Banche Italiane

APe e RITA: limiti bancari

Dovrei avere le caratteristiche per APe, ma purtroppo ho dei debiti (mutuo). La banca che erogherà il credito può esimersi?

Le 100 banche più a rischio

Crisi banche Sono numerose le banche in Italia che mostrano crediti in sofferenza (il 20%, una su cinque) e nel complesso sono 114 gli istituti che hanno crediti deteriorati superiori al capitale, stando all'analisi effettuata da Mediobanca (dati 2015). L'analisi delle banche più a rischio è stata effettuata valutando il Texas Ratio (applicato per la prima volta negli anni ’80 alla crisi delle banche texane), calcolato come rapporto tra i crediti deteriorati netti (depurati, dunque, da eventuali rettifiche di valore) e il patrimonio tangibile della banca (il capitale netto diminuito delle...

Conti di pagamento: nuovi obblighi e garanzie

Conto Corrente Approvata dal Consiglio dei Ministri la nuova legge sulla comparabilità delle spese del conto di pagamento, sul suo trasferimento e sull’accesso con caratteristiche di base - in recepimento della direttiva europea 2014/92/UE del Parlamento UE e del Consiglio Europeo - con maggiori garanzie per i consumatori finali. Nel dettaglio, oltre all'obbligo per tutti i prestatori di servizi (banche, Poste e istituti di pagamento) di garantire un conto corrente basic a tutti i cittadini legalmente soggiornanti nell’UE, introduce nuove garanzie in termini di trasparenza informativa...

Basic, arriva il conto corrente gratis

Conto Corrente Un conto corrente “Basic”, ovvero che consenta di effettuare poche e semplici operazioni a un costo contenuto, anche gratis per alcune categorie deboli, che tutte le banche (e Poste Italiane) dovranno obbligatoriamente, per legge, mettere a disposizione dei contribuenti: lo prevede la norma approvata dal Consiglio dei Ministri in recepimento della direttiva europea 2014/92/UE del Parlamento UE e del Consiglio. => Come tagliare i costi del conto corrente Il conto corrente dovrà consentire di effettuare operazioni come ricevere bonifici ed effettuare pagamenti, anche attraverso...

Rimborsi banche fino a maggio

Soldi Via libera della Commissione Finanze del Senato ad alcuni emendamenti al decreto Salva Banche, che prevedono tra l'altro la proroga al 31 maggio dei termini per i risparmiatori delle 4 banche poste in risoluzione (Banca Etruria, Banca Marche, Carife e Carichieti) di accedere al rimborso forfettario delle obbligazioni azzerate con questa operazione. In più a poter richiedere il rimborso forfettario saranno anche il convivente more uxorio e i parenti entro il secondo grado, oltre al coniuge e ai parenti di primo grado. A rendere ancora più ampia la platea di coloro che possono...

Esodati bancari, guida alla pensione anticipata

Pensione Esclusivamente per il settore bancario, la Legge di Bilancio 2017 ha dato la possibilità di accedere alla pensione anticipata con un anticipo fino a sette anni rispetto alla maturazione dei requisiti per il pensionamento, sia d’anzianità che vecchiaia, previsti dalla Riforma delle Pensioni Fornero. La possibilità è riservata ai lavoratori del settore bancario e del credito cooperativo in esubero sino al 2019: la Legge di Bilancio ha concesso due anni in più rispetto al vincolo del 2017 previsto dal decreto legge sulle crisi bancarie (Dl n. 59/2016 convertito, con modificazioni,...

Insolvenza banche, indennizzi esentasse

Banche Esenti da imposizione fiscale gli indennizzi erogati dal Fondo di Solidarietà istituito dalla legge di Stabilità 2016 che risarciscono il valore di acquisto o sottoscrizione di strumenti finanziari emessi dagli istituti di credito oggetto del decreto “Salva banche” (Dl 183/2015): a precisarlo è l'Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 3/E/2017. I sostanza non sono soggetti a tassazione gli indennizzi riconosciuti dal Fondo di solidarietà agli investitori persone fisiche che hanno acquistato obbligazioni dalle banche insolventi oggetto dell’intervento dello Stato....

Classifica della banche sicure

Banche Sono cinque le Banche italiane che hanno superato i requisiti BCE patrimoniali e di gestione dei rischi delle banche e che possono pertanto essere considerate “sicure”. Gli Srep annuali della BCE, indagini sullo stato di salute degli istituti, hanno promosso in particolare, in ordine di classifica: Intesa Sanpaolo, Unicredit, UBI Banca, Credem, Bper. Alcuni di questi istituti figurano anche nella classifica dell'Università Bocconi di Milano, che però ha utilizzato, in parte, indici differenti e vede in cima alla lista ancora una volta Intesa Sanpaolo, seguita da Ubi Banca e Banco...

Banche digitali oltre le fintech

Digital banking Se si guarda alle banche più innovative, si scopre che la maggior parte ha costituito e sviluppato centri di competenza, laboratori tecnologici e hub di incubazione e accelerazione in molteplici ambiti di innovazione. Questi “innovation center” stanno lavorando sulla frontiera del potenziale della tecnologia digitale nel settore. Solo cinque anni ben poche avevano avviato iniziative di questo tipo. L’esplosione dell’innovazione digitale riflette da un lato la progressiva accettazione da parte dei consumatori di strumenti sempre più accessibili e facili da utilizzare, dall'altro...

Pignoramento nullo dopo 3 aste

Asta immobiliare Tra le novità del Decreto Banche (DL 59/2016) in tema di procedure esecutive immobiliari arriva anche lo stop alle procedure di vendita forzata al ribasso della casa pignorata: dopo 3 aste il pignoramento viene annullato e l'immobile torna di legittima proprietà del debitore. Tra gli obiettivi, velocizzare e semplificare le procedure stabilendo un tempo massimo dell’iter di 6 mesi, ma anche evitare il deprezzamento dell’immobile per via del ribasso della base d’asta. => Pignoramento e aste, guida alla riforma Finora, per i pignoramenti immobiliari era prevista una lunga serie...

X
Se vuoi aggiornamenti su Banche italiane

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy