Bonus Busta Paga

Tutto quello che devi sapere sull'aumento tramite bonus da 80 € da Maggio 2014, grazie alla riduzione d'imposta prevista dal Decreto IRPEF: scopri i casi particolari e le fasce di reddito interessate dall'incremento della retribuzione voluto dal Governo Italiano.

Bonus 80 euro, i nuovi requisiti

Aumento Viene potenziato il bonus IRPEF da 80 euro al mese, con un innalzamento del reddito che dà diritto all'agevolazione: la misura è contenuta nella Legge di Bilancio 2018, e va a incrementare il pacchetto lavoro che comprende anche gli incentivi all'assunzione dei giovani (che vengono resi strutturali), ammortizzatori sociali e misure per la ricollocazione dei lavoratori delle aree di crisi complessa. => Legge di Bilancio 2018: lavoro, imprese, pensioni Il tetto di reddito per avere diritto al bonus di 80 euro al mese, in pratica, si alza di 600 euro. Si tratta, lo ricordiamo della...

Bonus 80 euro ai disoccupati in NASpI

Disoccupazione Il cosiddetto Bonus Renzi, ovvero il Bonus di 80 euro previsto dall’articolo 1 del decreto legge 66/2014, introdotto per sostenere i lavoratori maggiormente in difficoltà dal punto di vista economico spetta anche ai disoccupati percettori di NASpI. Bonus Renzi e NASpI Infatti le prestazioni a sostegno del reddito quali NASpI, mobilità ordinaria, disoccupazione edile, o le integrazioni salariali a sostegno del reddito come la CIGO – cassa integrazione ordinaria, CIGS straordinaria o CIGD in deroga vanno considerate tra i redditi appartenenti alla stessa categoria di quelli...

Bonus Renzi: rileva il reddito, non il contratto

Una srl ha stipulato due accordi di co.co.co. a pari condizioni economiche (10.000,00 € lordi) e durata (un anno). Il collaboratore A ha iniziato la sua attività a gennaio 2017 e cesserà a fine dicembre 2017; il collaboratore B ha iniziato a luglio 2017 e ultimerà la sua collaborazione a fine giugno 2018. Nessuno dei due ha altri redditi. Su richiesta dei collaboratori il compenso viene corrisposto in 12 rate mensili. Ci dicono che il collaboratore A (12 mesi anno solare) ha diritto al "bonus Renzi", mentre il collaboratore B, che svolge identica attività con identico compenso per...

Bonus 80 euro, le disparità familiari

Bonus Il Bonus di 80 euro in busta paga era stato pensato dall’ex premier Matteo Renzi per agevolare le famiglie maggiormente in difficoltà dal punto di vista economico, eppure secondo gli ultimi dati ISTAT a beneficiarne sarebbero, nel 40% dei casi, le famiglie con i redditi più alti, o meglio medio-alti. => Bonus 80 euro da restituire, colpa del 730 Si tratta di un dato paradossale, quello evidenziato dall’istituto di statistica, frutto del meccanismo che consente di fruire del beneficio in caso di reddito tra gli 8mila ed i 24mila euro, in maniera integrale, e tra i 24mila ed i...

L’indennità APe gode del bonus Renzi

Bonus L''indennità APe social è tassata come reddito da lavoro dipendente, quindi si possono applicare tutte le detrazioni del caso compreso il bonus Renzi. Il diritto a percepirlo per i titolari di APe social, equiparati ai lavoratori dipendenti, è previsto dalla circolare INPS 100/2017. Si tratta di una precisazione rilevante perché il beneficio IRPEF da 80 euro, reso strutturale dalla Legge di Stabilità 2015 (commi 12-15 legge 190/2014), non è riconosciuto ai pensionati "tradizionali". => APe social e precoci, come fare domanda Il documento di prassi specifica che l'INPS, in...

Bonus Renzi senza obbligo web

Entratel Nessun obbligo di utilizzo dei servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate per la compensazione dei crediti derivanti dal bonus Renzi (80 euro in busta paga) e dai rimborsi da dichiarazione dei redditi mediante modello 730. La compensazione può essere effettuata utilizzando il modello F24 con i consueti canali di pagamento, senza applicazione delle nuove limitazioni previste dal dl fiscale 50/2017. Lo ha chiarito il Fisco per voce del direttore generale normativa dell’Agenzia delle Entrate, Annibale Dodero. => Rimborsi e conguagli da 730 precompilato Il bonus 80 euro è...

Bonus Renzi per colf e badanti

Sono una badante rumena, ho un contratto a tempo indeterminato part-time e retribuzione effettiva mensile di 700 euro. Vorrei sapere se ho il diritto al bonus di 80 euro al mese previsto dal decreto IRPEF.

Conguaglio Bonus IRPEF

Per la restituzione del Bonus Renzi occorre compilare la casella F12 del quadro F del 730 con l'importo di 960 euro oppure questa casella non c'entra perché si riferisce a redditi 2006 – 2008? Più semplicemente, il calcolo del 730 detrae automaticamente in sede di conguaglio i 960 euro se rileva un reddito superiore? Altrimenti, come si fa praticamente a fare la restituzione con il 730?

Bonus famiglie numerose: istruzioni INPS

Famiglie numerose Il “Bonus famiglie numerose” istituito dalla Legge di Stabilità 2015 (articolo 1, legge n. 190/2014) prevede l'erogazione da parte dell'INPS di 500 euro in favore delle famiglie numerose, ovvero con un numero di figli minori pari o superiore a quattro, con una situazione economica corrispondente a un valore ISEE non superiore a 8.500 euro annui. Con la Circolare INPS n. 70/2016 l'Istituto ha fornito ulteriori informazioni relative all'erogazione del Bonus a fronte della recente emanazione del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 24 dicembre 2015, pubblicato nella...

Bonus 80 euro alle pensioni minime

renzisocial A lanciare il dibattito è stato il premier, Matteo Renzi, che nel corso del botta e risposta con i cittadini sui social network dello scorso 5 aprile ha anticipato l'ipotesi di un provvedimento per concedere il bonus di 80 euro al mese anche ai pensionati che percepiscono l'assegno minimo: il ministro del Lavoro Giuliano Poletti tuttavia frena, sottolineando la necessità di rispettare la compatibilità con i conti pubblici, in linea con altre dichiarazioni di esponenti del Governo, mentre i sindacati temono l'ennesimo annuncio senza seguito. => Reddito IRPEF nel 730 degli...

X
Se vuoi aggiornamenti su Bonus busta paga

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy