RAEE, rinvio adeguamenti al 2018

RAEE: estensione a tutte le apparecchiature dal 15 agosto 2018, rinvio al prossimo gennaio per contatori, citofoni e alimentatori.


Accolta la richiesta di sospensiva avanzata dalla Federazione ANIE: il Comitato di vigilanza e controllo alle imprese che trattano categorie di apparecchi elettrici ed elettronici ha concesso la proroga al 2018 per l’estensione delle regole RAEE (Dlgs 49/2014) a contatori, citofoni e alimentatori. Slitta quindi l’applicazione del trattamento speciale per dispositivi come i contatori del gas elettronici, gli inverter, altri trasformatori e alimentatori, impianti di videosorveglianza, di sicurezza e controllo accessi, quelli di citofoni a e videocitofonia e i gruppi di continuità (UPS).

=> Elettrodomestici RAEE smaltiti in negozio

Le disposizioni contenute nella nota dello scorso giugno 2017, con le quali il Comitato stesso aveva ritenuto che queste apparecchiature elettrotecniche ed elettroniche rientrassero da subito nel campo di applicazione RAEE, vengono rimandate al 2018.

La sospensiva parziale è stata concessa con la nota n. 77/2017:

«A fronte della indiscutibile autorevolezza della documentazione citata da ANIE, il Comitato ritiene di poter aderire alla richiesta di ANIE di sospensiva parziale delle predette note manifestando il parere che, in considerazione delle necessarie attività di adeguamento delle tipologie di prodotto contatori del gas elettronici, inverter, altri trasformatori e alimentatori, impianti di videosorveglianza, di sicurezza e controllo accessi, di citofoni a e videocitofonia e gruppi di continuità (UPS), queste ultime possano essere ritenute rientranti nell’ambito di applicazione del Dlgs 49/2014 a partire dal l° gennaio 2018».

=> RAEE e pannelli fotovoltaici: al via obbligo di marchio UE

Soddisfazione è stata espressa da Maria Antonietta Portaluri, direttore generale di ANIE:

«Siamo lieti che il Comitato abbia rivisto le sue posizioni andando incontro così alle esigenze delle imprese. Come fatto fino ad oggi, ANIE supporterà tutte le aziende nelle necessarie attività di adeguamento alla normativa fino alla già definita apertura dello scopo a tutte le apparecchiature elettriche ed elettroniche, prevista il 15 agosto 2018».

X
Se vuoi aggiornamenti su RAEE, rinvio adeguamenti al 2018

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy