Strategie di marketing per artigiani e commercianti

In fase di rilancio dell'economia, anche artigiani e commercianti devono stare al passo con le tendenze del marketing e le nuove esigenze dei consumatori: ecco come fare.

Una giusta strategia di marketing è fondamentale per la crescita di qualsiasi attività, anche quella di artigiani e commercianti che, come dimostra una ricerca condotta da Zeuner, call center di Seveso nell’hinterland milanese, crescono se utilizzano il marketing per favorire la relazione col cliente.

In questo momento di ripresa economica, come dimostrano anche i dati dell’Agenzia delle Entrate che evidenziano una sostanziale crescita delle compravendite immobiliari con destinazione commerciale/imprenditoriale, è fondamentale che anche le piccole società, fatte da una partita IVA o con pochi dipendenti, rimangano al passo con le tendenze del marketing e le nuove esigenze dei consumatori.

=> Lead generation, management e nurturing

Secondo una ricerca di mercato condotta da Nielsen, oggi il 46% dei clienti ritiene che fare la spesa sia una pratica noiosa, mentre il 57% attribuisce importanza più al valore del prodotto che al suo prezzo e il 77% considera determinante per la decisione d’acquisto la capacità di personalizzare la relazione.

Un elemento strategico che sempre più commercianti e artigiani stanno dimostrando di comprendere tanto che secondo i dati di Zeuner sono in crescita idraulici, sarti, gommisti, meccanici, panettieri, piccoli supermercati, gioiellieri, studi medici/odontoiatrici e così via che utilizzano strumenti di marketing. Lo conferma Marco Carloni, amministratore delegato di Zeuner:

“Assistiamo a un cambiamento di scenario. Se il grosso del nostro fatturato è costituito dalle grandi aziende, dall’editoria, dal farmaceutico, dall’e-commerce, riscontriamo una crescita della domanda da parte di artigiani e commercianti, che utilizzano i nostri servizi di marketing, per fissare appuntamenti, segnalare offerte, magari con un semplice sms, realizzare survey. A ciò corrispondono le analisi di scenario immobiliare e quelle sulla riscoperta delle professioni artigianali.”

Vittorio Figini, presidente di Zeuner, spiega come sta cambiando il consumatore-cliente:

“Il cliente vuole vivere l’esperienza dell’acquisto come un fatto emozionale e soprattutto cerca la personalizzazione della relazione commerciale. Gli artigiani e i commercianti hanno ampi margini di crescita e di guadagno in questo senso e possono ottenere la fidelizzazione del cliente a medio e lungo termine”.

=> Personal Marketing Video: strategia di successo

Corrado Capellini, amministratore dell’omonimo emporio in Seveso, spiega invece quali sono le attuali dinamiche di mercato:

“Il mercato è sempre più difficile. Qualità di prodotto, spirito imprenditoriale e attenzione al cliente sono essenziali, ma possono non bastare. Oggi abbiamo a disposizione strumenti di marketing, quelli alla nostra portata, utilizzati anche dalla Grande Distribuzione Organizzata, a partire di servizi chiavi in mano, penso per esempio al sistema di messaging SMS, flessibile, puntale, personalizzato, che contente di fidelizzare il cliente nel rispetto della normativa sulla privacy. Il servizio ha permesso un aumento dei clienti del +20% sull’anno precedente, con percentuali superiori immediatamente successivi all’invio del messaggio”.

X
Se vuoi aggiornamenti su Strategie di marketing per artigiani e commercianti

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy