Aziende Agricole

Tutto quello che devi sapere per gestire al meglio la tua azienda agricola. PMI.it presenta un'intera sezione dedicata a questo particolare settore della nostra economia: incentivi, consulenze e regime fiscale vigente, tutte informazioni utili per portare avanti la tua impresa.

Voucher casi particolari: Agricoltura e PA

Agricoltura Il Dl 50/2017, articolo 54 bis, ha previsto nuove norme per il lavoro occasionale introducendo un libretto famiglia, con voucher da 10 euro all’ora, per le famiglie, e un contratto di prestazione occasionale (PrestO) per le PMI fino a cinque dipendenti, o meglio: non è ammesso il ricorso al contratto di prestazione lavoro occasionale a tutti i datori di lavoro che, nel corso dell’anno civile precedente, hanno occupato mediamente più di cinque lavoratori subordinati a tempo indeterminato. Per le imprese di maggiori dimensioni vengono aboliti i voucher lavoro. Regole specifiche sono...

Lavoro agricolo occasionale, le nuove regole

Agricoltura Nel settore agricolo le nuove regole sul lavoro occasionale sono diverse rispetto a quello previste negli altri comparti produttivi: ci sono limitazioni all'utilizzo dei contratti PrestO, riservati a particolari tipologie di lavoratori, e cambiano i compensi orari. Il messaggio INPS 2887 fornisce gli ultimi dettagli applicativi relativi ai compensi, dopo quelli già inseriti nella circolare 107/2017. La nuova legge sul lavoro occasionale, lo ricordiamo, è inserita nel Dl 50/2017, articolo 54 bis, e in estrema sintesi prevede un libretto famiglia, con voucher da 10 euro all'ora, per le...

Il contratto di rete agricolo

Agricoltura Con la Risoluzione n. 75/E/2017 l’Agenzia delle Entrate fornisce alcuni utili chiarimenti sugli aspetti fiscali legati al contratto di rete agricolo e più in particolare in merito al trattamento tributario ai fini dell’IVA e delle imposte dirette. Contratto di rete agricolo In primo luogo l’Agenzia ricorda che il contratto di rete è uno schema operativo attraverso il quale “Più imprenditori perseguono lo scopo di accrescere, individualmente e collettivamente, la propria capacità innovativa e la propria competitività sul mercato e a tal fine si obbligano, sulla base di un...

Bandi INAIL, click day 19 giugno

Click Day Conto alla rovescia per l'invio delle domande di accesso ai finanziamenti dei Bandi INAIL ISI  e ISI Agricoltura 2016: il click day è previsto per il 19 giugno alle ore 16.00 e fino alle ore 16:30. A dare notizia della data ufficiale dell’apertura dello sportello telematico per l’inoltro delle domande per i finanziamenti del Bando ISI 2016 e ISI agricoltura è l’INAIL stesso sul proprio sito. La pubblicazione delle imprese che, in ordine cronologico, si saranno collocate in posizione utile per l’ammissibilità al finanziamento, avverrà entro sette giorni dal giorno di...

Sostegno giovani agricoltori

Agricoltura La Regione Marche favorisce l’insediamento di giovani agricoltori sul territorio, agevolando il ricambio generazionale nelle imprese agricole e incentivando l’imprenditoria giovanile. Il plafond è pari a 26 milioni di euro, risorse destinate a tre ambiti di intervento: agriturismo, agricoltura sociale, trasformazione di prodotti agricoli. => Marche: assunzioni agevolate Destinatari Possono beneficiare delle risorse i giovani imprenditori under 40 che si insediano per la prima volta in un’azienda come titolari d’azienda. Il piano di sviluppo aziendale da presentare deve...

Fondi agricoli in Val d’Aosta

Agricoltura La Regione Autonoma Valle d’Aosta promuove un bando per favorire le imprese agricole che sostengono nuovi investimenti, volti alla trasformazione e alla commercializzazione dei prodotti agricoli o all’acquisto di nuove macchine o attrezzi agricoli. => Investimenti agricoli in Valle d’Aosta Il bando prevede il finanziamento di interventi per l’acquisto, la costruzione e la ristrutturazione di fabbricati rurali, la realizzazione di impianti che producono energia elettrica o termica ma anche per favorire la viabilità rurale. Incentivi Sono previsti incentivi pari al 50%...

Imprenditore agricolo: avvio, tasse e contributi

Imprenditore agricolo Per esercitare l'attività di imprenditore agricolo è necessario acquisire un allevamento o un fondo rustico, anche affittandolo ai sensi della Legge 203/82 con patto in deroga ex articolo 45 della stessa legge (contratto di affitto soggetto a registrazione entro 20 giorni e imposta di registro dello 0,50% sul corrispettivo complessivo). Sono previste agevolazioni per i giovani under 40 (Legge 441/98). Una volta acquisito il fondo, l'imprenditore può iscriversi al Registro Imprese della Camera di Commercio della provincia in cui ha sede l'azienda e richiedere Partita IVA all'Agenzia...

Sussidi agricoli, come fare domanda

Agricoltura Precisazioni relative al quadro normativo della prestazione Cassa Integrazione Salariale Operai dell’Agricoltura (CISOA), alla modalità di compilazione della domanda e all'implementazione flusso DMAG ai fini della compensazione della prestazione CISOA anticipata, per conto dell’INPS, dai datori di lavoro agli operai agricoli a tempo indeterminato sono state fornite dall'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale con la circolare n. 77/2017. Destinatari della CISOA sono i lavoratori agricoli (operai, impiegati, quadri e apprendisti, compresi i soci delle cooperative) dipendenti da...

Contributi a fondo perduto in Agricoltura

Agricoltura Le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli hanno più tempo per accedere al bando ISI Agricoltura 2016, che mette sul piatto 45 milioni di euro a fondo perduto per il sostegno al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza. In particolare è possibile accedere alla procedura informatica per la compilazione delle domande fino alle ore 18:00 del 28 aprile 2017, come indicato nella Gazzetta ufficiale, serie generale n. 6, del 9 gennaio 2017. Ma non è tutto, poiché anche il termine di acquisizione del codice...

Agricoltura, incentivi in Lazio

Agricoltura La Regione Lazio promuove un bando per favorire la costituzione di associazioni e di organizzazione di produttori agricoli, con il fine di promuovere la commercializzazione dei prodotti che siano legati alla vendita diretta e alla filiera corta. => Disoccupazione agricola: esiti domanda online Beneficiari Beneficiarie del bando sono le PMI agricole nate dal 2015, chiamate a presentare un piano di sviluppo aziendale. Contributi I contributi messi a disposizione variano in base al valore della produzione da commercializzare: saranno incentivi quinquennali relativi a richieste che...

X
Se vuoi aggiornamenti su Aziende agricole

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy