra Monti - Legge 22 dicembre 2011, n.214) - perché rilevano incongruenze nella procedura di rilascio del PIN - in questo articolo forniamo una guida pratica per l'accesso ai servizi informativi di cui sopra, oltre alla procedura per ottenere il rilascio del PIN. Ricordiamo che per...

CUD 2015: CU INPS a casa e via PEC

CU INPS 2015 La Certificazione Unica (CU), che dal 2015 ha sostituito il vecchio CUD INPS, può essere richiesta all'Istituto anche via PEC (Posta Elettronica Certificata), in formato cartaceo a domicilio, o scaricata dal sito internet INPS. A precisarlo è stato lo stesso INPS con la circolare n. 71/2015. => CU 2015: istruzioni ufficiali di rilascio INPS CU telematico Per quanto concerne il modello CU telematico, questo è accessibile, previa identificazione tramite PIN, dalla sezione servizi al cittadino del sito istituzionale, dove può essere visualizzato e stampato. => Certificazione...

CU 2015: istruzioni ufficiali di rilascio INPS

cud Ecco tutti i modi in cui il contribuente può chiedere e ottenere dall'INPS il rilascio del CU 2015, la certificazione unica che ha preso il posto del vecchio CUD. E' possibile scaricare il modello in modalità telematica, attraverso i servizi online accessivili tramite PIN, oppure richiederlo utilizzando diverse modalità. Le istruzioni sono contenute nella circolare 71/2015 dell'INPS. => PIN INPS e Agenzia Entrate: accesso unico a CU e servizi online Accesso telematico Gli utenti in possesso del PIN INPS possono scaricare il CU 2015 sul sito, cliccando sul pulsante della home page...

PIN INPS e Agenzia Entrate: accesso unico a CU e Servizi Online

Agenzia delle Entrate Per abilitarsi ai servizi online Agenzia Entrate, compresi 730 precompilato e CU 2015, è possibile chiedere la password e il PIN via web, oppure direttamente agli sportelli dell'Agenzia, o per telefono, e in alcuni casi si può anche utilizzare il PIN INPS. Vediamo tutti i modi che il Fisco e l'istituto nazionale di previdenza mettono a disposizione del contribuente per accedere a 730 precompilato e CU 2015. => Speciale 730 precompilato: Guida, FAQ e assistenza PIN Il codice PIN dell'Agenzia Entrate, che permette di accedere a tutti i servizi online del Fisco, si può richiedere...

Certificazione Unica 2015: download con PIN INPS

Fisco L’INPS aggiorna il proprio portale, in relazione alla nuova normativaa che vede la presenza di una Certificazione Unica dei redditi di lavoro dipendente, pensione e assimilati. In particolare è ora possibile eseguire il download del modello necessario per la presentazione della dichiarazione dei redditi, il tutto telematicamente, tramite pochi passi operativi. Per ottenere la Certificazione Unica, infatti, è sufficiente accedere al servizio online disponibile su sito dell’INPS, alla voce “Servizi al cittadino”. => CU 2015: guida completa L’utente può prendere visione,...

730 precompilato e CU 2015: stato dell’arte e chiarimenti

730 2015 def Oltre 100 milioni di operazioni relative a premi assicurativi, interessi passivi sui mutui e contributi previdenziali e quasi 19 milioni di Certificazioni Uniche (CU 2015): sono i dati a disposizione dell'Agenzia delle Entrate per predisporre il 730 precompilato, che dal prossimo 15 aprile dovrà essere a disposizione del contribuente. I dati sono aggiornati allo scorso 4 marzo e sono diffusi dalla stessa Agenzia delle Entrate, impegnata ad arrivare all'appuntamento senza intoppi. Nel frattempo, ricordiamo che la scadenza, lunedì 9 marzo, per l'invio del CU 2015 da parte dei sostituti...

CU 2015 online: scadenze e sanzioni

Certificazione Unica 2015 Disponibile sul sito INPS il modello di Certificazione Unica dei redditi 2015, relativo all'anno di imposta 2014. Si tratta del modello necessario per la presentazione della dichiarazione dei redditi di quest'anno, che dal 2015 ha sostituito dil CUD. Per ottenere la Certificazione Unica basta accedere al servizio online disponibile su questo sito dalla voce “Servizi al cittadino”. A renderlo noto è stato in una nota stampa l'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale. => Certificazione Unica: punti deboli del nuovo CUD CU online Il CU 2015 potrà essere visualizzato...

X
Se vuoi aggiornamenti su CUD - Certificazione Unica

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy