Controversie Di Lavoro

Licenziamento per assenze strategiche

Licenziamento Quando le assenze per malattia avvengono per un numero esiguo di giorni e si reiterano troppo di frequente, soprattutto se costantemente agganciate ai giorni di riposo - creando un danno della prestazione lavorativa e all'azienda stessa - la Cassazione (cfr. sentenza n. 18678/2014) legittima il licenziamento per giustificato motivo oggettivo del lavoratore. => Quando si configura il licenziamento per giusta causa Le ripetute assenze “a macchia di leopardo”, comunicate senza preavviso, anche se non superano il periodo di comporto provocano infatti: «una prestazione...

Dimissioni, obbligo di conciliazione

Il 16 gennaio, dopo 6 anni a tempo indeterminato, ho presentato dimissioni per motivi personali. L'azienda mi obbliga a effettuare la conciliazione sindacale, senza prima il pagamento. È obbligatorio accettare la conciliazione? Come posso intimare il pagamento delle mie spettanze?

Premio fedeltà nella cessione di azienda

Premi L'anzianità di lavoro non comporta in automatico il diritto al premio fedeltà, in quanto requisito necessario ma non sufficiente, servono anche le dimissioni volontarie (cfr. sentenza Cassazione n. 6943/2015). In seguito a cessione di ramo d'azienda, ad esempio, se nel CCNL sottoscritto dal nuovo datore di lavoro il premio è subordinato ai ulteriori requisiti - e non solo all'anzianità - allora il dipendente non ha diritto di richiederlo in base al vecchio contratto. => Contratti aziendali: guida ai diritti dei lavoratori Il diritto decade anche anche se il premio era stato...

Stipendi non pagati: tutele e diritti dei lavoratori

Stipendio Stipendio non versato? Si può procedere con messa in mora, ispezione, ingiunzione, causa. Ricevere una busta paga senza irregolarità è infatti un diritto dei lavoratori: se i datori di lavoro non versano contestualmente lo stipendio (o lo fanno con troppo ritardo, in arretrato sistematico con il pagamento delle retribuzioni spettanti), i dipendenti possono appellarsi ad alcune forme di tutela, stabilite dalla legge per garantire il recupero dei crediti dovuti.  Il lavoratore (non dirigente) alle dipendenze di un datore di lavoro moroso può vantare il proprio credito fino a...

Ricorsi lavoro, la nuova procedura

Ricorsi amministrativi Operative dal 1° gennaio 2017 le nuove procedure per i ricorsi amministrativi proposti contro atti di accertamento in materia di lavoro: questi dovranno essere presentati entro 30 giorni dalla notifica degli atti per essere decisi entro i successivi 60 giorni. Si tratta delle modifiche normative introdotte dal D.lgs. n. 149/2015 in materia di ricorsi amministrativi avverso gli atti di accertamento in materia di lavoro e legislazione sociale e in materia contributiva e assicurativa. Tra le altre novità, anche il fatto che dal 1° gennaio 2017 non sarà più possibile esperire ricorso...

Licenziamento giusta causa: quando convertirlo

Licenziamento La Corte di Cassazione (sentenza n. 21/2016) si è espressa circa l’obbligo, da parte del giudice anche di appello, di verificare d’ufficio la possibilità di riqualificare un licenziamento per giusta causa come licenziamento per giustificato motivo soggettivo (in entrambi i casi si determina la cessazione del rapporto di lavoro, tuttavia il primo ha effetto immediato mentre il secondo necessita di un periodo di preavviso). => Quando si configura il licenziamento per giusta causa La vicenda nasce da una sentenza della Corte d’appello di Torino che confermava l’illegittimità...

Il danno biologico per emarginazione lavorativa

isolamento-lavoro-danno Con sentenza n. 9899/2016, la Cassazione ha spiegato quando è risarcibile il danno biologico per emarginazione lavorativa del dipendente. Nel caso in oggetto, era emerso che l'isolamento mediante postazione di lavoro separata poteva aver influito sullo stato psichico del lavoratore, aggravandone la malattia da crisi d'ansia dalla quale era affetto. Il datore di lavoro, tuttavia, senza obiettive e documentate esigenze organizzative, aveva provveduto solo tardivamente a una diversa sistemazione del dipendente, consona all'esito del provvedimento cautelare, violando l'art. 2087 cod....

Licenziamento dirigente: criterio di giustificatezza

Licenziamento Nel licenziamento del dirigente il criterio della giustificatezza - collegato alla richiesta di indennità supplementare in base alla contrattazione collettiva - deve essere differenziato da quello di "giusta causa" e "giustificato motivo" che legittimano il licenziamento di un lavoratore subordinato. => Licenziamento del dirigente senza giustificato motivo Con sentenza n. 2205/2016, la Corte di Cassazione ha analizzato il licenziamento in tronco di un dirigente, sentenziando in seguito a decisione della Corte d’Appello di Bologna, che a sua volta aveva accolto parzialmente...

Quando l’apprendistato diventa indeterminato

Apprendistato Se il licenziamento al termine dell'apprendistato non è legittimo, il contratto si trasforma automaticamente in tempo indeterminato. Lo ha affermato la Cassazione, con sentenza n. 5051 del 15 marzo 2016, affrontando il caso di una lavoratrice in gravidanza licenziata in violazione dell’art. 54, DLgs 151/2001. =>Apprendistato: licenziamento e preavviso Il Tribunale dichiarava nullo il licenziamento e condannava il datore di lavoro a reintegro e risarcimento pari all'ammontare delle retribuzioni perdute. In appello, il computo del risarcimento veniva ridotto facendolo partire...

Processo Telematico Tributario in tutta Italia

Processo Tributario Telematico Nel 2017 il Processo Telematico Tributario (PTT) previsto dal DL n. 98/201 verrà attuato in tutto il territorio nazionale e così si completerà il piano di estensione per rendere più veloce e meno difficoltosa la giustizia fiscale, con vantaggi per i cittadini sia ed Erario. => Processo tributario telematico, linee guida MEF Con un comunicato il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso noto il calendario con il quale il PTT verrà esteso nelle varie Regioni italiane: Campania, Puglia e Basilicata: 15 febbraio 2017; Lazio, Lombardia e Friuli Venezia Giulia: 15...

X
Se vuoi aggiornamenti su Controversie di lavoro

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy