APe Volontaria

L'APe (Anticipo Pensionistico) è la grande novità introdotta dall'ultima Legge di Bilancio. Non appena sarà dato il via libera al decreto attuativo sarà possibile presentare domanda per l’anticipo pensionistico dal 1 Maggio pv.

L'APe volontaria altro non è che un prestito erogato in maniera mensile a un assicurato che abbia i requisiti minimi necessari per accedere a questo tipo di ammortizzatore sociale, detti requisiti sono quelli di aver compiuto almeno 63 anni di età e che possa arrivare alle condizioni minime per la pensione di vecchiaia entro 3 anni e 7 mesi, che sono, quindi, il massimo anticipo possibile.

Coloro che fossero interessati all'APe volontaria devono recarsi presso la sede INPS di riferimento e farsi calcolare e certificare la pensione maturata e il possesso dei criteri di accesso alla pensione anticipata, l'INPS stessa, dopo opportune verifiche, certificherà anche l'importo massimo ottenibile per l'assegno APe.

Va detto che si tratta di una proposta sperimentale che durerà fino al 31 Dicembre 2018 ed è aperta a tutti i lavoratori, iscritti a qualsiasi tipo di gestione pensionistica, che abbiano raggiunto l’età minima sopra citata e il cui assegno calcolato per la pensione anticipata non sia inferiore di 1,4 volte il trattamento minimo INPS.

Su PMI.it trovi tutte le informazioni utili per capire come funzione l'APe volontaria, guide complete sui requisiti minimi ed eventuali novità introdotte durante la fase sperimentale. Simulazione e calcolo di quello che potrebbe essere il tuo assegno mensile, cosa devi sapere per presentare domanda per la pensione anticipata.

Che fine ha fatto l’APe Volontaria?

Sono in regola con i requisiti richiesti per l'APe Volontaria e ci ho sperato tanto. Comincio a pensare sia stata l’ennesima speranza delusa degli ultimi governi. Voi che ne pensate? Andrà tutto in soffitta? Io non ne sento più parlare se non che da voi e con notizie ben poco rassicuranti.

APe e Certificazione INPS: le tempistiche

Il 1° ottobre 2018 maturo il diritto per l'APe: quando devo richiedere la certificazione all'INPS per idoneità?

APe Volontaria, ultima spiaggia

Sono una donna di 63 anni, lavoro presso una ASL e a dicembre maturo 40 anni di contributi. Negli anni '80 ho lavorato per la stessa ASL con un rapporto LP coordinato e continuativo senza contributi. In passato ho presentato istanza all'INPS per il riscatto di quel periodo, ma mi è stato negato. È possibile farlo con la nuova normativa e ottenere la pensione anticipata altrimenti percepibile solo dal 2020?

Esclusi APe Social senza APe Volontaria né RITA

Compio 63 anni a dicembre 2017, sono senza lavoro dal dicembre 2016, quindi percepirò la Nasp fino al dicembre 2017. Inoltre ho un fondo complementare (da ex-Dirigente) da cui attingere per la RITA. Premettendo che APe social esclude RITA, se al 2 gennaio 2018 presento domanda APe Social e, per esaurimento risorse non dovessi averne accesso, potrò (e faròin tempo) per richiedere quella Volontaria e RITA? Diversamente, esistono altri fondi per il 2019?

APe senza dimissioni: ferie regolari

Sono una dipendente nel pubblico impiego in attesa dei decreti attuativi per l'APe volontaria; ho compiuto 63 anni e, chiedendo il massimo, secondo gli scatti di adeguamento all'aspettativa di vita, potrei andare in pensione a ottobre: è da considerarsi pensione di vecchiaia o dimissioni volontarie, ai fini del godimento delle ferie, che nel pubblico impiego non si possono fruire nei due mesi precedenti le dimissioni. In questo caso mi troverei costretta a “consumare le ferie”, anche anticipate per andare in pensione a ottobre. Mi è già stato chiesto il piano ferie per l’anno, però...

Anticipo pensionistico: il nodo banche

Vorrei sapere a che punto si trova la conferma della messa in funzione dell'APe volontaria, volendo farne domanda.

APe e contributi da lavoro estero

Ho 63 anni, disoccupato con diversi periodi contributivi in Italia e 23 anni di lavoro in Venezuela (paese convenzionato). Vorrei sapere se per l'APe Sociale i miei anni di lavoro estero possono essere presi in considerazione. Quale documentazione occorrerebbe?

APe e Riforma Pensioni di corto respiro

pensionisapienza L'APe volontaria è eccessivamente costosa per chi aderisce, l'Ape sociale invece è uno strumento più interessante perché consente effettivamente di introdurre elementi di flessibilità in uscita, ma in generale la Riforma Pensioni, così come è attualmente strutturata, non rappresenta un'adeguata risposta a quello che è il problema fondamentale del sistema pensionistico italiano: il rischio che i giovani di oggi, precari e con stipendi bassi, si trasformino in una «schiera di pensionati poveri». E' questa l'analisi contenuta nel report sullo Stato Sociale 2017 presentato...

APe Volontaria, costi del finanziamento

Costi L'importo dell'APe Volontaria viene calcolato in base alla pensione maturata nel momento in cui si chiede il trattamento, il tasso applicato sarà intorno al 2,75-2,80%, la percentuale di anticipo richiedibile è inversamente proporzionale alla durata del trattamento, mentre si attendono riferimenti precisi sull'adeguamento alle aspettative di vita. Secondo anticipazioni di stampa, infatti, il decreto attuativo conterrà una clausola di garanzia che consentirà di allungare eventualmente il trattamento oltre i tre anni e sette mesi se e quando scatteranno nuovi adeguamenti alle...

Manovra bis: testo e misure

Credito Rottamazione liti fiscali, split payment IVA, accise tabacchi, tagli ai Ministeri: sono le principali misure contenute nella Manovra bis da 3,4 miliardi, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 24 aprile 2017 e approvata dal Governo per evitare procedura di infrazione UE. Fra le altre norme: cedolare secca affitti brevi, stretta compensazioni fiscali, agevolazioni sisma. E ci sono anche novità in materia di anticipo pensionistico APe e sul DURC per chi ha aderito alla rottamazione delle cartelle conclusa lo scorso 21 aprile. => DEF e Manovra bis: misure per PMI e...

X
Se vuoi aggiornamenti su APe Volontaria

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy