Agenzia Del Territorio

Riforma del Catasto nel 2018

Catasto Nel Documento di Economia e Finanza (DEF) emanato in questi giorni dal Governo, viene confermata la volontà dell'Esecutivo di procedere con la Riforma del Catasto, ma non si prevede un completamento prima di un paio di anni. Stavolta però, dopo il flop della delega fiscale dello scorso anno, sembra che il Governo faccia sul serio, tanto che nel DEF è stata inserita la roadmap che definisce i passi necessari per raggiungere l'obiettivo della Riforma del Catasto entro il 2018. => DEF 2016: meno crescita, più spesa Il primo passo sarà quello di effettuare una complessa fase di...

Riclassamento immobili in Catasto

Catasto In questi ultimi 10 anni la collaborazione tra istituzioni centrali e territoriali ha portato ad una revisione del classamento degli immobili nel Catasto e i risultati di questo processo sono stati resi noti nei giorni scorsi nel corso della Conferenza Stato-città ed autonomie locali che si è tenuta a Roma presso la sede del Ministero dell’Interno: a dieci anni dall'inizio del processo di riclassamento catastale il bilancio è positivo, evidenziando come la collaborazione sia la strada migliore da perseguire. Si tratta della procedura di revisione del classamento, ovvero della...

Sanatoria catastale: al via anagrafe integrata

Sanatoria catastale, al via la sperimentazione dell'anagrafe immobiliare integrata Partita, in tema di sanatoria catastale e in via sperimentale in 117 Comuni, l’anagrafe immobiliare integrata che unisce le banche dati catastali e ipotecaria. Una novità che agevolerà gli accertamenti immobiliari volti a scovare eventuali irregolarità da sanare. L'anagrafe immobiliare integrata, istituita con la manovra finanziaria del 2010 insieme alla sanatoria catastale, prende il via su annuncio dall’Agenzia del Territorio. Una nuova infrastruttura informativa orientata a dare maggiore trasparenza ed una migliore gestione del territorio grazie all’accesso congiunto ai...

Sanatoria catastale: codici tributo per condono edilizio in F24

immobile Con la risoluzione n.19/E l’Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo da inserire nel modello F24 per la sanatoria catastale concessa dalla manovra estiva del precedente Governo. In merito l’Agenzia delle Entrate, d’intesa con l’Agenzia del Territorio, ha recentemente annunciato che, in ottica di semplificazione amministrativa e fiscale, è stato disposto per il condono edilizio il pagamento unificato, che passa quindi per il modello F24. La sanatoria catastale, lo ricordiamo, riguarda gli immobili “fantasma” e gli interventi non dichiarati sugli edifici. I...

Sanatoria catastale: condono edilizio nel modello F24

sanatoria-catastale La regolarizzazione catastale passa per il modello F24: a stabilirlo è stato il provvedimento congiunto di Agenzia del Territorio e Agenzia delle Entrate, con riferimento alla sanatoria per i contribuenti a cui è stata applicata la rendita presunta. Il precedente Governo con il Decreto Legge 78/2010 (convertito dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, manovra finanziaria estiva) aveva infatti concesso una sorta di condono edilizio: la sanatoria catastale dà la possibilità di iscrivere al Catasto i cosiddetti “immobili fantasma”, ovvero quegli edifici che non compaiono in alcun...

Agenzia del Territorio: online software DOCTE 2

L'Agenzia del Territorio ha dal dato il via alla procedura informatica denominata DOCTE 2, utile per comunicare le variazioni delle qualità di coltura o di destinazione delle particelle censite al Catasto Terreni. Con DOCTE 2 è inoltre possibile richiedere l'attribuzione di una classe inferiore o superiore a quella posseduta. Il nuovo software permette anche l'integrazione dei dati oggetto di dichiarazione catastale con quelli già richiesti agli agricoltori nelle domande per l'erogazione dei contributi europei gestite da AGEA (Agenzia per le erogazioni in agricoltura), in ottemperanza...

X
Se vuoi aggiornamenti su Agenzia del Territorio

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy