Bonus Busta Paga

Tutto quello che devi sapere sull'aumento tramite bonus da 80 € da Maggio 2014, grazie alla riduzione d'imposta prevista dal Decreto IRPEF: scopri i casi particolari e le fasce di reddito interessate dall'incremento della retribuzione voluto dal Governo Italiano.

Bonus famiglie numerose: istruzioni INPS

Famiglie numerose Il “Bonus famiglie numerose” istituito dalla Legge di Stabilità 2015 (articolo 1, legge n. 190/2014) prevede l'erogazione da parte dell'INPS di 500 euro in favore delle famiglie numerose, ovvero con un numero di figli minori pari o superiore a quattro, con una situazione economica corrispondente a un valore ISEE non superiore a 8.500 euro annui. Con la Circolare INPS n. 70/2016 l'Istituto ha fornito ulteriori informazioni relative all'erogazione del Bonus a fronte della recente emanazione del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 24 dicembre 2015, pubblicato nella...

Bonus 80 euro alle pensioni minime

renzisocial A lanciare il dibattito è stato il premier, Matteo Renzi, che nel corso del botta e risposta con i cittadini sui social network dello scorso 5 aprile ha anticipato l'ipotesi di un provvedimento per concedere il bonus di 80 euro al mese anche ai pensionati che percepiscono l'assegno minimo: il ministro del Lavoro Giuliano Poletti tuttavia frena, sottolineando la necessità di rispettare la compatibilità con i conti pubblici, in linea con altre dichiarazioni di esponenti del Governo, mentre i sindacati temono l'ennesimo annuncio senza seguito. => Reddito IRPEF nel 730 degli...

Reddito IRPEF nel 730 degli Italiani, tutti i numeri

Reddito Sale il reddito degli Italiani nel 2015, diminuiscono i contribuenti che presentano la dichiarazione dei redditi, in pochissimi ad accettare senza modifiche il 730 precompilato: sono i primi dati del consueto report del ministero delle Finanze sull'imponibile IRPEF dichiarato. I contribuenti che hanno presentato la dichiarazione nel 2015 sono 40,7 milioni (-0,7% rispetto all'anno precedente), il reddito medio si attesta a 20.320 euro (+0,4% sul 2014), circa la metà dei contribuenti guadagna meno di 16.430 euro l'anno. Il primo 730 precompilato è stato inviato a oltre 19 milioni di...

Bonus 80 euro da restituire, colpa del 730

Restituzione bonus Sembrano essere numerosi, anche se non precisamente quantificati, i casi di bonus da 80 euro elargito in busta paga e poi chiesto indietro dal Fisco in fase di dichiarazione dei redditi, o meglio di 730 precompilato. => Bonus busta paga 80 €: novità e informazioni Bonus da restituire La richiesta è stata presentata dall'Agenzia delle Entrate a coloro che hanno superato il tetto massimo di reddito previsto per il bonus da 80 euro di Renzi. In più sembra che nella maggioranza delle volte l'errore non sia stato commesso dal contribuente, ma dall’Amministrazione finanziaria...

Tredicesima 2015, aumento senza bonus Renzi

Stipendio A dicembre sono in arrivo 30 miliardi di euro di tredicesime a favore di 33 milioni di pensionati e di lavoratori dipendenti. L'importo è stato calcolato, al netto delle ritenute IRPEF, da parte della CGIA Mestre. Le ritenute IRPEF assicureranno all'Erario un gettito di ben 10 miliardi di euro. Le tredicesime dei lavoratori dipendenti, ricorda la CGIA, non beneficeranno del bonus Renzi di 80 euro in busta paga. => Tredicesima e 104: sentenza Cassazione sui permessi Tredicesime in aumento L'importo medio delle tredicesime 2015 sarà leggermente superiore a quello del 2014: 3 euro...

Legge di Stabilità: misure per l’occupazione

Occupazione Diverse le misure contenute nella Legge di Stabilità 2016 a favore dell'occupazione in Italia, dal bonus di 80 euro in busta paga che cambia veste e viene trasformato in sgravio fiscale, al dimezzamento degli sgravi contributivi per le nuove assunzioni a tempo indeterminato, al ripristino e l'ampliamento della detassazione dei premi produttività. Vediamoli nel dettaglio. => Legge di stabilità 2016: si punta a investimenti, occupazione e Sud Bonus 80 euro trasformato in detrazione Cambia il bonus di 80 euro in busta paga per i dipendenti che guadagnano fino a 26mila euro annui:...

Bonus IRPEF nel Modello 770

Bonus IRPEF Con il la dichiarazione dei redditi 2015 debutta per la prima volta nel modello 770 il Bonus IRPEF di 80 euro in busta paga che determinati lavoratori hanno ottenuto nel corso dell'anno d'imposta 2014. Alcuni chiarimenti in merito all’applicazione del credito previsto per l’anno 2014 dall’articolo 1 del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66, concernente la “Riduzione del cuneo fiscale per lavoratori dipendenti e assimilati”, sono stati forniti dall'Agenzia delle Entrate con le  Circolari n. 8/E/2014 e n. 9/E/2014. => Bonus IRPEF: le nuove regole per recuperare il...

Bonus 80 euro: come calcolare NASPI e DISCOLL

Busta paga I lavoratori disoccupati che percepiscono il trattamento NASPI o DISCOLL hanno diritto al bonus da 80 euro al mese reso strutturale dalla Legge di Stabilità 2015: lo segnala l'INPS, che con il messaggio 2946/2015 prevede le disposizioni operative per la stabilizzazione del credito d'imposta (il bonus da 80 euro). Il riferimento legislativo è l'articolo 1, commi da 12 a 15, della legge 190/2014. => Bonus 80 euro strutturale: come funziona In sostanza, le norme sono le stesse già previste con la circolare 96/2014, che era relativa al bonus 80 euro dell'anno scorso. La principale...

Bonus IRPEF: calcolo credito d’imposta nel 730

Bonus IRPEF Fra le tante novità del modello 730/2015, anno in cui debutta la dichiarazione precompilata, c'è anche il Bonus IRPEF, ovvero l'aumento di 80 euro al mese in busta paga, riconosciuto per la prima volta a partire dal maggio 2014: vediamo una breve Guida alla compilazione. Lo spazio per inserire il Bonus IRPEF è il rigo C14 contenuto nella quinta sezione del quadro C, dedicato ai redditi da lavoro dipendente e assimilati. Si tratta di un credito d'imposta pari a 640 euro per i lavoratori con reddito fino a 24mila euro, che diminuisce sopra questo reddito fino ad azzerarsi a quota 26mila...

Bonus 80 euro strutturale: come funziona

Bonus in busta paga Per il lavoratore sostanzialmente non cambia nulla, mentre ci sono differenze sul fronte degli adempimenti dell'azienda dopo le modifiche introdotte dalla Legge di Stabilità 2015 al bonus di 80 euro in busta paga per i dipendenti che guadagnano fino a 26mila euro annui. La manovra ha infatti reso strutturale il bonus in busta paga, rendendolo in pratica un aumento e cambiandone la natura tecnica, trasformandolo in detrazione. Vediamo una breve guida sul nuovo meccanismo del bonus, contenuto nei commi da 12 a 15 della Legge di Stabilità. => Legge di Stabilità: il bonus 80 euro e le...

X
Se vuoi aggiornamenti su Bonus busta paga

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy